hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > DX'ing > 3XY1T

Avvisi

3XY1T This forum is to share informations about the DXpedition in Guinea directly with the HF pilot station (IK7JWY for HF and IK0FTA for 6m). During the operations, feel free to put your questions or suggestions here. The official web site of the DXpedion is www.i2ysb.com . Have fun.

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 02-03-16, 14:52   #1
i1hjt
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 254
record sbriciolato in 160m

Questa notte abbiamo demolito il precedente record in 160m superando 1600 qso in Top Band. Considerando che abbiamo ancora stanotte per aggiungere qualche qso e che ne abbiamo perse due causa il contest in ssb, non è male.

Vi rimando al link qui sotto per ascoltare alcuni momenti del pile up di stanotte, condizioni davvero straordinarie con gli USA e numerose le stazioni messe a log, parecchie delle quali dalla West Coast.

Saluti a tutti,

Alfeo I1HJT da 3XY1T

https://audioboom.com/boos/4251488-3xy1t-160m-cw
i1hjt non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 02-03-16, 17:00   #2
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,900
Re: record sbriciolato in 160m

Complimenti! Questa è la stagione dei miracoli a dire il vero, basta vedere il log di C9, però il vostro record è del tutto rispettabile. Ora vi sto ascoltando (diciamo che ci provo) in 6 metri SSB e qualche spruzzo arriva ma con molta fatica. Buon divertimento!

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org

Ultima modifica di i4ewh; 02-03-16 a 17:30
i4ewh non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 02-03-16, 20:08   #3
i1hjt
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 254
Re: record sbriciolato in 160m

Forse vale la pena di descrivere sommariamente le antenne utilizzate.
In trasmissione abbiamo realizzato una verticale di 16 metri con 4 fili in sommità per fare un cappello capacitivo, è praticamente una replica della verticale Slyderbeam.
Abbiamo subito riscontrato un ROS elevato che non si riusciva a risolvere né cambiando la lunghezza e nemmeno agendo sull'inclinazione del cappello capacitivo. Abbiamo cominciato a lavorare sui radiali e nel frattempo abbiamo mandato a Lucio le misurazioni fatte con mini VNA. Ci ha suggerito di fare una rete di adattamento con una bobina (inizialmente avvolta sul tubo di un rotolo di carta igienica e poi, più professionalmente, su pezzo di canna di bambù) e una capacità, ricavata sacrificando uno spezzone di cavo coassiale. Il ROS è diminuito a valori molto bassi, per i radiali alla fine ne abbiamo messi 10 lunghi 40 metri. Il terreno qui è roccioso (granito e bauxite) con conducibilità praticamente nulla. L'antenna è a circa 100 metri dal mare quando c'è alta marea, con la bassa marea la distanza raddoppia. L'orizzonte è libero a partire da 330 gradi ruotando verso ovest ma verso nord ed est abbiamo una collinetta e la terra per altri 200 metri circa. A est abbiamo ancora terra fino all'altro lato dell'isola dove il mare è lontano 3 - 400 metri.

Per la ricezione i giochi sono più complicati. Abbiamo concentrato tutte le antenne a circa 100 metri dalla stazione e a 50 - 60 dalla verticale 160 m. Non abbiamo potuto fare diversamente.
Abbiamo montato:
- doppio loop di LZ1AQ (amplificato)
- Diamond con preamplificatore
- HI-Z la prima settimana
- DHDL la seconda settimana al posto della HI-Z (abbiamo dovuto rinunciare a questa perchè volevamo provare la DHDL ma non avevamo altro cavo sisponibile)
La DHDL aveva il preamplificatore ma "pompava" un po' troppo e dopo 2 giorni si è guastato, adesso andiamo diretti senza pre.
Non abbiamo montato Beverages perché non avevamo i 200m canonici e alla fine, dopo aver steso tutti i radiali ci siamo trovati a corto di filo e cavo coassiale.

