hamradioweb.org

 


Go Back   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Contesting

Notices

Contesting Discussioni, annunci, richieste di informazione e tutto quanto riguarda questa attività radioamatoriale

Reply
 
Thread Tools Search this Thread
Old 25-12-11, 09:18   #1
IZ0IEN
Moderator
 
IZ0IEN's Avatar
 
Join Date: Nov 2008
Location: Frosinone JN61sp
Posts: 1,695
Il Re dei Contest: Intervista a Andy N2NT sul CQWW 160..

Ciao lettori,
dopo una chiacchierata con un nostro membro sulla topband, e viste le difficoltà che tutti hanno per installare una stazione discreta su questa banda particolare, subito dopo mi sono messo a pensare al grande sforzo che richiede affrontare un contest su questa banda...

Ma - soprattutto - che macello gestirlo !!
.. e, allora....niente di meglio da chiedere alla persona direttamente coinvolta!

Andy N2NT è il direttore del CQ WW 160 metri come molti di voi sapranno. Ha gentilmente accettato di rispondere a una breve intervista che gli ho inviato.
Spero che le domande che ho posto siano di interesse generale. Buona lettura, e per il resto .. chiedete al vostro topband contester più vicino !


D: La prima domanda, per me ovvia: il CQ WW 160 è il nirvana del contest, nevvero? Il tuo punto di vista circa l'elite della scena ham che si affronta qui? Una battaglia tra giganti?


La cosa interessante del CQ160 va oltre la posizione della stazione, le antenne, le attrezzature e l'hardware usato.
L'elite del mondo ham è presente, ma molti viaggiano in locations migliori.
Le "battaglie tra giganti" sono tra multi-ops, e tra poche grandi stazioni.
Il resto dei partecipanti compete ad un altro livello, ma ancora ci sono feroci battaglie.
Il concorso è cresciuto ogni anno, con oltre 2000 partecipanti che inviano log sul WW CW.


D: E' tutto scritto dalle leggi fisiche delle grandi antenne e del QRO o
ricordi qualche sorpresa inaspettata nei risultati degli anni passati?



Ci auguriamo che non ci siano stazioni che usino livelli di potenza oltre 1500 Watt. Questo è un grosso problema.
Per mantenere il LP e QRP categorie eque, tutti devono rispettare le limitazioni di potenza.
Quest'anno abbiamo fatto un grande tentativo di controllo per l'uso del cluster. La cosa ha provocato alcuni spostamenti di classe e alcune squalifiche. L'anno prossimo abbiamo altri assi nella manica per incrociare e confrontare i log.
Ma tutto sommato, i risultati sono stati equi. Non molti risultati inaspettati, solo alcune belle sfide.
Abbiamo avuto un caso in cui abbiamo visto qualcuno cambiare categoria dopo i risultati claimed sul reflector 3830.
Questo non è giusto nei confronti degli altri, e stiamo lavorando per evitare che in futuro accada di nuovo.

D: Secondo te, c'è ancora spazio per importanti miglioramenti tecnici o - forse - rivoluzioni , o ci sono solo piccoli miglioramenti anno per anno di impostazioni ormai consolidate nei team di topbanders ?


C'è sempre spazio per miglioramenti tecnici.
Quello che vorremmo vedere è un piano di parità. Tutte le stazioni devono ispezionare i loro trasmettitori per i key clicks, ecc Non è giusto avere un forte segnale s****o che rovina la ricezione del resto del mondo.
Vogliamo anche verificare tutte le stazioni che fanno uso di cluster e fargli capire che operano assistite.
Lo stesso vale per Skimmer CW, e chat internet. Questi strumenti hanno il loro posto oggi, ma bisogna capire che skimmer vi rende assistiti, e le chat non devono essere utilizzati da chiunque per sollecitare o confermare i contatti.
Vogliamo mantenere un contest RADIO!


D: Il punto caldo: chi bara. Pensi che è un fenomeno in ascesa o in discesa ? Le sanzioni sono adeguate o no? Come affronti il problema?

Ci auguriamo che con i miglioramenti nel controllo del log il fenomeno scenda. Gli operatori conoscono le regole e debbono rispettarle.
Con la penalità di 2 QSO per gli scambi o i call sbagliati, è necessario spendere tempo per fare un buon contest e buoni collegamenti. La regola vale per tutti.
Abbiamo avuto qualche squalifica per la prima volta nel 2011, che dovrebbe rendere i log del prossimo anno un po' più "puliti".
Scoraggeremo anche la correzione dei log dopo il contest con qualsiasi mezzo. Controlli via Email, QRZ.com o database per correggere il log dopo il contest non è nello spirito del contest. Speriamo di adottare termini più brevi di invio dei log in ​​futuro per scoraggiare questo.
Il codice CQWW di etica e fair play è il modello dei contest oggi.


