hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Generale

Avvisi

Generale Argomenti di carattere generale di interesse per i radioamatori.

Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 14-11-17, 19:29   #1
iw7dmh
Senior Member
 
L'avatar di iw7dmh
 
Registrato dal: Dec 2007
ubicazione: Lecce
Messaggi: 344
Ricevitori "top level" e non ..

Buonasera,

vorrei condividere un breve video che ho girato durante la caccia a 9U4M, durante la quale, spesso, ho combattuto con rumori di ogni genere usando il mio 6300.
Ho letto più volte il post di big Claudio sulla radio ideale, e non potevo "inquinarlo" con argomentazioni poco tecniche, soprattutto perchè non ho grandi competenze nel campo dell'elettronica. Però può essere utile avere la consapevolezza che molte radio di nuova generazione, pur non essendo in cima alle classifiche, fanno benissimo il loro lavoro. Soprattutto ora che sono in arrivo i nuovi 7610 e 6400/6600 i quali, a mio parere, hanno un costo spropositato.
Voi come la pensate?

73' Enzo
iw7dmh

iw7dmh non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-17, 21:01   #2
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
Messaggi: 222
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Condivido due brevi considerazioni.
La prima.
Vediamo nel video un operatore capace di utilizzare le funzioni di APF e di NR.
Relativamente ad esse condivido la citazione che riporto:
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   edsp_apf_nr.jpg
Visite: 19
Dimensione:   82.8 KB
ID: 17492
For contest or DX-pedition use, you cannot afford to lose even milliseconds in search of a frequently-used control. And the most popular EDSP functions are easy to use! The CW Audio Peaking Filter (with bandwidths of 60, 120, and 240 Hz) and the four-position EDSP Noise Reduction (NR) feature are conveniently located just to the left of the Main Tuning Dial, for quick, convenient pushbutton access.
Ed in effetti parliamo di Digital Signal Processing, nel video presente in una Software Defined Radio, nella citazione riportata... invece no.
Ora, che:
Utilizing mathematical algorithms developed after thousands of hours of on-the-air evaluation, the EDSP Noise Reduction provides four different Noise Reduction patters, to allow you to cope with changing noise conditions. The algorithms utilized in the development of the EDSP Noise Reduction cover the vast majority of noise patterns encountered on the HF bands
e che:
For razor-sharp selectivity under marginal conditions, the EDSP CW Audio Peaking Filter provides bandwidths of 60, 120, or 240 Hz. Filter selection is accomplished using a convenient pushbutton switch on the left side of the front panel.
ci sta, ovvero ben vengano algoritmi ben studiati in grado di ridurre il rumore e restringere la banda per meglio ascoltare i segnali CW.

Credo che nessuno abbia da obiettare sui vantaggi di tecnologie DSP.

Gli algoritmi di cui sopra, che risalgono a diversi anni prima di quelli utilizzati nel video in questione, sono stati realizzati da un analista programmatore e se qualcuno afferma che per definizione gli analisti programmatori piu' giovani sono migliori dei piu' anziani... sta contestando l'analista programmatore in grado di smentire tale affermazione.

Cio' premesso, la seconda considerazione: ritengo anche io che alcuni TOP abbiano costi (apparentemente) esagerati, ma se per realizzare e vendere mille esemplari dobbiamo pagare lo stipendio di una dozzina di guru (o di persone che sono pagate come guru, anche se magari non lo sono), capisco come possano lievitare i prezzi; mi e' capitato con un carrozziere specializzato, che ho dovuto pagare sei ore per un montaggio che il manuale riportava di due ore... ma lui era, a detta di tutti, il migliore.

Mio cugino non ha speso come me, ma il mio pick-up da' i punti al suo; per portare due casse di vino nessuno se ne accorge, per accompagnare un dirigente all'aereoporto... si, eccome. Quindi il distinguo sul valore della radio e' sia soggettivo che dipendente dalla attivita' che uno si prefigge.

