hamradioweb.org

 


Go Back   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Generale

Notices

Generale Argomenti di carattere generale di interesse per i radioamatori.

Reply
 
Thread Tools Search this Thread
Old 02-12-20, 12:21   #1
IZ5CML
Moderator
 
IZ5CML's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Empoli, JN53LR
Posts: 4,906
Cosa resta di un OM...CT1ZB "mansion"

Si, lo ammetto il titolo forse è un po’ triste o fa pensare a qualcosa di macabro, ma non c’è nulla di tutto questo, mi riferisco a quello che la storia, il vissuto di un radioamatore può lasciare anche in maniera e per vie del tutto inaspettate.

Un gruppo di urbex, mentre realizzavano foto e video di una villa abbandonata nelle campagne portoghesi, si è imbattuta in quella che era la dimora di CT1ZB, sotto troverete video e foto.

Per chi ancora non conoscesse il fenomeno, negli ultimi 10-15 anni (con un picco iniziale in concomitanza con la passata grande crisi economica del 2007-9) è esplosa la passione di trovare, intrufolarsi e fotografare luoghi abbandonati, case, ville, fabbriche, posti degni di nota.. che ha preso il nome di urban exploring o urbex, la fotografia dell’abbandono, spesso con largo uso della tecnica HDR e della post produzione che trasforma le foto in opere d’arte ha fatto irruzione anche in molte pubblicità, video musicali (i cui siti spesso sono suggeriti proprio dalle trovate degli urbex) ed altro ed attrae milioni di persone in tutto il mondo.


La cosa che subito ha colpito i giovani urbex è stata certamente la stanza tappezzata di qsl… tutte le pareti, in alto e fino al soffitto, non sapevano nemmeno di cosa si trattava, uno di loro più “informato” li ha messi al corrente come si vede, pur con ovvie imprecisioni.
Brevemente il video e le foto sono arrivati anche all’attenzione di altri OM, che sia sui social del gruppo “urbex” che sul loro sito o nei commenti del video su Youtube, hanno avuto modo di spiegare meglio di cosa si stratta, che gli OM ancora esistono e svolgono attività radio con scambio di qsl, che non è una cosa del passato ma ancora attuale, e quindi in una maniera sicuramente inaspettata, la stanza “magica” della radio di CT1ZB, a distanza di decenni ha trasmesso un messaggio, forse ancora più importante e rilevante per il radiantismo di quanto era attivo, ha dato modo a tante persone e soprattutto giovani (gli urbex sono tendenzialmente teenager o cmq giovani) di conoscere un po’ del nostro mondo che spesso resta invisibile in un epoca in cui non c’è mai tempo e spazio per provare a scoprire qualcosa che non ci riguarda ma che magari potrebbe anche piacere..

Il video che ho inserito dovrebbe partire circa dal minuto 17, dove si vede anche il traliccio, o almeno la parte iniziale e forse i resti di un’antenna HF nell’erba (che però non hanno trovato l’attenzione degli urbex) e poi la stanza con le QSL.
Nel resto del video si vedono i dettagli della villa, all’inizio anche una bella visuale esterna realizzata con un drone, che dire… un gran peccato, sia per la villa, i ricordi radioamatoriali e non solo, anche quelli personali che come vedrete è disseminata la casa, una cosa che si osserva spesso in questo tipo di esplorazioni, purtroppo spesso dietro a certi abbandoni repentini ci sono situazioni spiacevoli, dipartite improvvise.. mancanza di eredi, liti giudiziarie tra di loro, fallimenti e similari.
Non sappiamo cosa sia successo a CT1ZB, speriamo solo che qualcuno abbia il buon senso e la voglia di preservare un piccolo angolo di storia, intanto, almeno, ci sono le immagini, senza questi “amici” urbex purtroppo sarebbe tutto nel dimenticatoio in attesa della ditta di demolizioni…


https://www.abandonados.pt/casa-do-radioamador/ fotogallery con commenti anche di alcuni OM.





Click the image to open in full size.

Click the image to open in full size.
__________________
DX ! What else !?

Last edited by IZ5CML; 02-12-20 at 12:24.
IZ5CML non  è collegato   Reply With Quote
Old 03-12-20, 07:42   #2
i4zsq
Senior Member
 
i4zsq's Avatar
 
Join Date: Oct 2008
Location: Bologna per lo più... ogni tanto portatile SP8-Polonia .
Posts: 5,234
Re: Cosa resta di un OM...CT1ZB "mansion"

Pazzesco... viviamo in un' era strana e ho l'impressione che siamo solo agli inizi...
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	COSA DIRANNO DI ME.jpg
Views:	51
Size:	173.4 KB
ID:	20012  
__________________
I4ZSQ Silvano
i4zsq non  è collegato   Reply With Quote
Old 03-12-20, 11:37   #3
IZ5CML
Moderator
 
IZ5CML's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Empoli, JN53LR
Posts: 4,906
Re: Cosa resta di un OM...CT1ZB "mansion"

Quote:
Originally Posted by i4zsq View Post
Pazzesco... viviamo in un' era strana e ho l'impressione che siamo solo agli inizi...
Ma si.. questo è un periodo di transizione, visto quando si studiavano a storia ? Duravano decenni, a volte secoli, per noi periodo di passaggio da un'epoca ad un'altra, per chi ci viveva anni di mer... poco da fare.
Forse noi, nonostante tutto, siamo fortunati.

Tornando in tema, credo che l'urbex, con le dovute ed ovvie eccezioni, si una buona attività per tenere vivi ricordi che stanno cominciando a svanire perdendo via via ed inevitabilmente i protagonisti di quei tempi.
__________________
DX ! What else !?
IZ5CML non  è collegato   Reply With Quote
Old 03-12-20, 18:24   #4
I5NSR
Senior Member
 
Join Date: Aug 2017
Posts: 174
Re: Cosa resta di un OM...CT1ZB "mansion"

Enrico, ho visto il filmato completo.
Ricordi di una vita sfregiati da un saccheggio.
Le immagini parlano da sole.
Mi auguro che le nostre stazioni non facciano quella fine...

enneesseerre.
I5NSR non  è collegato   Reply With Quote
Old 03-12-20, 19:46   #5
i7csb
Senior Member
 
i7csb's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Posts: 225
Re: Cosa resta di un OM...CT1ZB "mansion"

Triste storia di cui ben poco sappiamo, ho cercato un pò sul web, aveva anche un nominativo brasiliano, PY1ZBS, vista l'importanza dell'immobile, lasciato al vandalismo, sarebbe bello sapere come è finita in quello stato, dal nostro punto di vista l'aspetto radiantistico è quello di maggior interesse, sicuramente in Portogallo qualcuno ne saprà di più.
Viste però alcune situazioni locali, morto l'interessato, se non ha in famiglia qualcuno che vuole preservare il ricordo, la discarica è il suo destino, in primis le qsl, i log e poi tutte le autocostruzioni fino alle apparecchiature....... brutta storia.
Negli USA esistono agenzie specializzate per lo smantellamento di stazioni OM.
Qualcuno più previdente incarica l'amico più fidato, ma spesso ci si scontra con familiari avversi, esperienza diretta.
__________________
I7CSB Mike
i7csb non  è collegato   Reply With Quote
Reply

Bookmarks

Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 12:37.


Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.