hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Generale

Avvisi

Generale Argomenti di carattere generale di interesse per i radioamatori.

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 16-11-18, 10:27   #1
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Prendere la licenza USA

Tempo fa mi era venuta l'idea di prendere la licenza USA. Ho fatto dei test, ce ne sono molti on-line. E non c'è nessuna difficoltà. Ho fatto i test per l'extra class.
Da un punto di vista tecnico nulla di trascendentale, l'unica cosa sono le domande sui loro regolamenti e la logica e l'intuito non sempre bastano.

So che bisogna sostenere gli esami partendo dalla licenza più bassa quindi salire.

Ora qualche domanda:

Ci sono testi specifici sui loro regolamenti ? e dove trovarli ?
Una volta ottenuto il nominativo ed iscritto alla ARRL, con relativa tassa, cosa ce ne posso fare? in quali condizioni potrei usarlo ?
Mi sembra che dall' Italia non sia permesso.
Si riduce ad uno sfizio a titolo d'onore ? potrebbe comunque bastare.

Devo per forza prendere l'extra class se voglio un call a 2 lettere che non sarà mai corto come il mio attuale.

Un saluto da i3MU Sergio
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 16-11-18, 21:15   #2
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,978
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i3mu Visualizza il messaggio
Tempo fa mi era venuta l'idea di prendere la licenza USA.
Mi sembra una buona idea.

Quote:
Ho fatto dei test, ce ne sono molti on-line. E non c'è nessuna difficoltà. Ho fatto i test per l'extra class.
Complimenti.

Quote:
Ci sono testi specifici sui loro regolamenti ? e dove trovarli ?
Qui trovi l' elenco completo delle domande (colonna di sinistra) che puoi editare e stampare per poi studiarteli comodamente.

http://www.ncvec.org/page.php?id=338

Quote:
Una volta ottenuto il nominativo ed iscritto alla ARRL, con relativa tassa, cosa ce ne posso fare? in quali condizioni potrei usarlo ?
Se vai di là dalla pozzanghera lo puoi usare, qualche anno fa a Dayton mi sono divertito un mondo chiedendo in prestito la stazione a un americano col camper e il palo pneumatico. Non è necessario iscriversi alla ARRL, ma la loro rivista è molto bella, io lo consiglio.

Quote:
Mi sembra che dall' Italia non sia permesso.
Questo punto non è chiarissimo dal punto di vista del Ministero, probabilmente è meglio astenersi, ma l' ARRL accetta i QSO, in pratica se vado per esempio in Sardegna ed esco come N8FK/IS0 sono ugualmente valido.

Quote:
Si riduce ad uno sfizio a titolo d'onore ? potrebbe comunque bastare.
Per me è stata una sfida affascinante. E ho dato l' esame quando ancora c' era il CW.

Quote:
Devo per forza prendere l'extra class se voglio un call a 2 lettere che non sarà mai corto come il mio attuale.
Con la Extra puoi chiedere un vanity call del formato 2X1 o 1X2, non c'è problema.

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 17-11-18, 08:56   #3
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Ciao Paolo

Grazie delle esaustive risposte, del resto a domande precise conseguono risposte precise. Grazie per il link, esattamente quello che cercavo. Ora che sono in pensione, visto che gli impegni sono drasticamente caduti, devo pur impegnare il tempo. Comunque mi do da fare, invece di allestire un laboratorio di elettronica come avevo pensato in un primo momento, ne ho allestito uno da liutaio. Concedimi un breve O.T con considerazione finale.

Costruisco violini secondo i più rigorosi criteri della scuola Cremonese. Anche in questo campo bisogna studiare tanto e poi avere quella manualità che solo madre natura ti regala, se gli piace. Come vedi, se la radio muore, ho sempre l'opzione "B". Ah dimenticavo in questo settore la tecnologia non ha minimamente scalfito le metodologie che seguivano gli Amati, il Guarnieri e Stradivari nel 1700. Ne hanno provate di tutti i colori, ma cosa vuoi se desideri che abbiano una bella voce devi farli tutti a mano con una attrezzatura basilare, sgorbie, rasiere, pialle,raspe lime e taglierini, pensa che anche l'uso della carta vetrata è deprecabile..... L'uomo ha un peso del 100%, questo li differenzia dal mondo della radio che tende, con la tecnologia a supplire a delle incapacità, a buttare l'operatore fuori dalla finestra e renderlo quasi inutile.
In ogni caso ognuno ha il suo modo insindacabile per divertirsi.

Per quanto riguarda la presunta facilità dell'esame, forse otterrai una risposta dando una occhiata al mio profilo su QRZ.COM, Sono nella terza età ma non ho dimenticato quasi nulla di quanto studiato più di 45 anni fa a Bologna, anche se nella mia vita, mi sono occupato di tante cose, quasi tutte non attinenti o scarsamente attinenti con l'elettronica. Cosa ci vuoi fare siamo "pollivalenti" non polivalenti.

So che fai parte del gruppo degli esaminatori volontari, per cui presto o tardi ci conosceremo ad una sessione di esami.

Intanto cominciamo con la general.

Grazie e saluti
Sergio i3MU
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 17-11-18, 15:31   #4
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,978
Re: Prendere la licenza USA

Benissimo, comincia con la general che è piuttosto facile, poi se te la senti puoi dare i rimanenti esami nella stessa giornata. C'è chi l' ha fatto con successo.
Una volta ottenuto il CSCE (sarebbe il certificato che attesta l' avvenuto superamento dell' esame) devi solo aspettare che il tuo call compaia nel sito della FCC:

http://wireless2.fcc.gov/UlsApp/UlsS...rchLicense.jsp

dopodichè sei legalmente autorizzato anche se non ti è ancora arrivata la licenza cartacea (che mi pare ora sia sostituita da un PDF che devi scaricare e stampare).
Infine devi pagare da bere ai nonni...

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-18, 10:25   #5
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i3mu Visualizza il messaggio
...Una volta ottenuto il nominativo ed iscritto alla ARRL, con relativa tassa...
E qui ti parla un altro VE, ciao!
Paolo precisissimo eccetto una cosa fondamentale.
Non DEVI iscriverti ad ARRL ma DEVI avere un "indirizzo di riperimento negli USA". Condicio sine qua non.
Una imprecisione che correggo:
Quote:
... dopodichè sei legalmente autorizzato anche se non ti è ancora arrivata la licenza cartacea (che mi pare ora sia sostituita da un PDF che devi scaricare e stampare)...
La licenza cartacea (dovendola esibire) E' necessaria autorizzazione (eccetto nel caso che non ti serva esibirla, che mi pare...). Viene spedita solo su richiesta all'indirizzo di cui sopra, a cui ti arrivano sanzioni FCC ecc., in quanto il. processo "carta zero" negli USA prevede che "uno" (essendo americani, "uno" e' si chiunque ma pensato americano residente) possa registrare in FCC il troprio TIN (codice fiscale) e/o richiedere un numero di registrazione (FRN) che prevede (tipica prassi americana, vedi American Express) il riconoscimento telefonico da parte di personale addetto. In pratica ti fai la prassi di registrazione, gli telefoni per attivarla, da quel momento hai un FRN (tipo codice inps) e puoi fare Vanity e Rinnovi (scade dopo 10 anni).

SE SE SE ti interessa veramente, riguardo (ho tutti gli accessi necessari) lo stato dell'arte al 2018 (ci vuole un tot di tempo per farlo bene...). Se non sono spesso sul forum, scusami e prova (leggo settimanalmente mamale at libero punto it).
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-18, 16:10   #6
IK2CNF
Member
 
L'avatar di IK2CNF
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Bergamo
Messaggi: 44
Re: Prendere la licenza USA

Buongiorno a tutti,

mi permetto di aggiungere qualche consiglio a quelli pubblicati.

Per la preparazione ai 3 esami (Technician, General, ed Extra) trovo utilissimi i Syllabus di AD7FO, elencano tutte le domande e risposte con una breve spiegazione, molto efficaci per un ripasso veloce di nozioni conosciute e non, ma anche per lo studio sintetico partendo da zero. SI trovano qui http://www.ad7fo.com/training.html.

Ti puoi esercitare nei test sul sito https://www.qrz.com/hamtest/, dopo registrazione, ti dà le percentuali di successo e ti propone tutte le domande ufficiali. Se fai il percorso completo (tutte le domande, quindi ripetendo più volte la simulazione) ti fa arrivare all'esame con la certezza di superarlo!

Se hai uno smartphone Android puoi utilizzare questa app https://play.google.com/store/apps/d...est.prep&hl=it, fantastica assieme o in alternativa al sito di qrz.

