hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Notizie dalle Associazioni / News from Associations > Notizie dall'ARI

Avvisi

Notizie dall'ARI In quest'area trovate notizie provenienti dal sito ufficiale dell'A.R.I. - Associazione Radioamatori Italiani

Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 06-12-17, 12:31   #1
ARI_bot
Junior Member
 
Registrato dal: Sep 2007
Messaggi: 3
L'editoriale di Dicembre

L'ultimo saluto al Presidente
Mario Ambrosi, I2MQP

di Vincenzio Favata, IT9IZY*


Click the image to open in full size.

Con la dipartita di Mario I2MQP, non è solo venuto meno improvvisamente l’attuale Presidente dell’ARI, è scomparsa, invero, la figura di un radioamatore molto noto che ha contribuito, da protagonista, allo sviluppo dell’Associazione Radioamatori Italiani e del radiantismo in generale negli ultimi quattro decenni.
Riconosciuto da tutti come un “pilastro” dell’ARI ha sofferto dei travagli che hanno percorso la sua associazione* ed egli stesso con una notevole forza d’animo e nel pieno rispetto delle regole contenute nel nostro Statuto, in più di un'occasione a fronte di attacchi personali ha preferito percorrere serenamente* la via dell’attesa e della composizione che quella giudiziaria.
Il rispetto dello Statuto ARI per il nostro Presidente Ambrosi non si riduceva alla semplice applicazione delle sue norme; era solito, infatti,* esortare, nel corso delle sedute del Consiglio Direttivo Nazionale, i suoi interlocutori ad attuare pienamente lo Statuto con programmi di azione sociale concreti ed immediatamente operativi.
Auspicava la diffusione della conoscenza delle norme statutarie, convinto che senza conoscenza non vi può essere adesione consapevole ed ha operato concretamente per diffondere tra i soci la stesura aggiornata del nostro atto costitutivo.
Per porre fine o almeno per limitare notevolmente le critiche sterili, poste in essere solo per fomentare ed incrementare una litigiosità interessata, nonché per ristabilire la credibilità dell’ARI, ha scelto la fermezza nell’applicazione delle norme statutarie, comprese quelle più severe, ed ha tracciato l’unica strada percorribile, cioè quella scevra da compromessi nei confronti dell’uno ovvero dell’altro socio.
In tal modo ha posto le nuove basi dell’associazione su un terreno sgombro dalle* polemiche e dagli attacchi che avevano cercato di offuscare la moralità della quasi totalità dei soci e dei dirigenti ARI.

*



fai click qui per vedere l'articolo completo
ARI_bot non  è collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 14:23.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it