D: La tecnologia SDR: una pietra miliare per nuovi orizzonti? Oppure un ottimo modo per imbrogliare?


L' SDR è grandioso. Può essere usato a proprio vantaggio senza violare le regole. Per esempio il panadapter per la radio K3 mostrerà su display i segnali di tutta la banda. È possibile puntare e fare clic sui segnali e andare subito lì.
Quello che non puoi fare è utilizzare i DSP per IDENTIFICARE nominativi (come CWSkimmer fa).
Questa è la stessa cosa che usare cluster, RBN o un secondo operatore. Ti rende multiop o assisted.


D: Quali sono i problemi più frequenti che affronti nel gestire un evento come questo contest? Avete qualche suggerimento da condividere con i contesters?

Il problema più grande è preparare certificati e trofei. Controllare i log è un'operazione fatta da computer e richiede poco intervento umano. Solo i log cartacei devono essere digitati.
Inoltre, rispondere a domande e problemi è un compito grande. Molte persone hanno problemi e osservazioni dopo il contest che richiedono attenzione.
La comunità deve capire che non è nostro compito far rispettare le leggi amatoriali di ogni paese. Il nostro compito è solo quello di assegnare punteggi e giudicare il contest. La responsabilità va alla comunità ham e a se stessi per mantenere equo tutto.


D: Ultima domanda ma non ultima: come si colloca l'Italia nella scena globale? Avete un singolo o un team di menzionare, per qualsiasi motivo particolare?


Gli italiani sono grandi contesters e sostenitori del CQ160. Naturalmente il team migliore con IK2QEI che è andato da I4EWH a guidare il team multi-op ,ed in passato è stato in Marocco, è quello che immediatamente mi viene in mente. Poi IZ4DPV, IR3Z, I2WIJ tutti con punteggi alti.
Ho notato che i "top logs" provenienti dall' Italia non sono battuti da nessun club radio. Sarebbe bello vedere voi ragazzi Italiani competere insieme e cominciare a far sudare i tedeschi per fargli raggiungere la vetta !!



E con queste belle parole per noi contesters Italiani i, vorrei ringraziare Andy N2NT per la pazienza e per la condivisione di ciò che c'è dietro l'invio di un log.

Buon Natale a tutti e vy 73 de Cristiano IZ0IEN/AB3NT
IZ0IEN non  è collegato   Reply With Quote
Old 25-12-11, 10:42   #2
i4ewh
Moderator
 
i4ewh's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 4,006
Re: Il Re dei Contest: Intervista a Andy N2NT sul CQWW 160..

Bè caspita, questa proprio non me l' aspettavo! Come al solito Cris è riuscito a farci conoscere delle opinioni interessanti e a stimolare la riflessione.
L' idea di partecipare tutti sotto la stessa bandiera non è malvagia, se riusciamo a farlo nello IARU perchè non aggiungere due righe al log da inviare specificando la nostra appartenenza all' ARI? Ho idea che il contest sarebbe più seguito e ci sarebbe maggiore competizione.
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate e se qualcuno vuole partecipare, qui trovate il regolamento: http://cq160.com/rules.htm
Non è detto che ci vogliano antenne enormi, provate a rispondere in giro per la banda e vedrete che qualcosa tirerete fuori. E' divertente da matti!

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Reply With Quote
Old 25-12-11, 18:38   #3
i4fyf
Senior Member
 
Join Date: Jan 2009
Location: Forli' - name: Fabio
Posts: 857
Re: Il Re dei Contest: Intervista a Andy N2NT sul CQWW 160..

Quote:
Originally Posted by iz0ien View Post

d: La tecnologia sdr: Una pietra miliare per nuovi orizzonti? Oppure un ottimo modo per imbrogliare?



l' sdr è grandioso. Può essere usato a proprio vantaggio senza violare le regole. Per esempio il panadapter per la radio k3 mostrerà su display i segnali di tutta la banda. è possibile puntare e fare clic sui segnali e andare subito lì.
Quello che non puoi fare è utilizzare i dsp per identificare nominativi (come cwskimmer fa).

Questa è la stessa cosa che usare cluster, rbn o un secondo operatore. Ti rende multiop o assisted.