Puoi tentare più di un livello nella stessa sessione di esami, ma obbligatoriamente devi rispettare l'ordine Tech, General, Extra, non puoi tentare un livello se non hai superato il precedente.
Se superi nella stessa sessione tutti e tre i livelli avrai da subito un call "Extra", tipo 2X2...

Infine, quando partecipi ad una sessione non devi richiedere codici FRN o altro, ti serve solo un indirizzo USA, ma spesso la commissione dell'esame può risolvere il problema. L'FRN ti viene assegnato automaticamente al momento del rilascio del nominativo, e non ti servono telefonate, ma basta inviare il form 161 via email e alcuni passi online per avere l'accesso personale al License Manager della FCC, da cui si possono effettuare varie pratiche burocratiche, ad es. scaricare la licenza originale o la richesta dei vanity call.
Ma per questo ci possiamo risentire quando avrai il call...

Spero di esserti utile

73 Maurizio
IK2CNF non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-18, 17:37   #7
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Grazie ik2cnf, mi hai rincuorato, il messaggio di i4mfa e la prassi prospettata, mi aveva gettato nello sconforto. La burocrazia mi fa venire l'orticaria. Avevo deciso di sostenere comunque gli esami, di sicuro mi avrebbero rilasciato qualche attestato e poi la richiesta del call USA, poteva non aver seguito. Del resto è un test personale e questo mi basta. In ogni caso con un call 1x2 sono più che sazio. Anzi a dire il vero mi crea in CW qualche problema, chi non ha master.dta in linea mi chiede quasi sempre di confermare il call e in un contest minore come L'UBA diversi sono riusciti a sbagliarlo.....incredibile.

Grazie infinite da Sergio i3MU
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-18, 20:12   #8
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da IK2CNF Visualizza il messaggio
... quando partecipi ad una sessione non devi richiedere codici FRN, ti serve solo un indirizzo USA, ma spesso la commissione dell'esame può risolvere il problema. ... L'FRN ti viene assegnato automaticamente al momento del rilascio del nominativo, e non ti servono telefonate, ma basta inviare il form 161 via email e alcuni passi online per avere l'accesso personale al License Manager della FCC...
PER Sergio i3MU
Se ti lascio un contatto e' perche' puoi contare su di me, quindi "la prassi prospettata" non ti deve gettare nello sconforto:
che OM saremmo altrimenti !!!
Peraltro ho detto solo
1. DEVI avere un "indirizzo di riperimento negli USA". Condicio sine qua non.
2. Se vuoi la licenza o te la fai mandare a quell'indirizzo e li' la recuperi o opzione carta zero tramite sito FCC e te la scarichi.

A questo propossito mi permetto di citare un paio di punti di Maurizio IK2CNF per chiarire - per esperienza serve - che
1. DEVI avere un "indirizzo di riperimento negli USA". Condicio sine qua non. (Altrimenti dove ti possono spedire la autorizzazione che devi esibire ecc. ecc.?). Sottolineo il "TU DEVI". Poi che qualcuno possa farti un favore e darti l'indirizzo di un amico compiacente, ok, ma a volte e' capitato che qualcuno si presentasse SENZA questo PREREQUISITO e VOLESSE che i VE risolvessero la situazione.

"Esigere un favore" non e' prassi da seguire,
"istruire sulla regolamentazione con precisione" invece si.

Spero di essere stato chiaro sul punto: se fra i VE troviamo GianBalanzone amico di Storpicchio che da anni vive a Broccolino USA e loro BEN VOLENTIERI ti "regalano" amicizia, francobolli, indirizzo... EVVIVA!

Ma non sono "regole", sono "eccezioni".

Sul discorso FRN (quando emettono il codice lo assegnano alla persona ed indirizzo de quo e ci mettono - essendo una login - una password a corredo) chiedo a Maurizio IK2CNF di verificare dove sia scritto quanto afferma: a me (altrimenti non lo avrei scritto) risultava come ho scritto ma non ho lo "stato dell'arte 2018" (come ho scritto).

Quindi, Maurizio, sei sicuro?
Vedi punto 5 comma 3 alla url
https://apps.fcc.gov/cores/html/registration.html
ed a seguire il relativo link di contatti (telefonici)

E mi permetto di aggiungere, Sergio, fre***ene, se sei nelle pesche batti un colpo e "telefoniamo assieme negli USA" (basta che non lo fai dicendo LO VOGLIO SUBITO mentre sono in vacanza... NEGLI USA! Hi Hi Hi).
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/

Ultima modifica di i4mfa; 27-11-18 a 20:47 Motivo: precisazione
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-18, 21:03   #9
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

BENE......

LEGGO molti Pensieri e ben Confusi sopprattutto !!!!!! :-)



73 Vinicio IK2CIO
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-18, 06:29   #10
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Ringrazio veramente tutti per il supporto che mi state dando. I4MFA grazie per la tua disponibilità, se si dovrà seguire questa prassi, lo faremo ed il fattore tempo è irrilevante. Da quando sono in pensione mi sono liberato di tre oggetti: l'orologio, il calendario ed il cellulare e vivo benissimo.

Comunque tengo conto di alcuni dati: non moltissimi ma molti in Italia hanno il call USA, non mi è giunto all'orecchio che alcuno si sia buttato dalla finestra per la disperazione dovuta alle procedure di rilascio, quindi sono tranquillissimo.

Comunque visioni diverse della procedura mi incuriosiscono, non ultimo il post di Vinicio IK2CIO, che se non erro è un esaminatore volontario. Vinicio ti dispiacerebbe svelarci la tua versione dei fatti ?

L'argomento non interessa solo me ma probabilmente molti altri che stanno muginando l'idea di sostenere gli esami.

Sergio i3MU
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-18, 08:48   #11
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

Ciao Sergio


e' meno complicato di quanto pensi....

tu' preparati solo con questi esercizi :

https://www.qrz.com/hamtest/

Ti presenti a una sessione di esami ...
poi vedrai che il VE responsabile di quella sessione ( se sono IO ) ti fornisco tutto il necessario sia per sostenere l'esame e provvedo l'invio al tuo indirizzo Mail dopo 5 gg circa sia la Licenza che il certificato da appendere nello Shack. :-)

vai tranquillo

Se hai qualche dubbio mandami una Mail che ti delucido se hai qualche domanda....


73 de Vinicio IK2CIO
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-18, 10:54   #12
IK2CNF
Member
 
L'avatar di IK2CNF
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Bergamo
Messaggi: 44
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i4mfa Visualizza il messaggio
chiedo a Maurizio IK2CNF di verificare dove sia scritto quanto afferma [...]
Quindi, [I]Maurizio, sei sicuro?
Sì, più che sicuro, e per esperienza diretta: in caso di cittadino NON-US il TIN, l'IRS e l'SSN vengono sostituiti dalla dizione "FOREIGN" nell'apposita casella dell'NVEC Form 605 (che è diverso dall'FCC Form 605!) e non c'è bisogno di fare pre-registrazioni presso il cores.
È sufficiente presentarsi e superare l'esame, e assieme al call americano ti arriva l'FRN.

Visto che sei VE, puoi consultare il VE Manual:

"TINs for Foreigners: Some persons who are not US Citizens will have a SSN or IRS assigned TIN for employment purposes.
The applicant must supply this TIN number on their future license applications. Others who are not eligible for a SSN, can
still obtain a FRN from the FCC under the provision “reason for exemption - the individual is a foreigner”. The FCC has
advised VECs that they can file electronically, on behalf of the applicant, for a FRN."


In ogni caso puoi chiederlo a chiunque abbia fatto di recente l'esame per verificare che non ha dovuto fare alcuna pratica complicata...

Per il resto, ottenuta la licenza e il nuovo FRN è sufficiente inviare un form via mail per essere abilitati con password ad accedere all'account FRN personale tramite Cores (per cui poi si può richiedere vanity call e altro); fatto personalmente in un pomeriggio, in un paio d'ore ricevute email di risposta e autorizzazione all'accesso...

73 Maurizio
IK2CNF non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-18, 12:13   #13
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da IK2CNF Visualizza il messaggio
... Others who are not eligible for a SSN, can still obtain a FRN from the FCC under the provision “reason for exemption - the individual is a foreigner”. The FCC has
advised VECs that they can file electronically, on behalf of the applicant, for a FRN."
Si, noto, questa e' la prassi da quando il TIN e' diventato non obbligatorio per il rilascio di FRN: non discuto questo ma questo:
Quote:
Originariamente inviata da IK2CNF Visualizza il messaggio
... ottenuta la licenza e il nuovo FRN è sufficiente inviare un form via mail per essere abilitati con password ad accedere all'account FRN personale tramite Cores ...
Quanto sopra io non riesco a trovarlo in alcun documento ufficiale, MA:
Quote:
Originariamente inviata da IK2CNF Visualizza il messaggio
... fatto personalmente in un pomeriggio, in un paio d'ore ricevute email di risposta e autorizzazione all'accesso...
73 Maurizio
questo taglia la testa al toro!
Ad abundantiam, riesci a recuperare FORM ed INDIRIZZO EMAIL citati sopra, quantomeno a livello link, cosi' chi rilegge questo post (oltre a I3MU Sergio) ha la strada spianata?

