hamradioweb.org

 


Go Back   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Antenne e Supporti

Notices

Antenne e Supporti Area di discussione su tutto ciò che riguarda le antenne e i relativi supporti: dalla autocostruzione, alla teoria di funzionamento, ai vari softwares di modellazione etc. Qui trovate anche i tutorials realizzati in flash in lingua italiana sul noto software di modellazione antenne. Quesiti, discussioni, fotografie, normative relative ai supporti meccanici delle antenne ad uso dei radioamatori.

Reply
 
Thread Tools Search this Thread
Old 23-09-20, 09:49   #1
IZ7QSS
Senior Member
 
Join Date: May 2009
Posts: 450
dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

sto usando con soddisfazioni in 80m il dipolo a V invertita così ripiegato:

Click the image to open in full size.

Il tutto è alimentato con piattina bifilare e ATU simmetrico in casa (BT1500A).

Vorrei allungarlo per i 160m.

Quello che vi chiedo ora, i due bracci quello che scende e quello che sale (considerando sempre la freq dei 160m) quanto dovrebbero essere distaziati fra loro?
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	dipoloVripiegato.jpg
Views:	192
Size:	12.5 KB
ID:	19911  
IZ7QSS non  è collegato   Reply With Quote
Old 23-09-20, 16:39   #2
SP/I4ZSQ
Senior Member
 
SP/I4ZSQ's Avatar
 
Join Date: Aug 2016
Posts: 594
Smile Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

Bella domanda.. mi verrebbe da dire 'il più possibile'. Se vuoi dare una occhiata a un dipolo wide-band ma terminato con la resistenza alle estremità ( metodo tradizionale ) ecco il link del sito: http://hflink.com/antennas/
Sarebbe interessante sapere i risultati del tuo dipolo ripiegato sugli 80 metri... 73'
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	bbtd antenna.JPG
Views:	52
Size:	107.8 KB
ID:	19912  
SP/I4ZSQ non  è collegato   Reply With Quote
Old 23-09-20, 16:50   #3
IZ5CML
Moderator
 
IZ5CML's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Empoli, JN53LR
Posts: 4,857
Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

Così a spanne direi il doppio di quanto è adesso per gli 80m, visto che ti soddisfa !!
Io provai nel tempo a fare dipoli mezzonda fortemente ripiegati, ma il problema era l'impedenza e la larghezza di banda, certo con la linea aperta hai un vantaggio.
__________________
DX ! What else !?
IZ5CML non  è collegato   Reply With Quote
Old 23-09-20, 21:20   #4
i4mfa
Senior Member
 
i4mfa's Avatar
 
Join Date: Feb 2017
Location: JN54rr
Posts: 596
Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

Ma oltre a dire Google, Search For Antenna 160M And Download Design
ci guardiamo anche?
Lo chiedo in quanto nel disegnino vedo un filo giallo con su scritto 43M attaccato ad un 1250ohm posto a 12M su un palo che scende quasi accanto al suddetto palo: il quasi accanto sono oltre 40M. Quindi arriva sul picchetto con un angolo rispetto alla verticale di oltre 80 gradi. Poi da li' si sposta di 61M rasoterra e da li' pretende di ritornare da dove era venuto percorrendo 43M: ora, o il rasoterra e' a 24M di altezza oppure... occorre evidenziare che si sposta di lato!
Click the image to open in full size.
Sono appena rientrato da una azienda cliente dove ho lavorato sodo e quindi potrei essere fumato, sgridatemi pure se ho scritto eresie!
Siamo in presenza di un design un poco piu' tridimensionale, con ingombri su tre, non due, dimensioni! Parliamo di una area di 60Mx80M attorno al palo da 12M
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/

Last edited by i4mfa; 23-09-20 at 21:27. Reason: Soluzione del dilemma
i4mfa non  è collegato   Reply With Quote
Old 24-09-20, 00:42   #5
SP/I4ZSQ
Senior Member
 
SP/I4ZSQ's Avatar
 
Join Date: Aug 2016
Posts: 594
Smile Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

Se oltre a guardare le figure leggeste anche le 8 righe del testo, qualcosa si potrebbe intuire... Per quanto sia si tratta di una antenna destinata per lo più al NVIS con qualche rara possibilità di DX in occasioni fortunate... Non credo che l'autore sia in grado di garantire molto di più. D'altronde se volete un progetto fatto su misura con tanto di grafici e formulette accomodatevi pure, i programmi di calcolo non mancano. 73 e anche 51
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	99% perfect.jpg
Views:	4
Size:	26.7 KB
ID:	19914  
SP/I4ZSQ non  è collegato   Reply With Quote
Old 24-09-20, 01:58   #6
i4mfa
Senior Member
 
i4mfa's Avatar
 
Join Date: Feb 2017
Location: JN54rr
Posts: 596
Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

No, la sgridata di cui sopra non la merito: il secondo post è di uno che si firma
DX not else
Il testo parla solo di NVIS (ovviamente) che DX non è.
Le citate rare possibilità di DX è un foul ball !
Pertanto, visto che tu, Silvano, queste antenne sicuramente, nei siti da contest che hai operato per non dir creato, le hai o fatte o usate, per certo direi vissute, insomma ne hai una (passata, vabbè) grande esperienza sia teorica che pratica, l'è mai pussebel che non ti ritrovi nel cassetto appunti di gioventú migliori del corral in filo di rame sopra linkato?
Anchè perchè se iz7qss ha un 200'x300' da destinare a simili bleahntenne, allora è uno che va trattato bene, in quanto ha un giardino in grado di ospitare tutta la community per un bbq!