[de cristiano iz0ien/ab3nt

sdr,dsp,rbn........

Cristiano ci fai una veloce descrizione di questi dispositivi (in questo contesto) ??????????
i4fyf non  è collegato   Reply With Quote
Old 26-12-11, 09:53   #4
IZ0IEN
Moderator
 
IZ0IEN's Avatar
 
Join Date: Nov 2008
Location: Frosinone JN61sp
Posts: 1,695
Re: Il Re dei Contest: Intervista a Andy N2NT sul CQWW 160..

Quote:
Originally Posted by i4fyf View Post
sdr,dsp,rbn........

Cristiano ci fai una veloce descrizione di questi dispositivi (in questo contesto) ??????????
Ciao Fabio, appena tornato a casa.. non avevo internet altrimenti ti avrei risposto prima

Una descrizione "veloce" è - in qualsiasi contesto - impossibile, per quanto riguarda questi dispositivi. Ci sono mille maniere di usarli in un contest, e sta all'abilità dell'operatore configurarli nella maniera migliore per trarne vantaggio nella situazione specifica del momento.

Io non ho mai fatto contest, posso dirti però come li uso io nelle mie operazioni radio normali. Forse ti fai un'idea, provo a spiegartelo...

...quando non si hanno a disposizione direttive e kilowatt, la regola numero 1 è arrivare prima degli altri se vuoi portare a casa il DX. Cosa faccio io povero operatore con pezzo di filo e 100 W ?? Organizzo un setup di questo tipo:

- Antenna commutata a mano con commutatore a 2 posizioni, cortocircuito su posizione non usata , che commuta tra perseus e RTX Icom;
- Una seconda instanza del perseus che è connessa su un perseus dei tanti; il perseus è scelto in base a dove sta la gray line in quel momento o la zona che mi interessa;
- Su entrambi c'è la possibilità di far girare CWSkimmer, che Andy chiama "DSP", in modo da vedere tutti i nominativi in banda del locale e del remoto;
- Una pagina del browser è perennemente fissa sui reverse beacon network (RBN) con opportuni filtri in modo da rilevare immediatamente una stazione che inizia a chiamare CQ con un prefisso che mi interessa;
- Il cluster non lo uso proprio: quando una cosa è sul cluster io devo averla già lavorata, altrimenti è persa.

In questo modo, che è il setup "cattivo", ossia quando vuoi fare radio con la certezza del risultato, al 90% ascolto e lavoro cose molto prima degli altri in quanto becchi i call in real time e soprattutto sull'intera porzione di banda ! Anche volendo girare continuamente il VFO c'è sempre qualcosa che può sfuggirti; inoltre avere un RX sulla grey line ti consente ( e questo è veramente bello..) di ascoltare i segnali in remoto e vederli crescere in locale, oppure con tre linee buttate li "vedere" se arrivi in un particolare punto e quindi cominciare a fare CQ. A volte (spesso), la banda è aperta ma magari non risponde nessuno solo perchè sei un I. Avere un RX remoto che ti conferma che arrivi, ti da un po di incoraggiamento

Non ultimo, la catena degli RBN funziona sia da "pizzica-call-in-real-time", sia per vedere fin dove si arriva semplicemente lanciando un CQ.

Condizione sine qua non è *ascoltare in locale* la stazione DX, almeno per me. Lavorare in telegrafia con un perseus in locale è molto fastidioso a causa del delay che introduce, figurarsi in remoto. Non avendo potenza da spendere poi, direi che è addirittura fondamentale per pensare di essere ascoltato.

Ora, immaginati tutto questo in mano a un abile contester, con un bravo programmatore in PHP, che estrapola i call da CWSkimmer, li compara con il database del tuo programma di logger e scarta i prefissi che hai già lavorato, e ti da una pagina in bella vista con i prefissi mancanti e la loro QRG, magari con un punta e clicca con il CAT del tuo RTX.. beh questo non è essere assisted, è categoria fan****isted Tu non fai più nulla, spari un 599 EXCHG con le macro, mentre hai una HB in una mano e una salsiccetta dell'altra... non credi ?

E - nel calderone non ho ancora messo la possibilità di utilizzare internet .. non solo a proprio vantaggio ma anche a "svantaggio" dei competitors..

Vy 73 a tutti,
Cristiano IZ0IEN/tavola imbandita..
IZ0IEN non  è collegato   Reply With Quote
Reply

Bookmarks

Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 22:50.


Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.