Sarebbe bello se il governo desse agli OM diecimila euro annui per provare queste innovazioni...
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-17, 21:39   #3
IZ5CML
Moderator
 
L'avatar di IZ5CML
 
Registrato dal: Aug 2007
ubicazione: Empoli, JN53LR
Messaggi: 3,638
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Quote:
Originariamente inviata da iw7dmh Visualizza il messaggio
Buonasera,

vorrei condividere un breve video che ho girato durante la caccia a 9U4M, durante la quale, spesso, ho combattuto con rumori di ogni genere usando il mio 6300.
Ho letto più volte il post di big Claudio sulla radio ideale, e non potevo "inquinarlo" con argomentazioni poco tecniche, soprattutto perchè non ho grandi competenze nel campo dell'elettronica. Però può essere utile avere la consapevolezza che molte radio di nuova generazione, pur non essendo in cima alle classifiche, fanno benissimo il loro lavoro. Soprattutto ora che sono in arrivo i nuovi 7610 e 6400/6600 i quali, a mio parere, hanno un costo spropositato.
Voi come la pensate?

73' Enzo
iw7dmh


Davvero notevole Enzo.

Ma.. il 6300 è sensibilmente meno caro di un 7610 in Italia ? Che prezzo finale ha ? E poi, immagino senza Maestro, quindi solo con il pc, giusto ?
__________________
DX ! What else !?
IZ5CML è  collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-17, 22:20   #4
IK7JWY
Senior Member
 
L'avatar di IK7JWY
 
Registrato dal: Aug 2007
ubicazione: Alezio-LE-
Messaggi: 4,308
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Quote:
Originariamente inviata da IZ5CML Visualizza il messaggio
E poi, immagino senza Maestro, quindi solo con il pc, giusto ?
memorandum: l'ho utilizzato, grazie ad Enzo IW7DMH, nel WPX CW 2016 come SO15 HP Assisted. Non avevo la consolle Maestro ma quella autocostruita da Enzo (suo progetto). Per essere la prima volta che usavo il Flexradio in assoluto e durante un contest CW, mi ci sono trovato benissimo, anche sul piano dell'ergonomia.
Con la consolle, anche quella autocostruita, puoi tranquillamente fare a meno del PC, cioè il 6300 funziona stand-alone, senza alcun PC collegato.
Ovvio, però, che avere il monitor del PC bello grande davanti è un'altra cosa. E poi il PC durante un contest è impossibile che non ci sia. Quindi...
Ma forse, rileggendo ora la tua domanda, mi viene il dubbio che io ne abbia male interpretato il senso. Va be', repetita iuvant
__________________
73 de ik7jwy Art

Ultima modifica di IK7JWY; 14-11-17 a 22:22
IK7JWY è  collegato   Rispondi quotando
Vecchio 15-11-17, 08:59   #5
iw7dmh
Senior Member
 
L'avatar di iw7dmh
 
Registrato dal: Dec 2007
ubicazione: Lecce
Messaggi: 344
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Quote:
Originariamente inviata da IZ5CML Visualizza il messaggio
Davvero notevole Enzo.

Ma.. il 6300 è sensibilmente meno caro di un 7610 in Italia ? Che prezzo finale ha ? E poi, immagino senza Maestro, quindi solo con il pc, giusto ?
Il 6300 è una radio ormai fuori produzione. Da quello che ho sentito saranno messi in vendita gli ultimi esemplari ad un prezzo più basso appena i 6400/6600 saranno messi in commercio.
Come ha già detto Art, nell'uso in contest, un 6300 non è molto al di sotto di tante radio in circolazione. Senza arrivare a Maestro, il solo FlexControl va già bene. Le uniche cose che mancano sono gli spot nel panadapter e la possibilità di avere un terzo cw-skimmer per monitorare tre bande contemporaneamente. Da questo punto di vista il vecchio 6500 è da preferire ad un nuovo 6400.
__________________
Iscritto alla sezione ARI di LECCE www.arilecce.it
iw7dmh non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 19-11-17, 12:27   #6
I4LEC
Senior Member
 
L'avatar di I4LEC
 
Registrato dal: Jun 2010
Messaggi: 246
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Enzo,

niente di tecnico e nulla da inquinare, la mia era solo una piccola provocazione per evidenziare che, una architettura DS-SDR, anche la più entry level (affermazione solo commerciale del costruttore), esprime già un potenziale enorme. Proprio per questo diventa più difficile differenziare i prodotti nelle 3 canoniche (entry, mid, top).