IK2CIO de I4MFA: confusi? Chiarisci, please, qui mi sembra ci siano solo riferimenti a documenti FCC e fatti personali (intendo con questo: invio email citato da Maurizio)...

I3MU de I4MFA: quando ti segnalavo
Quote:
... se fra i VE troviamo GianBalanzone amico di Storpicchio che da anni vive a Broccolino USA e loro BEN VOLENTIERI ti "regalano" amicizia, francobolli, indirizzo... EVVIVA! ...
mi riferivo a persone come questa:
Quote:
... provvedo l'invio al tuo indirizzo Mail ...
Essendo una nobile offerta non spetta a me, a a chi puo' farla il regalartela.

Fra parentesi, chiarisco, supponendo tu non ne sia a conoscenza, il punto
Quote:
... sia la Licenza che il certificato da appendere ...
Il DOCUMENTO FCC consta di UNA PAGINA (la seconda contiene solo citazioni obbligatorie per legge) da ritagliare nelle sue due (identiche dal punto di vista informativo) componenti, quella da tenere in casa e quella, formato carta di credito, da portare con se', con controllo del numero di stampe effettuate (dicitura Official Copy su quella appesa).
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   LicenzaW4MFA.jpg
Visite: 62
Dimensione:   87.1 KB
ID: 18684Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   LicenzaPocketW4MFA.jpg
Visite: 59
Dimensione:   36.6 KB
ID: 18685
Quantomeno questo il modello FCC 2007/06 valido nel 2016.

Ah,
Quote:
Se hai qualche dubbio mandami una Mail che ti delucido se hai qualche domanda
forse - suggerisco - meglio se le fai QUI le domande, cosi' rimane anche per altri: giusto?
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/

Ultima modifica di i4mfa; 28-11-18 a 12:16
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-18, 13:09   #14
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

Come sempre una semplice domanda ne esce una Colosseo..... :-(

Le cose chiedetele ai diretti interessati che sono gli UNICI che facendolo loro personalmente possono darvi le corrette informazioni.

Sergio come ti avevo scritto precedentemente... se ti servono info specifiche mandami una mail che ti risolvo il quesito.



73 Vinicio IK2CIO
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-18, 15:35   #15
IN3LBQ
Senior Member
 
L'avatar di IN3LBQ
 
Registrato dal: Nov 2012
Messaggi: 162
Re: Prendere la licenza USA

Ciao Sergio,
confermo quanto giá scritto da IK2CNF: l'unica cosa che ti serve é l'indirizzo postale in USA. Io ho fatto l'esame oramai 21 anni fa in Germania (all'epoca non c'erano sessioni in Italia), pochi mesi dopo partí il programma vanity call e vi aderii subito, successivamente due rinnovi decennali della licenza di cui uno recentissimo. Tutte queste pratiche burocratiche le ho svolte ogni volta facilmente via internet.
In bocca al lupo per l'esame che comunque ricordo semplice e mi pare che ora non ci sia nemmeno piú la prova di ricezione a 20wpm quindi preparati, ma non preoccuparti piú di tanto.

73, Nicola IN3LBQ/5 (Pisa) (N0NG also)
IN3LBQ non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-18, 18:19   #16
IK2CNF
Member
 
L'avatar di IK2CNF
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Bergamo
Messaggi: 44
Re: Prendere la licenza USA

La procedura consiste nel resettare la password associata all'FRN utilizzando il Form 161, in cui si dichiara la domanda (e risposta) di sicurezza personale, con cui si potrà inserire una nuova password o cambiarne una dimenticata.
Di seguito ho allegato lo scambio di email che ho avuto qualche tempo fa (notate la rapidità, ovviamente pomeriggio in Italia e mattino negli USA)

Click the image to open in full size.

Click the image to open in full size.

I dettagli della procedura qui

73 Maurizio
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   cores1.jpg‎
Visite: 677
Dimensione:   118.5 KB
ID: 18688   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   cores2.jpg‎
Visite: 686
Dimensione:   54.2 KB
ID: 18689  
IK2CNF non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 29-11-18, 06:39   #17
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Ringrazio infinitamente tutti, per la spiegazione puntuale e definitiva, della procedura di richiesta. Come sempre dico, quando qualcosa, inizialmente nebulosa si chiarisce, raggiungo momentaneamente la pace dei sensi, fino a quando non se ne presenta una nuova.

Questo esaustivo thread non è stato utile solo per me ma anche per tutti coloro che vorranno tentare questa piccola avventura. Una piccola sfida con se stessi ed anche un piccolo atto di vanità.

Per la parte tecnica come ho detto non ci sono problemi, bisognerà studiare i loro regolamenti, molto più stringenti e variegati di quanto non lo siano in Italia e qualche volta a mio avviso un po bizzarri. (ma per tutto c'è una motivazione solo che non si vede immediatamente)

Per la telegrafia a 20 wpm, mi dispiace che non si debba più sostenere la prova di ricezione, sarebbe stata una occasione per fare la mia s*p*o*r*c*a figura.

Ancora un sentito grazie da Sergio i3MU
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 29-11-18, 09:40   #18
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

Ciao Sergio...

Ora e' tutto chiaro...sara'... :-)

Spero che non ti affidi anche tu' ai Forum se hai un problema di salute....

Tipo mi fa' male un ginocchio e vado a scrivere su un Forum per chiedere cosa possa essere.... invece di andare dal medico che di sicuro e' meglio di un Forum.... :-)

Ogni anno esamino dai 100-150 candidati e per fortuna mi scrivono e per avere info senza che io gli nomini FRN ,FORM 161 ,TIN, ecc... ecc.... che per gli esami non servono a nulla :-)

Vai tranquillo e studia solo i QUIZ che e' l'unica parte che ti serve realmente... poi vedrai quando sosterrai gli esami non devi preoccuparti di tutto quanto letto in precedenza... :-)

Il 9 Marzo a Montichiari e' la prima data utile per sostenere gli esami a breve e ci saro' io come Coordinatore.

Se ti presenti vedi che l'unica cosa richiesta sara "SOLO" che dai le risposte corrette ai Quiz.


In bocca al lupo.


73 de Vinicio IK2CIO
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 29-11-18, 14:14   #19
IN3ZNR
Moderator
 
L'avatar di IN3ZNR
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 1,917
Re: Prendere la licenza USA

Vini,
mi sembra un paragone sbagliato aver problemi di salute o chiedere informazioni per avere la licenza USA.. E' tramite il forum che si è arrivati a sapere che esiste un VE molto attivo che si chiama Vinicio, con nominativo IK2CIO e che ci saranno esami il prossimo marzo a Montichiari, per tutte e tre le classi TEC-GEN-EXTRA e che uno volendo può fare tutti e tre gli esami uno dopo l'altro e conquistare la extra in un solo giorno.. Oltre aver avuto questa preziosa informazione, Sergio ha saputo che per il momento è sufficiente avere un indirizzo in USA di un amico compiacente per ricevere dalla FCC la propria licenza ed il proprio nominativo. Aggiungo anch'io qualcosa: se Sergio vuole esagerare cerchi un amico compliacente in Alaska o Hawai, un nominativo KL7 o WL7 o KH6 è sempre una spanna sopra gli altri...In più ha capito che da casa usando la rete potrebbe anche usufruire della possibilità di accedere al programma vanity call e scegliersi un callsign di proprio gradimento, ma con un po' di complicazioni relative. Come ultima informazione Sergio ora sa che l'unico team serio di esaminatori VE in Italia è presieduto da IK2CIO Vinicio che è bravo e preparato (ma un po' chiacchierone) e basta scrivergli una email. Tutto su HRW preciso e gratis


73 Brix
(aka WH0Q from Saipan Marianas Islands)
IN3ZNR non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 29-11-18, 14:27   #20
iw5eij
Senior Member
 
L'avatar di iw5eij
 
Registrato dal: May 2009
ubicazione: JN53ps
Messaggi: 579
Re: Prendere la licenza USA

Una cosa vi siete dimenticati... devi portare 15$ (o quanti siano) ovviamente il corrispondente in euro per le spese della pratica.
Sul serio...

de KK6TIF
__________________
little pistol station op. Leo - stazione Yaesuita
IW5EIJ's website


ARI Firenze


Radio what's new?
Radio, someone still loves you


de IW5EIJ / KK6TIF
iw5eij non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 29-11-18, 20:15   #21
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Concordo col post di WH0Q Brix: se entri in un forum di Skill Sharing, quello deve essere lo spirito, un aiuto vicendevole e competente.

