hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org

Avvisi

» tabellatris

Our Solar page

VOACAP Online HF Predictions


» Discussioni recenti / Recent Threads
  RatingTitle, Username, & Date Ultimo messaggio Visite Forum
Come tarare la protezione di griglia?
Ieri 14:10
Oggi 00:07
da i4mfa
85 Autocostruzione
Referendum ARI 2019
15-06-19 17:39
Ieri 23:21
da i4mfa
1,312 Generale
SMOM 1AØC on air again!!
08-07-19 18:17
Ieri 17:44
da ik3xjp
894 DX'ing
Nuovo Expert 1.5K-FA
01-12-17 08:15
Ieri 04:42
da I4LEC
3,164 Nuove apparecchiature commerciali in ambito hamradio
Sei un vero radioamatore quando..
10-01-11 12:17
18-07-19 16:12
da IZ5CML
916,324 Mio Diodo, mi pentodo dei miei peccatodi...
Info su bug semi-automatico Vibroplex
24-06-19 14:31
17-07-19 15:43
da ik1qhb
1,218 CW related (Morse Runner 10' sessions)
L'informatica questa sconosciuta
14-07-19 13:29
17-07-19 14:14
da I2NOY
204 Generale
IOxHQ 2019
11-07-19 10:28
13-07-19 08:01
da IZ5CML
227 Contesting
il TRUE BLUE DX CLUB raggiunge i 1000 membri
08-07-19 10:57
12-07-19 23:05
da IK7JWY
442 DX'ing
Rumorosità rotore
10-07-19 22:29
12-07-19 22:51
da I3QJZ
270 Antenne e Supporti
Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 10-03-19, 09:40   #40
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 141
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da I5NSR Visualizza il messaggio
Buongiorno Sergio, leggendo tutta la discussione posso dirti che la Radio ci mantiene giovani e motivati.
Bravissimo nello sbrigare la "pratica" in poche ore.
Detto questo ti domando : ma in quali circostanze possiamo usare la licenza USA in Europa ?
Oppure solo negli states ?

enneesseerre.
Ti rispondo subito, a mio parere non ci sono utilizzi pratici rilevanti, in pratica è solo una piccola soddisfazione personale (così è almeno per me), per noi della 3a età è bene fare esercizio fisico ma anche esercizio mentale, cosa che io faccio quotidianamente con 1000 interessi. Vorrei rimanere come mio padre che a 93 anni era ancora lucido come uno specchio e con uno spiccato senso dell'umorismo. Per quanto rimanere ancora un radioamatore "motivato" su questo ho le mie riserve tutte personali. Comunque la passione per la radio resta, è la finalità e lo scopo che vacilla.

Ora rispondo, focused on your question:
Noi abbiamo (quelli che lo hanno richiesto) un certificato CEPT
questo mi permette di trasmettere negli USA con W1, W2, K1,K7etc /(il proprio call ITA), ma questo solo per un determinato periodo di tempo continuativo.
Se superi il quale non lo puoi più usare.
Questo accordo CEPT (tra le nazione che hanno aderito) è il riconoscimento che gli esami che ho sostenuto e quindi l'autorizzazione a trasmettere nella Nazione originaria sono ritenuti validi nelle altre nazioni CEPT.
Comunque resta sancito che valgono i privilegi e le limitazioni della Nazione in cui operi e non quelli tuoi originari. Es. Un radioamatore USA viene in Italia,
negli USA può usare 1500W, ma quando è in Italia solo 500W e se va in GB solo 400W e così via.

Io ora ribalto la tesi: Io ho una licenza FCC con il suo bravo call "ammaracano" in forza dell'accordo CEPT tra USA e ITA cosa osta che io usi in Italia il mio call USA? , so che nessuno lo fa, ma nei papiri non mi sembra che si sia nulla che lo impedisca, forse non hanno neppure contemplato la possibilità e le implicazioni.

In ogni caso se sei un gironzolone, se vai in paesi che fanno parte degli USA tiri fuori il tuo call FCC.

Se vai in paesi diversi, a tuo piacimento puoi invocare l'accordo CEPT o come USA o come ITALIA e trasmettere con il tuo call USA o ITA.

Oltre questo, dulcis in fundo, Gli USA hanno stipulato oltre al CEPT anche un proprio accordo IARP (del quale tu puoi godere) con paesi del Sud America che forse (non ho indagato) dovrebbe essere migliorativo o complementare al CEPT.

Non ho la lista dei paesi Sud Americani che hanno aderito al CEPT e neppure quelli che hanno aderito al IARP. Non so se l'accordo IARP ricopre anche paesi non coperti dalla CEPT.

Altro non so, la questione se sia possibile trasmettere dall'Italia con il proprio call Americano è una questione interessante. Se qualcuno ha informazioni migliori o una diversa interpretazione il suo intervento è graditissimo.

Nello specifico se vado in Germania (io parlo tedesco) potrei usare o uno o l'altro dei nominativi tanto DE ha accordi bilaterali CEPT con IT ma anche con US
Vi saluto i3MU Sergio

Ultima modifica di i3mu; 10-03-19 a 09:42
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
 
Powered by vBadvanced CMPS v3.1.0

Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 04:31.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it