Il 6300 nasce dal depotenziamento del 6500, battaglia commerciale con gli Indiani, che a loro volta depotenziarono il 100 in 100B e il 10 in 10E.

Si ma quale depotenziamento, tolto i filtri di banda, limitato il numero della slices (come le chiamano loro aka DCC), forse ritoccato il campionamento?, stiamo parlando di niente, solo giustificativi per avallare un prezzo nettamente più basso a fronte di pochi Euro di materiale asportato, senza cambiarne sostanzialmente le prestazioni.

Questo vuol dire che hanno grande margine, il 6300 non sarebbe mai nato senza la concorrenza, quindi SI, i nuovi modelli qualsiasi essi siano, oltre a quelli da te menzionati, si possono aggiungere i recenti 7000 e 8000DLE, hanno prezzi non commisurati alle features aggiunte.

Anche perché, l'unica vera aggiunta sarebbe la seconda ADC, dove almeno Apache e reputo anche Flex, consentono il diversity, Icom pare neppure quello, quindi dove è il valore aggiunto? una coppia di preselettori ad inseguimento?, un paio di pollici di schermo?, un'uscita DVI?, una doppia porta antenna?, il tutto per la modica cifra di +2K5€.

La stessa tiritera vale anche per gli altri produttori, con dei distinguo ovviamente, ma la sostanza non cambia, tieni presente che la piattaforma red pitaya (250€) emulata in HPSDR, con 2 ADC 14bit, fa tutto compreso diversity!!!

Enzo, la prossima sfida sarà ottimizzare RTX+PA, non servono più RTX da 100W con ATU, bastano 10W veicolati ad un PA SS con LDMOS+ATU, non sono per le ridondanze, perché dissipare potenza su di una resistenza e l'ATU, nel caso mi serve a valle di tutto...o no?

73, LEC
I4LEC non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 19-11-17, 17:48   #7
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
Messaggi: 222
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Quote:
Originariamente inviata da I4LEC Visualizza il messaggio
... tolto i filtri di banda ... stiamo parlando di niente
... dove è il valore aggiunto? una coppia di preselettori ad inseguimento?
Secondo te tolto i filtri di banda sarebbe niente? Ed i preselettori ad inseguimento non rappresenterebbero valore aggiunto?
Giusto per sapere, visto che... ne sai!
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 19-11-17, 20:02   #8
I4LEC
Senior Member
 
L'avatar di I4LEC
 
Registrato dal: Jun 2010
Messaggi: 246
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Quote:
Originariamente inviata da i4mfa Visualizza il messaggio
Secondo te tolto i filtri di banda sarebbe niente? Ed i preselettori ad inseguimento non rappresenterebbero valore aggiunto?
Giusto per sapere, visto che... ne sai!
Ciao Marco,
non è che oltre alla laurea in ingegneria hai ultimamente conseguito anche quella in giornalismo?

Se così non fosse, avverto comunque una inclinazione nel taglia e cuci + riformulazione dei concetti, unito alla cognizione di causa (cosa ai giornalisti quasi sempre assente) potrebbe essere un plus non da poco in una nuova potenziale carriera!

Per definizione, il valore aggiunto, nelle radio definite dal SW, dovrebbe essere proprio il SW, peccato che di questo neanche l'ombra, in realtà ne parliamo pochissimo anche noi.