Altri tre competenti VE oltre a N8FK Paolo hanno a mio avviso consentito a I3MU Sergio di apprendere quelle informazioni che solo chi si e' ben preparato al compito di esaminatore, come dice Vinicio, e' in grado di fornire.
Ritengo, in accordo con AC2QU Maurizio, che l'invio del FORM 161 - che possiamo fare tramite i servizi di supporto CORES di FCC alla url qui riportata - inserendo in esso il nostro indirizzo di posta elettronica, per poi procedere ad un reset della password (automaticamente inserita dalla FCC quando creano l'FRN per il neo-radioamatore) tramite la procedura qui predisposta, ricevendo per posta elettronica il link di aggiornamento della password, sia una valida alternativa alla telefonata.
E con rimarchevole spirito di Skill Sharing, imho, KK6TIF Leo ha aggiunto un altro preciso contributo.

E, si, Brix, noi VE siamo bravi, preparati ma soprattutto... chiaccheroni.
Questo spesso stuzzica le persone e mi auguro che I3MU Sergio, dalla lettura su ARRL del Manuale del VE qui riportato, possa acquisire la voglia di intraprendere un ulteriore viaggio, come a suo tempo fece W4MFA Marco, diventare un competente VE.

Unica critica che mi permetterei di fare al post e' che affermazioni del tipo
Quote:
... se ti servono info specifiche mandami una mail che ti risolvo il quesito ...
potrebbero uccidere un competente Skill Sharing, ma su questo suo inciampo bene ha tirato le orecchie Brix a SuperVinicio!
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-18, 07:23   #22
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Scusatemi ma altre due piccole domande:

1-I test sono a tempo ? ossia un tempo massimo tra quando ricevi i fogli a quando vengono ritirati ?
io penso di si come tutti i test a quiz !

2-Qualcuno (io penso di si) è riuscito, in una stessa sessione a superare tutti e tre i livelli ?

Il recente incidente tecnico a HRW ha bruciato alcuni messaggi riguardanti questo topic, ma io li ho letti.

Quindi decisione presa sosterrò gli esami il 9 Marzo 2019 a Montichiari, con il gruppo VE presieduti da IK2CIO

Una tra le poche cose che so fare abbastanza bene è studiare, di esami seri ne ho fatti tanti nella mia vita,
e quindi non prendo assolutamente nulla per scontato o sottogamba.Tentare sarebbe assolutamente irriguardoso
per la commissione ed anche per se stessi. Mai tentato un esame in vita mia, anche se ho visto tanti farlo,
ed andargli anche bene. Ma è la tecnica del: do it and forget it ! il cubo aiuta.

Sto studiando con metodo tutte le domande con relative risposte 424(thec)+484(Gen)+700(Extra)
da cui verranno estratte le domande 35,35,50 per il test. Il tempo c'è in abbondanza.
http://www.ncvec.org/page.php?id=365
In qualsiasi modo vadano gli esami è un sistema per estendere le proprie conoscenze che non sono mai abbastanza.

E' ovvio, dati i miei trascorsi, studio le domande/risposte con spirito critico e qualche volta sono perplesso.

Gli esami di telegrafia sono stati aboliti, ma un Technician può andare anche in 80, 40, 15M ma solo in CW, nelle porzioni
a lui permesse.

Nel pool di domande sugli Extra ho trovato una domanda sulla carta di Smith, non è una domanda avulsa da tante
conoscenze che si devono avere a monte: Conoscere la teoria delle linee, sapere cosa è il circuito equivalente
di un elemento dx (infinitesimo) della linea, ricavare le equazioni dei telefonisti da queste quelle dei telegrafisti,
sono delle equazioni differenziali ( non robetta che si mangia ) quindi si arriva alla definizione di tutti
i parametri, poi si scopre un metodo per l'adattamento delle linee con opportuni stub, ed ora finalmente riesco
a capire questo metodo grafico ossia al diagramma di Smith (facile vero?).
Buona fortuna per i non addetti ai lavori e che detestano la matematica.

Si fa per sorridere: "così è se vi pare"

Colgo l'occasione per dare una risposta indiretta ad un frequentatore del forum che ha scritto in chat:
(tutto ciò che si scrive è pubblico quindi leggibile e commentabile )

...vado a studiare il cinese per prendere la patente Cinese, visto che quella USA ormai l'hanno anche i sassi !

E' ovvio una infelice battuta da osteria.

Gli dico che se ha qualche problema con i Kanji mi mandi pure una E-mail che gli spiego come studiarli ed anche
come disegnarli, con il pennellino, ci sono regole ferree e soprattutto capirli.
Disegnare i Kanji è un'arte lo Shodo 日本教育書道連盟

Vi saluto, Sergio i3MU

Ultima modifica di i3mu; 04-12-18 a 07:26
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-18, 10:09   #23
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,978
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i3mu Visualizza il messaggio
1-I test sono a tempo ? ossia un tempo massimo tra quando ricevi i fogli a quando vengono ritirati ?
Eh si.

Quote:
2-Qualcuno (io penso di si) è riuscito, in una stessa sessione a superare tutti e tre i livelli ?
Certamente. Bisogna solo essere bravi.

Quote:
Sto studiando con metodo tutte le domande con relative risposte
Secondo me l'unico ostacolo serio sono i regolamenti, che ovviamente sono diversi dai nostri, ma con un po' di buon senso ci si arriva.

Quote:
E' ovvio una infelice battuta da osteria.
D'accordissimo.

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-18, 13:02   #24
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

OPSSSSSSSSS !!!!!!

vedo che un pezzo della discussione fatta precedentemente e' stata rimossa..... :-(

E' andata persa nell'operazione di Manutenzione ... oppure a qualcuno non era gradita ed ha chiesto di rimuoverla ???? :-(


Misteri della Tecnologia....


73 de Vinicio IK2CIO
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-18, 14:46   #25
IZ5CML
Moderator
 
L'avatar di IZ5CML
 
Registrato dal: Aug 2007
ubicazione: Empoli, JN53LR
Messaggi: 4,415
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da IK2CIO Visualizza il messaggio
OPSSSSSSSSS !!!!!!

vedo che un pezzo della discussione fatta precedentemente e' stata rimossa..... :-(

E' andata persa nell'operazione di Manutenzione ... oppure a qualcuno non era gradita ed ha chiesto di rimuoverla ???? :-(


Misteri della Tecnologia....


73 de Vinicio IK2CIO
Sicuramente la prima Vinicio, sono andate perse pezzi o intere discussioni anche altrove nel forum, Art ha ripristinato il backup del database del giorno prima + o -
__________________
DX ! What else !?
IZ5CML è  collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-18, 17:57   #26
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Alla mia domanda retorica se gli esami fossero a tempo i4evh mi ha risposto "SI !" ma non ha specificato quanto. 15min per tech e general, 30min per l'extra ?
di più o di meno ?

Per curiosità ho sondato il web (quello di superficie o di google) trovando tante informazioni, ad esempio che si può portare una calcolatrice scientifica, che si può andare anche senza prenotazione, che si deve esibire un documento di riconoscimento, 2 foto formato tessera (forse questo no) in altri " non ti affrettare, prendi il tuo tempo per dare le risposte ", accidenti nulla sul tempo concesso. Non è che devo sondare il deep web o peggio il dark web dove si trovano anche i sommergibili ?

Ultimo e poi giuro tacerò per sempre, è di qualche utilità acquistare i manuali preparatori agli esami dalla ARRL ?, sicuramente se ne può fare a meno, ma io non ho mai lesinato sull'acquisto di un libro, ma non potendoli sfogliare in anticipo....chiedo magari a chi li ha acquistati. Altrimenti saranno dei souvenir a memoria.

The ARRL Ham Radio License Manual - Fourth Edition - Level 1, Technician.
ARRL General Class License Manual 8th Edition - Level 2, General Class
ARRL Extra Class License Manual 11th Edition - Level 3, Extra Class.

E' una mia abitudine di pianificare tutto in anticipo, detesto le sorprese !

73 de i3MU Sergio
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-18, 19:59   #27
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,978
Re: Prendere la licenza USA

Non ricordo esattamente quanto tempo sia concesso, ma è una faccenda abbastanza elastica; in ogni modo per prepararti bene direi che il file con le domande sia più che sufficiente, io a suo tempo l'avevo stampato e rilegato per studiarlo con comodo.
Buon divertimento!

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-18, 22:37   #28
IN3LBQ
Senior Member
 
L'avatar di IN3LBQ
 
Registrato dal: Nov 2012
Messaggi: 162
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i3mu Visualizza il messaggio
...

2-Qualcuno (io penso di si) è riuscito, in una stessa sessione a superare tutti e tre i livelli ?