Tutte le antenne sono commutabili dalla stazione e sono collegate a 2 radio (CW e SSB) mediante uno splitter

Commenti
Chi si aspetta una graduatoria di merito resterà deluso perché il comportamento delle antenne cambia, e di parecchio, a seconda dell'orario e direzione. Ad esempio la Diamond spesso è la più silenziosa (DHDL senza pre a parte) ma a volte è rumorosissima mentre le altre sono più silenziose.
Come detto, la DHDL senza pre è la più silenziosa ma il loop LZ1AQ si comporti bene perché è direzionale (orientato a nord) e permette di discriminare Europa e USA usando per quest'ultima direzione la Diamond. La DHDL punta a nord e prende un po' tutto.
Così come è stato montato (contro una palma) il loop LZ1AQ non si può orientare ma credo che montato su un piccolo rotore possa dare soddisfazioni anche in relazione alle dimensioni molto piccole.
La HI-Z anch'essa va bene ma è tendenzialmente più rumorosa della Diamond.
Abbiamo fatto alcune registrazioni comparative anche avvantaggiandosi del contest SSB in 160m dove erano presenti forti stazioni, veri e propri beacon.
(Le registrazioni saranno oggetto delle future presentazioni).
Concludendo, per una dxspedition è indispensabile avere più soluzioni a portata di mano perché le condizioni sono mutevoli e non si può mai sapere in anticipo la situazione logistica che si incontrerà.
Per una installazione casalinga, dipende dalla voglia di sperimentare più soluzioni e dai soldi che si vogliono spendere. Diamond e DHDL costano quasi nulla, eventualmente si può aggiungere il pre. Le altre hanno un costo che per la HI-Z comincia ad essere ragguardevole.

Ai posteri l'ardua sentenza.....

Alfeo I1HJT & soci di 3XY1T
i1hjt non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 02-03-16, 21:54   #4
IK2CLB
Senior Member
 
L'avatar di IK2CLB
 
Registrato dal: Oct 2011
ubicazione: Botticino (BS)
Messaggi: 563
Re: record sbriciolato in 160m

Grazie Alfeo!
la disamina è perfetta.
Monitorando da qui la vostra attività in bande basse, mi sembra che siete sufficientemente bilanciati, certamente avere a disposizione più soluzioni aiuta, poiché i segnali non sono mai uniformi e uguali per tutte le ore o per le due frequenze.

Grazie per aver condiviso
__________________
73 de Marco
IK2CLB non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 02-03-16, 22:53   #5
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,900
Re: record sbriciolato in 160m

Quote:
Originariamente inviata da i1hjt Visualizza il messaggio
In trasmissione abbiamo realizzato una verticale di 16 metri con 4 fili in sommità per fare un cappello capacitivo
E' una buona soluzione, per ciò che riguarda il circuito di accordo ti consiglio questo:

http://i4ewh.altervista.org/ShortWav.../Verticale.htm

la capacità totale richiesta viaggia sui 2700 pF di cui 2000 pF è costituita da condensatori fissi (quelli rotondi tipo doorknob ad alta tensione) e il resto con un variabile russo da 1000 pF che una volta regolato non ha più bisogno di ritocchi.
L' induttanza nella foto è 10 volte il necessario, bastano 3 o 4 spire e conviene fare un corto con una pinza abbastanza larga o saldare delle orecchie nel filo di rame argentato. Va bene anche del rame normale.
Ovviamente puoi eliminare il commutatore e la parte relativa agli 80 metri.

Quote:
- HI-Z la prima settimana
Sono mooolto curioso di sapere come andavano!

Quote:
- DHDL la seconda settimana
Secondo me anche senza il pre se la cava piuttosto bene, ma in Africa non ho la più pallida idea di cosa potesse fare.

Quote:
La DHDL aveva il preamplificatore ma "pompava" un po' troppo e dopo 2 giorni si è guastato, adesso andiamo diretti senza pre.
Era un pre con il 2N5109? Di solito per farlo fumare bisogna impegnarsi.

Quote:
Non abbiamo montato Beverages perché non avevamo i 200m canonici
Io avrei provato lo stesso, magari avevi meno direzionalità ma anche con 100 m qualcosina si poteva rimediare.

Quote:
per una dxspedition è indispensabile avere più soluzioni a portata di mano perché le condizioni sono mutevoli
Su questo punto non si discute, ci sono dei momenti nei quali se io avessi 32 antenne le proverei tutte e ne vorrei anche qualcuna in più.
Complimenti per il record in 160 e anche per il numero totale di QSO che sta diventando piuttosto importante. Bel lavoro!

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 07:33.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it