Rispondendo a tono, un dipolo ripiegato ha (tipicamente, vedi design specifico) una impedenza 4X ma una antenna accorciata ha una impedenza che crolla passando da 0,5X (caso del richiedente) a 0,25X (suggerimento fel secondo post), quindi i giustamente citati (secondo post) problemi aumentano.
Ad abundantiam, il già basso dipolo si abbassa del doppio (in termini di lambda) e questo comporta (rif.to qls Manuale di Antenne o modello NEC) un restringersi del lobo zenitale.
Conclusione (i numeri sono ad esempio): se la antenna del primo post ha Z=20 la sua gemella avrà Z=3 (la parte reattiva in 160M ha poca variabilità stante la poca banda) ma se la prima ha G=-2dB allo zenith (90deg), -3 a 60, -4 a 45 e (finalmente) -20 a 20deg, la seconda avrà -2, -4, -15 e -30 rispettivamente, con delusioni nel DX ma ottima ricezione del sile fra le 11 e le 13. La componente orizzontale del campo em (si evince da quanto sopra) fortemente attenuata.
Ora, se l'oggetto che sembra una antenna nella prima foto ci aspettiamo possa aiutare (magari con un load) ad attuare un servizio di cappello capacitivo, alimentare a tale altezza (con l'aiuto di un paio di fili in slooping atti a creare un minimalmente decente sistema di alimentazione - non sono radiali, anche se a disegno lo sembrano) il supporto, creerebbe un dipolo corto, con gli stessi svantaggi in termini di Z del ripiegato ma in polarizzazione verticale, quindi con un null zenitale ed un auspicabile lobo a 30deg in grado di fornire un -10dB a 20deg, che - come dice il puffo 4occhi - è meglio (per il DX).
La ricerca del progetto la vedrei quindi direzionata verso articoli del tipo Feeding A Tower, ARRL Antenna Book.
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Reply With Quote
Old 24-09-20, 07:15   #7
SP/I4ZSQ
Senior Member
 
SP/I4ZSQ's Avatar
 
Join Date: Aug 2016
Posts: 594
Smile Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

Quote:
Originally Posted by i4mfa View Post
......Il testo parla solo di NVIS (ovviamente) che DX non è.....
Non mi pareva che IZ7QSS fosse intenzionato a fare una siffatta antenna per il DX, parlava di 'soddisfazione' .. Personalmente uso ( con soddisfazione ) per necessità condominiali un filo teso in orizzontale a 10-12 mt da terra lungo 40 mt che va dal balcone di casa a un albero. Se lo metto a confronto con il dipolo classico che ho messo qua in Polandia e sta a solo 6-10 metri da terra, risulta perdente e non di poco... Quando potrò mettere su una antenna 'vera' sono certo che la soddisfazione aumenterà ancora. A parte ciò, non mi permetterei mai di 'sgridare' per nessun intervento, per quanto fuori tema possa essere, sopratutto trattando l'argomento antenne trovo utile qualsivoglia idea che può aiutare in qualche modo per trovare una soluzione non ortodossa, e in 160 suppongo che sia più che normale scendere a compromessi. Sai come si dice: "Chi smette di imparare è vecchio sia che abbia 20 sia che abbia 80 anni "... bè credo di essere ancora nella fase adolescenziale.
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	mai smettere.jpg
Views:	14
Size:	121.4 KB
ID:	19915  
SP/I4ZSQ non  è collegato   Reply With Quote
Old 24-09-20, 10:58   #8
IZ7QSS
Senior Member
 
Join Date: May 2009
Posts: 450
Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

sud, centro e nord america, medio ed estremo eriente, se non è DX questo.
Fatti con fatica ovviamente, e pure con quache watt oltre i 100 (ma 100W copresi qualche piccola volta).
i 160m sono un altro discorso lo so
IZ7QSS non  è collegato   Reply With Quote
Old 24-09-20, 13:13   #9
SP/I4ZSQ
Senior Member
 
SP/I4ZSQ's Avatar
 
Join Date: Aug 2016
Posts: 594
Cool Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

Quote:
Originally Posted by IZ7QSS View Post
sud, centro e nord america, medio ed estremo eriente, se non è DX questo.
Fatti con fatica ovviamente, e pure con quache watt oltre i 100 (ma 100W copresi qualche piccola volta).
i 160m sono un altro discorso lo so
Il DX di rapina riesce anche a me con il mio filaccio dal balcone, ma debbo per lo più ringraziare il corrispondente che è dotato di antenne 'vere' e orecchio. In 160 ho avuto la fortuna di portare a casa QSO in CW con posti discretamente DX, Oceania compresa, ma non per questo la ritengo una antenna per DX... Una raccomandazione: quando posti qualcosa, abbonda di particolari. Termini come ' soddisfazioni' sono troppo soggettivi e anche qualche dato in più sul tuo dipolo sarebbe stato utile ( altezza del centro, altezza da terra dei lati inferiori, lunghezze...). Tnx e buoni DX'
SP/I4ZSQ non  è collegato   Reply With Quote
Old 24-09-20, 15:27   #10
IZ7QSS
Senior Member
 
Join Date: May 2009
Posts: 450
Re: dipolo a V invertita ripiegato per i 160m

ne ho parlato qui: http://www.hamradioweb.org/forums/sh...ad.php?t=40646

rispetto alle lunghezze indicate nel primo post, i valori reali sono molto ridotti (l'ho scritto in un altro intervento nella stessa discussione).

Se hai poche pretese, ovvio che la soddisfazione alla fine è tanta...
In ogni caso, l'attività che faccio è solo dx, nessun qso locale, per questo era implicito (per me). Purtroppo le condizioni nelle bande basse sono un po' così, un'antenna "tecnica" per dx non posso proprio metterla.
IZ7QSS non  è collegato   Reply With Quote
Reply

Bookmarks

Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 12:00.


Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.