...
Certamente e non pochi.
Quando feci io l'esame, 27/12/1997, c'erano cinque livelli di teoria e si iniziava dal piú facile per poi salire se superato, e tre livelli di telegrafia e si iniziava dal piú difficile per poi scendere se non superato. Io studiai per un mese degli elenchi di domande che mio fratello scaricó da internet. Nella stessa sessione passai subito tutte le prove ed ottenni l'extra al primo colpo. Il momento piú difficile fu quando il presidente della commissione, Holger Kinzel DK8KW, spiego' in tedesco come compilare il form ove indicare tutti i dati personali: non riuscivo a capire che il numero sette andasse scritto senza trattino centrale e dovetti farmelo ripetere in inglese tra i risolini degli altri candidati presenti tedeschi, olandesi, danesi (eravamo vicino ad Hannover). Alla fine fui l'unico a prendere l'extra e Holger mi chiese di fare una foto assieme a lui e a tutti i VE presenti, cosí ci mettemmo in posa davanti all'enorme bandiera americana che aveva appeso alla parete dell'aula. Ero io a sorridere in quel momento. Ma la cosa piú bella fu collegare DK8KW qualche anno dopo in 137 kHz una domenica mattina (random).
Quindi Sergio, ti ripeto, stai proprio tranquillo, per uno come te che é abituato a fare esami di ben altra complessitá, sará molto semplice. Te lo dice uno che pure é abituato a fare esami.

73, Nicola IN3LBQ/5 (Pisa)
IN3LBQ non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-12-18, 10:20   #29
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i3mu Visualizza il messaggio
Alla mia domanda retorica se gli esami fossero a tempo i4evh mi ha risposto "SI !" ma non ha specificato quanto. 15min per tech e general, 30min per l'extra ?
di più o di meno ?

Per curiosità ho sondato il web (quello di superficie o di google) trovando tante informazioni, ad esempio che si può portare una calcolatrice scientifica, che si può andare anche senza prenotazione, che si deve esibire un documento di riconoscimento, 2 foto formato tessera (forse questo no) in altri " non ti affrettare, prendi il tuo tempo per dare le risposte ", accidenti nulla sul tempo concesso. Non è che devo sondare il deep web o peggio il dark web dove si trovano anche i sommergibili ?

Ultimo e poi giuro tacerò per sempre, è di qualche utilità acquistare i manuali preparatori agli esami dalla ARRL ?, sicuramente se ne può fare a meno, ma io non ho mai lesinato sull'acquisto di un libro, ma non potendoli sfogliare in anticipo....chiedo magari a chi li ha acquistati. Altrimenti saranno dei souvenir a memoria.

The ARRL Ham Radio License Manual - Fourth Edition - Level 1, Technician.
ARRL General Class License Manual 8th Edition - Level 2, General Class
ARRL Extra Class License Manual 11th Edition - Level 3, Extra Class.

E' una mia abitudine di pianificare tutto in anticipo, detesto le sorprese !

73 de i3MU Sergio

CARO Sergio....

come ti scrissi in precedenza visto che sono IO a Organizzare la maggior parte delle varie sessioni di esami USA in Italia... non e' il caso che mi scrivi in privato a ME' e mi chiedi i dubbi che hai ???

Essendo Io sono l'unico che puo' darti info certe... tipo e' vero in teoria che gli esami non hanno un tempo stabilito.... Ma se l'ente fiera che ci ospita mi dice che la sala a disposizione deve essere libera per le 17;30. per altri eventi.. capisci che per quell'ora deve essere libera... quindi decadono tutti gli orari che si pensava !!! :-(

NON serve che cerchi in nessun DARK WEB... ma solo il buonsenso di chiedere le cose al diretto interessato !!!! :-)

Per i libri che ritieni piu' adeguati... resta a te' la scelta che preferisci....
per prepararsi agli esami e' piu' che sufficiente i QUIZ su' QRZ.COM.

Poi il 7 con il trattino.... :-( e' una str........... perche' non e' scritto da nessuna parte sta cosa.... tipo se io ti dicessi che per presenziare agli esami che amministro Io devi essere in "Giacca & Cravatta" o non sei ammesso.. sono paranoie che mi inventerei IO e non e' riportato in nessun Manuale di noi VE.... :-(

Penso di essere stato chiaro !!!

poi ognuno faccia come meglio crede...


73 de Vinicio IK2CIO
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-12-18, 11:54   #30
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da IK2CIO Visualizza il messaggio
Poi il 7 con il trattino... non e' scritto da nessuna parte sta cosa... se io ti dicessi...
Vinicio, spero mi perdonerai se segnalo che Holger Kinzel DK8KW (per la parte legata al 7) e' stato molto competente: la legislazione americana prevede, come da documento del DOT riguardante i radioamatori che qui ti indico, la compilazione dei moduli proprio come da lui indicato.
Che io sia d'accordo con te o meno, che io dica o tu dica, poco conta quando il compito che ci si assume e' quello di far rispettare la legislazione. (Come i colori dei cavi elettrici sono diversi, anche i numeri; loro rispetteranno le nostre regole nei nostri esami, noi dovremmo rispettare, oltre alle nostre, le loro regole linguistiche)
Probabilmente tu come Holger attuerete tutto quanto la vostra esperienza ha indicato come possibile non solo per aiutare il candidato in simili frangenti ma anche per indicare, come hai fatto nel tuo post, quanto possa essere utile anche a futuri candidati: ben vengano le domande e le competenti risposte.
Non tutti sanno che molti VE (io sapevo di Paolo e Andrea) hanno scritto sui loro siti queste informazioni, non tutti pensano di leggerle alla fonte (p.es. ARRL VEC, NCVEC, FCC), mi pare che Skill Sharing sia questo: grazie a chi ha pensato di fare questo forum!
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/

Ultima modifica di i4mfa; 05-12-18 a 18:56 Motivo: Riferimento linguistico
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-12-18, 14:49   #31
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

Caro Marco....

Il buon Holger sopracitato... non so se mi e' capitato di incrociarlo .... ma di sicuro non e' stato cosi' diligente da istruire i suoi successori Tedeschi...

E' ormai da 6 anni che mi interpellano nel Team dei VE a Friederichshafen e sia con Manfred K2PZ che Mitch K7DX che sono gli ultimi VE che coordinano gli Esaminandi e Esaminatori e ti garantisco che quando danno le necessarie spiegazioni Nessuno e ti ripeto Nessuno non ha mai accennato alla situazione del 7 col Trattino..... :-( o il Buon Holger non e' stato cosi' ligio da impartirlo ai suoi successori .... oppure e' un po' come il nostro puntino sulla I.... che se ce' o non ce'.... non muore nessuno certo la Mestra alle elementari ti avrebbe dato il righello sulle dita... :-) ti posso assicurare che tengo la corrispondenza con i VEC quasi un paio di volte al mese.... e facendo 7-8 esami all'anno e' impossibile che non si siano mai accorti che in Italia / Europa si faccia il 7 col trattino... di sicuro me lo avrebbero fatto notare... e di sicuro se mi veniva consigliato di farlo senza il trattino... Io mi sarei adeguato.


E ti diro' di piu' che qua in questo forum ne ho visto qualcuno che facevano gli esami a friederichshafen che ti possono confermare se prima degli esami e' stata accennata la storia del 7. :-(

Fine della storia...


73 Vinicio IK2CIO

Ultima modifica di IK2CIO; 05-12-18 a 14:51 Motivo: correzzione
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-12-18, 18:17   #32
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Vinicio ho fatto tutte queste domande, ed ora sono veramente finite, tramite forum per lasciare una traccia magari a qualcuno che vuole/vorrebbe/ha l'idea di misurarsi con i test USA.

Qualcuno li sottovaluta e va allo sbaraglio, facendo figure barbine, altri invece li sopravvalutano e restano intimoriti. Scriverti per domande serie e circostanziate ed assolutamente pertinenti, data la tua competenza, non ho dubbi sul da farsi. Ci risentiremo di sicuro privatamente per gli ultimissimi dettagli almeno una settimana prima dei test. Ho sempre un po di riserbo a coinvolgere le persone, anche se sinceramente hanno dato la loro completa disponibilità. La misura è sempre d'obbligo.

Per il deep o dark web non ti preoccupare è solo una battutaccia, tanto praticamente tutti non sanno cosa sia. Magari gli ho indirettamente dato una info che internet non è solo quello che viene indicizzato dai vari motori di ricerca e c'è un mondo sotterraneo molto pericoloso.