Enzo ci ha mostrato l'efficacia delle funzioni DSP associate al 6300, comuni a tutta la piattaforma, gioco forza hanno tagliato dell'HW (i filtri), che tra l'altro reputo necessari solo in particolari situazioni, sono pochi i momenti nei quali non si può stare a bocca completamente aperta.

Nel suo downgrade, Apache ha sostituito l'ADC da 16 a 14bit e l'FPGA, tutti componenti pin2pin, con un risparmio sul costo di pochi Euro, ed un ribasso del prezzo di vendita di 500 cocuzze, il SW naturalmente non cambia.......

Icom parte dal basso, esce col primo DS-SDR lo chiama entry, costa poco e ha prestazioni quasi da top gun, sicuramente superiori ai mid, poi se ne esce col cosiddetto mid, aggiungendo un pò di HW, quanto basta per classificarlo mid (dualwatch in testa) le prime reviews non evidenziano funzionalità (SW) aggiuntive.

Sono andati a parare allo spauracchio dell'OVF recuperando quanto già disponibile sulla serie 7k, ma questo l'abbiamo già detto, come pure che il DSP è rimasto esattamente lo stesso HW e SW, alla fine torniamo ai +2K5€ per DW, DigiSelect, DVI (Software NONE).

Un abbraccio
73, LEC
I4LEC non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 19-11-17, 21:22   #9
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
Messaggi: 222
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Quote:
Originariamente inviata da I4LEC Visualizza il messaggio
Per definizione, il valore aggiunto, nelle radio definite dal SW, dovrebbe essere proprio il SW ...
Enzo ci ha mostrato l'efficacia delle funzioni DSP
Vado di taglia e cuci in quanto nei quote trovo importante evidenziare le frasi che di questo hanno destato interesse. Riquotare tutto e' uno spreco...
Quindi quoto il tuo giusto (imho) assioma, relativamente al quale
  1. da un lato concordo, ma evidenzio che stanto che (o dovrei dire fintantoche') la formula e' quella, essendo la velocita' del processore piu' che sufficiente per una corretta elaborazione in tempi risibili, non puoi pretendere novita' dal s/w SDR; cosa differente il s/w DSP, che essendo basato su modelli permette (costosi investimenti per) lo studio di nuovi modelli;
  2. da un lato non concordo, in quanto i limiti della tecnologia DC oggettivamente impattano su elementi (h/w, evidenziati nel tuo post e nel mio quote) che quindi diventano non di poco conto;
Nella seconda parte del quote ribadisco (fermamente) la differenza fra spazio e tempo, fra SDR e DSP: sul secondo non ho dubbi sulla utilita' in campo radiantistico.
Ma attenzione: un SDR e' una realizzazione, un DSP e' una metodologia; il fatto che esista un computer che li accomuna poco c'entra.
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 20-11-17, 10:39   #10
iw7dmh
Senior Member
 
L'avatar di iw7dmh
 
Registrato dal: Dec 2007
ubicazione: Lecce
Messaggi: 344
Re: Ricevitori "top level" e non ..

Quote:
Originariamente inviata da I4LEC Visualizza il messaggio
...
Enzo, la prossima sfida sarà ottimizzare RTX+PA, non servono più RTX da 100W con ATU, bastano 10W veicolati ad un PA SS con LDMOS+ATU, non sono per le ridondanze, perché dissipare potenza su di una resistenza e l'ATU, nel caso mi serve a valle di tutto...o no?

73, LEC
Ciao Claudio,

quoto l'ultima parte del tuo intervento perchè dopo tre anni di 6300 sono giunto alla tua stessa conclusione.
Finora ho tenuto d'occhio il piccolo SDR russo (SunSDR) ma vedo che ora Anan ha messo in commercio la scheda Orion che dovrebbe essere l'anello mancante per arrivare alla radio SDR da 1KW
Cercherò di indagare per capire se si tratta di un RTX full duplex, l'unica feature di cui al momento sento davvero la mancanza

73' Enzo
iw7dmh
__________________
Iscritto alla sezione ARI di LECCE www.arilecce.it
iw7dmh non  è collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:39.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it