Per i libri, per quanto mi riguarda penso che ho fatto bene a non spendere inutilmente i miei soldi. Gratuitamente ho trovato una versione pdf di alcuni di essi, versioni non ultima edizione. Ieri sera ne ho lette 60 pagine, come saggio, compresi i preamboli, sicuramente adatti per persone che si approcciano per la prima volta sia al mondo dell'elettronica che in quello delle telecomunicazioni.
Ma comunque mi saranno utili qualora, colpito in testa da una meteorite, decidessi di tenere un corso sull'argomento, per gente veramente motivata.

Per il famoso "7", non ho parole, ma conosco i tedeschi e quindi non mi stupisco. Io sono un pragmatico ed accetto tutto, purché non dia origini ad ambiguità. Gli Americani non sono principi di precisione. Potrei aprire una dibattutissima discussione sui sistema di misura cgs, MKS, SI e Sistema tecnico con relativi simboli. Il SI è stato parzialmente accettato negli USA, Anacronistici e Vittoriani gli Inglesi che si ostinano ancora a chiamare le antenne "aerials", termine assolutamente obsoleto.

Per il tempo bene, non è fiscale senza esagerare, Personalmente il tempo non lo ritengo un serio problema personale.
Anzi devo sbrigarmi.

Concludo dicendo che ho fatto tesoro delle vostre indicazioni e concordo con esse e studiare, direi meglio ampliare le proprie conoscenze/esperienze è piacevole.

Quindi altro non c'è, per cui soddisfatto, termino di scrivere su questo thread,
a meno ché non venga coinvolto in modo diretto.

Sergio i3MU
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-12-18, 23:38   #33
IN3LBQ
Senior Member
 
L'avatar di IN3LBQ
 
Registrato dal: Nov 2012
Messaggi: 162
Re: Prendere la licenza USA

Quante sciocchezze Vinicio.
Holger si preoccupó di spiegarci per bene come scrivere il numero 7 perché i moduli sarebbero stati sottoposti a lettura ottica e tale cifra scritta alla europea, col trattino, anziché alla maniera anglosassone, aveva giá causato dei problemi in precedenza. Questo accadeva 21 anni fa, nel frattempo la tecnologia di lettura automatica dei moduli è molto migliorata e non c’è piú bisogno di stare attenti a come si scrivono certe cifre. Solo per questo tu non hai mai sentito parlare di questo problema e non certo perché Holger sia paranoico, non ligio, non diligente o altre scemenze.

73, Nicola IN3LBQ/5 (Pisa)
IN3LBQ non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-18, 07:21   #34
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

Ciao Nicola & Soci.......


Premetto che questo sara' veramente il mio ultimo post... altrimenti sta diventando una Catena di S. Antonio.... :-(


Ma lo sapete che a volte ho a che fare con gente che per scrivere la O devono usare il Bicchiere!!!! :-)

Mediamente butto a ogni sessione una decina di moduli "NVEC FORM 605" perche' mi scrivono l'Indirizzo come dei Geroglifici Egiziani !!!! :-(

E gli ribadisco fornendone un'altro nuovo e pregandolo di scrivere BENE in Stampatello per evitare male interpretazioni a suo sfavore :-(

E qua i luminari mi dicono del 7 col trattino !!!!!!! :-(

Ma di cosa stiamo parlando !!!!! :-(

Quando mediamente faccio l'gli esami il sabato e il giovedi' (dopo 4 gg) l'FCC gli ha rilasciato il CALL. Penso che come preparo IO i documenti da spedire in USA vadano piu' che bene altrimenti se non fossero chiari ci vorrebbe molto piu' tempo per leggerli con il Lettrore Ottico!!!! GIUSTO!!! :-(


Se mi serviranno consigli o Suggerimenti.. state tranquilli che vi interpellero' io.

Grazie per la collaborazione e proseguo come ho sempre fatto.


Fine dell'Intervento


73 de Vinicio IK2CIO
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-18, 09:45   #35
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Vinicio, non ti rendi conto che qui tutti cercano di darti quella competente collaborazione per la quale tu ringrazi ma che nel contempo rifiuti, continuando a scrivere "io" in maiuscolo come se il tuo ruolo non fosse quello di un esaminatore volontario ma della unica persona in grado di assegnare licenze FCC in Italia, cosa che non e'? Ed inoltre inserisci il concetto della Instant Accreditation, (che permette ad FCC di rilasciare velocemente la licenza) a cui FCC oggi e' giunta, in un contesto di redazione di documenti, necessari per le loro leggi, che ovviamente a loro arrivano dopo e che semplicemente chiedono, come la nostra Agenzia delle Entrate, di redigere secondo i loro regolamenti. Qui loro sono bravi, non noi VE!
Non mi sembrava che tu fossi cosi' nel 2010, ultima volta che siamo stati nello stesso VE team.

E io voglio continuare a vedere l'ik2cio di sempre!

Rispondi grazie, prendo atto del suggerimento e non fare un colosseo!
Altrimenti se kb6nu navigando nel deep web arriva su questo forum per forza di cose inizia a credere a quanto Catherine gli scrive su un argomento che vede la risposta di Saverio, IK2RLS & K2RLS, in linea con quanto io condivido e ritengo di avere espresso in questa sede.

Quindi non luminari ma OM competenti!

Questo qui cerchiamo tutti di essere e condividere.
Ricordati che se il volontariato di esaminatore ti stressa nessuno ti obbliga e puoi dedicare il tuo tempo avanzato alle DX'pedition, al relax e (battuta di spirito, prendila come tale) all'approfondimento dello studio della ortografia!
O a cercare di capire come mai le sessioni tenute da VE (fra cui il sottoscritto) come Andrea alla HF DX Convention di Bologna nel 2004, 2005, 2006, 2008, 2010 a settembre, alla ARRL risultino (5 su 5) fatte a Bologna mentre quelle negli stessi mesi (settembre / ottobre) del 2012, 2014, 2016 (3 su 3, da te coordinate) risultino tenute in tutt'altra locazione.

Non stare a rispondere, e' inutile, qui la gente si divide in due categorie: quella che crede che tu sia perfetto e quella che vuole che tu diventi piu' che perfetto; rimboccati le maniche (o fai altre scelte, per carita'!, qui leggiamo anche Paolo, che si ostina, a mio avviso sbagliando, a non diventare Presidente ARI, quindi nessuno esige nulla da uno dei VE accreditati in Italia!) e fai tesoro dei suggerimenti, semmai.

Sette(senza trattino) tre de Marco, i4mfa & w4mfa

[Nota a margine: ho messo un riferimento a kb6nu in quanto e' un "electronics engineer, a software developer, an engineering manager, a writer/blogger/editor, a teacher/trainer ... freelance now" che ha scritto anche delle Study Guides ed ha redatto un interessante post sul tema "Should U.S. amateur radio license exams be given outside the U.S.?", che in tale ottica va letto]
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/

Ultima modifica di i4mfa; 06-12-18 a 09:53 Motivo: Puntualizzazione
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-18, 13:12   #36
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,978
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i4mfa Visualizza il messaggio
qui leggiamo anche Paolo, che si ostina, a mio avviso sbagliando, a non diventare Presidente ARI
Vorrei sommessamente consigliare di lasciare in pace Vinicio, che ha già da fare per suo conto; e per ciò che riguarda il sottoscritto dirò che candidarsi al CDN in questo momento è come sedersi senza pantaloni sopra un nido di formiche rosse. Fortunatamente non tutti la pensano come me, ma sfortunatamente fra costoro vi sono anche semianalfabeti, utopisti, gasati ecc. Per fortuna ce n'è anche dei buoni, ma ho dubbi sul fatto che chi non ha mai letto i verbali del CD su RR riesca a distinguere le pecore dalle capre.

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 08-12-18, 23:02   #37
IN3LBQ
Senior Member
 
L'avatar di IN3LBQ
 
Registrato dal: Nov 2012
Messaggi: 162
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i4ewh Visualizza il messaggio
...Vorrei sommessamente consigliare di lasciare in pace Vinicio...
Certamente, anche perché dopo l'ultimo post di I4MFA non c'é piú nulla da dire; per quel che mi riguarda ha messo la pietra tombale su questo thread.

73, Nicola IN3LBQ/5 (Pisa)

Ultima modifica di IN3LBQ; 09-12-18 a 12:35 Motivo: errore di sintassi. sri
IN3LBQ non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 09-03-19, 22:41   #38
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Poiché sono io che ho aperto questo thread e tante persone gentilmente hanno risposto alle mia domande, penso che sia doveroso informarli di come sono andate le cose.

Oggi a Montichari ho sostenuto, in una unica sessione, gli esami di technician, general e quindi di Extra class, come molti, ma non moltissimi.
Con questo sistema ho risparmiato ben 30€, che niente non è.

Per quanto uno sia preparato, anche se si fa finta di nulla, un po di sano stress si prova. Se invece non sei preparato, una cocente delusione non te la leva nessuno.

La sessione è stata presieduta dal VEC IK2CIO Vinicio, che ringrazio infinitamente. La commissione è stata gentilissima aiutando tutti a compilare correttamente i vari form secondo le direttive FCC,(io detesto, se pur necessaria, la parte burocratica), mente è stata estremamente rigorosa nell'esecuzione dei test. Quindi tutto bene, atmosfera cordiale ma seria.

Sostenere anche gli esami FCC è una soddisfazione personale, che nulla a che vedere con le "patacche", come qualcuno ha affermato.

Allego un paio di foto

Nota: nella foto del CSCE vedere come il VE e il VEC ha scritto il numero " 7 " nei propri call.

Un saluto da Sergio i3MU
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   CIO_MU-res.jpg‎
Visite: 84
Dimensione:   334.8 KB
ID: 18854   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   CSCE.jpg‎
Visite: 88
Dimensione:   262.8 KB
ID: 18855  
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-19, 07:41   #39
I5NSR
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2017
Messaggi: 117
Re: Prendere la licenza USA

Buongiorno Sergio, leggendo tutta la discussione posso dirti che la Radio ci mantiene giovani e motivati.
Bravissimo nello sbrigare la "pratica" in poche ore.
Detto questo ti domando : ma in quali circostanze possiamo usare la licenza USA in Europa ?
Oppure solo negli states ?

enneesseerre.
I5NSR non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-19, 09:40   #40
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da I5NSR Visualizza il messaggio
Buongiorno Sergio, leggendo tutta la discussione posso dirti che la Radio ci mantiene giovani e motivati.
Bravissimo nello sbrigare la "pratica" in poche ore.
Detto questo ti domando : ma in quali circostanze possiamo usare la licenza USA in Europa ?
Oppure solo negli states ?

enneesseerre.
Ti rispondo subito, a mio parere non ci sono utilizzi pratici rilevanti, in pratica è solo una piccola soddisfazione personale (così è almeno per me), per noi della 3a età è bene fare esercizio fisico ma anche esercizio mentale, cosa che io faccio quotidianamente con 1000 interessi. Vorrei rimanere come mio padre che a 93 anni era ancora lucido come uno specchio e con uno spiccato senso dell'umorismo. Per quanto rimanere ancora un radioamatore "motivato" su questo ho le mie riserve tutte personali. Comunque la passione per la radio resta, è la finalità e lo scopo che vacilla.

Ora rispondo, focused on your question:
Noi abbiamo (quelli che lo hanno richiesto) un certificato CEPT
questo mi permette di trasmettere negli USA con W1, W2, K1,K7etc /(il proprio call ITA), ma questo solo per un determinato periodo di tempo continuativo.
Se superi il quale non lo puoi più usare.
Questo accordo CEPT (tra le nazione che hanno aderito) è il riconoscimento che gli esami che ho sostenuto e quindi l'autorizzazione a trasmettere nella Nazione originaria sono ritenuti validi nelle altre nazioni CEPT.
Comunque resta sancito che valgono i privilegi e le limitazioni della Nazione in cui operi e non quelli tuoi originari. Es. Un radioamatore USA viene in Italia,
negli USA può usare 1500W, ma quando è in Italia solo 500W e se va in GB solo 400W e così via.

Io ora ribalto la tesi: Io ho una licenza FCC con il suo bravo call "ammaracano" in forza dell'accordo CEPT tra USA e ITA cosa osta che io usi in Italia il mio call USA? , so che nessuno lo fa, ma nei papiri non mi sembra che si sia nulla che lo impedisca, forse non hanno neppure contemplato la possibilità e le implicazioni.

In ogni caso se sei un gironzolone, se vai in paesi che fanno parte degli USA tiri fuori il tuo call FCC.

Se vai in paesi diversi, a tuo piacimento puoi invocare l'accordo CEPT o come USA o come ITALIA e trasmettere con il tuo call USA o ITA.

Oltre questo, dulcis in fundo, Gli USA hanno stipulato oltre al CEPT anche un proprio accordo IARP (del quale tu puoi godere) con paesi del Sud America che forse (non ho indagato) dovrebbe essere migliorativo o complementare al CEPT.

Non ho la lista dei paesi Sud Americani che hanno aderito al CEPT e neppure quelli che hanno aderito al IARP. Non so se l'accordo IARP ricopre anche paesi non coperti dalla CEPT.

Altro non so, la questione se sia possibile trasmettere dall'Italia con il proprio call Americano è una questione interessante. Se qualcuno ha informazioni migliori o una diversa interpretazione il suo intervento è graditissimo.

Nello specifico se vado in Germania (io parlo tedesco) potrei usare o uno o l'altro dei nominativi tanto DE ha accordi bilaterali CEPT con IT ma anche con US
Vi saluto i3MU Sergio

Ultima modifica di i3mu; 10-03-19 a 09:42
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-19, 10:52   #41
I5NSR
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2017
Messaggi: 117
Re: Prendere la licenza USA

......grazie Sergio delle delucidazioni.
Facci sapere il call che ti attribuiranno.

enneesseerre
I5NSR non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-19, 17:18   #42
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da I5NSR Visualizza il messaggio
... in quali circostanze possiamo usare la licenza USA in Europa?
La domanda andrebbe fatta non a Sergio ma alle Amministrazioni nei Paesi di tuo interesse!
A titolo di chiarimento di quanto sopra, nella Unione Europea il CEPT ha redatto la raccomandazione di emettere una licenza (HAREC) secondo criteri che permettano alle Amministrazioni nei Paesi di tuo interesse (EU) di riconoscere ai Radioamatori stranieri una serie di dettagliati diritti.
Il documento CEPT che ho riassunto nel punto precedente ha anche una ben fatta serie di FAQ che possono chiarirti molte cose: Sergio citava dei periodi di tempo, nelle FAQ citate trovi il dettaglio (90gg, se per periodi maggiori puoi richiedere una licenza di quel Paese; nota che 90gg e' anche il periodo massimo di permanenza negli USA con ESTA), in quanto in molti paesi (Italia, ad esempio) una cosa e' un radioamatore straniero tollerato (CEPT HAREC), una cosa e' un radioamatore concessionario.
E li' trovi anche le note a riguardo dell'impatto fra nazionalita' del radioamatore e Paese che emette la autorizzazione, in modo analogo a quanto descritto nella normativa USA 97.107 che recita
"A non-citizen of the United States (“alien”) holding an amateur service authorization granted by the alien's government is authorized to be the control operator of an amateur station located at places where the amateur service is regulated by the FCC".
Qui sopra leggi che i tuoi diritti di radioamatore sanciti in un Paese differente dal tuo lo sono in virtu' di quanto il tuo Paese (non un altro) ti ha concesso.
Motivo per cui CEPT ha raccomandato HAREC, che consentono ad un cittadino Italiano che ha ottenuto la licenza in Germania di ottenere, al rientro nel suo Paese, la licenza dall'Italia in modo da potere con essa avere i propri diritti garantiti negli USA.
Quindi, sintetizzando, laddove leggi note sulla licenza, esse si riferiscono a "his national license", e la tua nazione e' Italia; poi se pensi che nessuno badi a queste cose, od alla presenza o meno del trattino nel 7, puoi trovarmi d'accordo, ma la Legge (e la ortografia) sono documentate in modo ben accessibile a tutti.

Il problema e' che oggi noi tutti ci siamo abituati ad accendere il pc e lasciar fare i qso a lui in ft8...invece di controllare noi con scrupolosita'!
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/

Ultima modifica di i4mfa; 10-03-19 a 17:24 Motivo: sintassi...
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 11-03-19, 07:36   #43
I5NSR
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2017
Messaggi: 117
Re: Prendere la licenza USA

Buongiorno a tutti.
Ringrazio Marco per l'esaustiva descrizione al riguardo dell'uso del call USA in Europa.
Al momento non ho necessità di usare altri call, la domanda che ho rivolto a Sergio era mera curiosità.
Però una cosa vorrei puntualizzare, Tu dici :

Il problema e' che oggi noi tutti ci siamo abituati ad accendere il pc e lasciar fare i qso a lui in ft8...

Marco io non sono fra i "noi tutti" , con i modi digitali ho lo stesso rapporto che ha il gatto con l'acqua...
In stazione ho il PC ma lo tengo a debita distanza dalla radio...
Comunque grazie di nuovo....

enneesseerre.
I5NSR non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 11-03-19, 14:03   #44
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da I5NSR Visualizza il messaggio
... Marco io non sono fra i "noi tutti" , con i modi digitali ho lo stesso rapporto che ha il gatto con l'acqua... In stazione ho il PC ma lo tengo a debita distanza dalla radio...
Avevo bisogno interiore, in quel momento, di scoprire che esistesse qualcun'altro che la pensasse come me sui pc: grazie per esserti svelato!
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 11-03-19, 18:32   #45
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Exclamation Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i4mfa Visualizza il messaggio
La domanda andrebbe fatta non a Sergio ma alle Amministrazioni nei Paesi di tuo interesse!
Più che giusto, anzi giustissimo !

Questa mattina mi sono alzato di buon umore e dopo aver letto la risposta di I4FMA (Marco) il buonumore è aumentato ( I am not joking)
e con le sue indicazioni e soprattutto i link a documenti specifici ho occupato proficuamente quasi tutta la mattinata.

Alcune opinioni espresse nel mio messaggio precedente sono ERRATE. Mi merito la tirata di orecchi


La domanda originaria era:
1- Ora che ho la licenza extra FCC che cosa ne faccio ?
2- ora che ho il mio bel NJ1S, posso bellamente uscire in Italia con il mio call USA es. I3/NJ1S ?
(nota: NJ1S non è il mio call, comunque non faccio torto a nessuno visto che NJ1S è expired.)

Sulla mia licenza/autorizzazione c’è la dicitura:

HARMONIZED AMATEUR EXAMINATION CERTIFICATES HAREC-LEVEL "A" CEPT TR 61-02

Dopo aver letto attentamente le Recomandation T/R 61-01 e T/R 61-02 e le FAQ
E la famigerata FCC PART-97_107-March 8, 2018 ( imparare le cui normative tanto mi hanno angariato)

Affermo che secondo me la risposta alla domanda nr.2 è un NO secco

La risposta alla domanda nr.1 è un po più articolata

avendo guadagnato una extra class FCC, potrei operare con il call ricevuto in tutti i territori sottoposti alle regole FCC,
con tutti i privilegi che mi concede la classe di licenza.

ma io non ho intenzione di visitare gli Stati Uniti preferirei il Giappone o la Cina
Potrei remotizzare una stazione negli USA ed usare il mio call USA, tanto L’ARRL cumula i miei contatti fatti sia come I3MU che come W????
(Ma dubito fortemente che sia lecito )

Ho notato che nessun accordo bilaterale esiste tra i paesi del gruppo CEPT con i paesi del Sud America
Mentre gli USA hanno un accordo IARP. Mi chiedo: ne posso godere anch’io ?
Questo accordo dipende dalla licenza oppure dalla condizione licenza/cittadino Statunitense e non Allien ?

Dimenticavo: se proprio volevo trasmettere dagli USA, per 90gg avrei potuto invocare la mia licenza HAREC che avrebbe avuto i privilegi della extra class

A questo punto ci si potrebbe chiedere: ma chi te lo ha fatto fare a studiare tanto per ottenere così poco?

perché a me piace perdere tempo, visto che ormai posso vivere senza orologio e calendario
Perché amo tenere il cervello in funzione con ogni mezzo, anche con il sudoku
Perché volevo verificare se la mia cultura elettronica mi permettesse di superare dei test ritenuti difficili contrapposti ai nostri che sono ritenuti facili.

Perché volere o nolere L’ARRL (associazione dei radioamatori USA) detta legge e tutti accettano.
Il DXCC e L’HONOR ROLL è un must, poi hanno inventato il challenge e via a riempire gli slot,
I contest che contano sono tutti di origine USA. Log of the world è gestito dall’ARRL.
La loro supremazia è di fatto innegabile. (piaccia o non piaccia a torto o a ragione)

ed allora perché non andare in fondo e sottoporsi alla prova dei loro esami ?

vediamo:
il technician è irrilevante
il general è equivalente al livello richiesto dai nostri test e quindi alla portata tecnica di tutti i nostri Italiani

L’extra class è di una difficoltà al di fuori della portata di tutti i dilettanti o
amateur ed implica: un buon impegno e studio di argomenti per loro
assolutamente astrusi, una ottima conoscenza dell’inglese e della matematica
non elementare, intendo somma sottrazione e divisione. Conoscere la materia
e non tentare di imparare a memoria le risposte (impossibile)

Come diceva il mio professore di analisi matematica 1 e 2 al biennio:“ rendere difficile il facile attraverso l’inutile”

E poi perché sottoporsi a tale test, solo per avere dei privilegi assolutamente irrilevanti rispetto al general ?

Resta solo la soddisfazione di aver fatto qualcosa che non è alla portata di tutti, una intima soddisfazione
che gli altri possono liberamente non apprezzare. Tutti sono autorizzati a dire “non gli do nessun valore”
come io non do nessun valore a certi ambiti riconoscimenti se conquistati con ogni mezzo lecito e
da qualcuno non lecito con la pappa fatta ed imboccati dalla tata.


Chicca finale per riprendere un po il sorriso: lo sapevate che quei poveri technician che possono lavorare solo
dai 10M in su, hanno il contentino di mettere il naso nelle HF, in 2 piccole fettine in 80 e 15M
ma sapete come ? solo in CW ( ma il CW non era stato abolito per legge nel 2007 ? )
questa si chiama grande presa per i fondelli.

Un saluto da i3MU che si accomiata.

Ultima modifica di i3mu; 11-03-19 a 18:48
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 11-03-19, 19:01   #46
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 475
Re: Prendere la licenza USA

Quote:
Originariamente inviata da i3mu Visualizza il messaggio
... dopo aver letto la risposta di I4FMA (Marco)
.. Mi merito la tirata di orecchi ...

Non per lisciare, non e' il mio stile, ma io a te di tirate di orecchie ne do' solo se mi chiami FMA.
Skill sharing:
se mi do' da fare e passo le competenze a qualcuno che con esse realizza un successo,
ho vinto
.

Concordo con te, Sergio, un test (gradita la qualifica derivante dal successo) ti fa sentire... giovane? sano?
La licenza americana e' un test... tipo WWDX Fonia!
(Luigi direbbe: eeeeh, no!)
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 15-03-19, 05:05   #47
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

Per Sergio Longhi e Gianfranco Verbana


Vi informo qua perché non ho vostra E.-mail.e pensare di avvisarvi col Telefono qua dall'Uganda non è certo conveniente.... :-)

Ieri lFCC ha rilasciato i vostri nominativi...

SERGIO. AC2YV


Gianfranco AC2YU

ESAMI IL SABATO E AVERE IL CALL IL GIOVEDÌ... MI PARE ABBASTANZA VELOCE.... :-)

73 Vini Ik2cio / 5X3C
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 15-03-19, 07:24   #48
i3mu
Senior Member
 
L'avatar di i3mu
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Carrè (Vicenza)
Messaggi: 155
Re: Prendere la licenza USA

Grazie Vinicio,

mi hai bruciato sul tempo, sei di una efficienza "MOSTRUOSA" oltre essere un uomo di squisita cortesia e disponibilità.

Ieri sera avevo consultato il DB dell' ULS e non c'èra nulla, questa mattina di buon ora ho guardato nuovamente ed ho trovato la sorpresa.

allora un ringraziamento a tutti coloro che mi hanno fornito utili informazioni

* IK2CIO/K7CIO (IK2CIO/N7CIO) e non k7cio
I4EWH/N8FK
I4MFA/W4MFA
IN3ZNR/WH0Q
IW5EIJ/KK6TIF
* IK2CNF/WC3Q (IK2CNF/AC2QU) e non wc3q
IN3LBQ
* (ho apportato le errata corrige dopo la tirata di orecchi di VINICIO)

Metto anch'io in evidenza l'efficienza della FCC

sostenuti gli esami sab. 9/3 , dom 10 si riposa,
tutti fuorché Vinicio che ha comunicato i CSCE per essere processati
LUN-GIO 4 giorni e la licenza è ufficiale
oltre questo, ho appena ricevuto una E-mail da authorizations@fcc.gov
che mi informa che la richiesta è stata processata

Esattamente come la burocrazia/amanuense Italiana

AC2YV non è male, ci penserò se chiedere un vanity tipo KI3MU

Sergio i3MU

Ultima modifica di i3mu; 15-03-19 a 08:35
i3mu non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 15-03-19, 07:41   #49
IK2CIO
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 349
Re: Prendere la licenza USA

Mannaggia Sergio. Sono sempre stato N7CIO... Mi hai fatto diventare K7...... E MAURIZIO cNF e AC2QU..... :-)

73vini
IK2CIO non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 15-03-19, 10:56   #50
I2NOY
Senior Member
 
L'avatar di I2NOY
 
Registrato dal: Feb 2019
ubicazione: Milano
Messaggi: 53
Thumbs up Re: Prendere la licenza USA

Mi avete fatto venire la voglia, almeno del livello general.
Spero di trovare il tempo, visto che anche se OM (Old Man) di età e di fatto, lavoro ancora a tempo pieno.

Il thread mi è stato molto utile, grazie a tutti.
I2NOY non  è collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:39.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it