hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Autocostruzione

Avvisi

Autocostruzione richieste di aiuto, scambio di esperienze e informazioni, progetti e tutto quanto riguarda questo aspetto fondamentale dell'essere radioamatori

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 30-12-16, 11:24   #1
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
1 commutatore 3 misure...

Buongiorno, ho ancora un quesito da farvi, ho cercato un po qui sul forum ma non ho trovato nulla.vorrei utilizzare un commutatore a 3 vie ed uno strumento analogico per misurare 3 valori.Il primo la tensione di schermo dei tetrodi la seconda la tensione di placca e la terza il valore della uscita dopo il circuito pigreco di accordo, possibile senza dover usare tutti i rele?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 30-12-16, 17:04   #2
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,902
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
vorrei utilizzare un commutatore a 3 vie ed uno strumento analogico per misurare 3 valori.
Io ti consiglierei di mettere 3 strumentini nel tuo finale: corrente di placca e corrente di griglia prima di tutto, poi potenza in uscita, che per non indispensabile perch quest' ultima la misurerai anche con un rosmetro wattmetro esterno. Le prime due correnti sono i parametri pi importanti per la buona salute delle valvole, e sono da tenere d'occhio molto spesso, anche se hai le dovute protezioni.

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 30-12-16, 17:40   #3
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Paolo grazie per la risposta, il problema che sul frontale non so se mi ci stanno 2 strumenti.... per questo volevo meterne uno con un piccolo commutatore...
Comunque domani cerco se ho due strumenti piu piccoli... ora volendolo fare con uno strumento solo risulta piu seplice basta un doppio deviatore a levetta un po robusto

Ultima modifica di iz2zmw; 30-12-16 a 17:50
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-16, 07:20   #4
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Paolo ha ragione, la corrente di placca ha bisogno di uno strumento sempre attivo solo per lei, poi la corrente di griglia 2 e quella di griglia 1 possono essere commutate su un secondo strumento. Questi sono i parametri fondamentali da tenere sempre a portata d'occhio. Ti dico come ho fatto io sul mio: power out e corrente di placca,ognuno su una striscia di LED digitali sempre attivi. Un secondo strumento a lancetta per misura di tensione filamento, tensione di placca, corrente di G1 e corrente di G2. I primi due parametri li controllo saltuariamente, mentre il commutatore sta solitamente su griglia 1 una volta che il PA accordato. A scanso di errori se la corrente di griglia 2 supera la soglia impostata il PA va in protezione e si mette in Stand-by. Il tetrodo una creaturina molto delicata e considerato che costa 630 euro va trattata con cura!
Auguri da Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-16, 11:22   #5
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Grazie per le risposte, per intenderci da schema originale utilizzavano lo strumento per misurare uno la corrente della griglia schermo e la corrente di placca, ed uno per misurare l'swr quest'ultimo lo posso eliminare che recupero un poco di spazio.... visto che 2 strumenti forse riesco ma 3 non so se riesco a farli stare
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-16, 14:10   #6
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

di strumenti ne ho trovati 3 non molto grandi e dovrebbero starci solo che sono incogiti tutti i valori ho provato a vedere se capivo il fondo scala ed ho fatto cosi ho preso il mio alimentatore regolabile impostato sui 2V il positivo lo collegato al tester poi l'uscita sullo strumento l'uscita di questo ad un trimmer ed infine collegato al negativo ed ho ottenuto 220microAmpere con lancetta in fondo scala e circa 650mV di tensione..... corrretto il sistema?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-16, 15:47   #7
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
di strumenti ne ho trovati 3 non molto grandi e dovrebbero starci solo che sono incogiti tutti i valori ho provato a vedere se capivo il fondo scala ed ho fatto cosi ho preso il mio alimentatore regolabile impostato sui 2V il positivo lo collegato al tester poi l'uscita sullo strumento l'uscita di questo ad un trimmer ed infine collegato al negativo ed ho ottenuto 220microAmpere con lancetta in fondo scala e circa 650mV di tensione..... corrretto il sistema?
Corretto, ora che sai con quanta corrente va a fondo scala ti ricavi la resistenza interna e poi ti fai il calcolo della resistenza da mettere in parallelo se vuoi avere un milliamperometro oppure della resistenza in serie se vuoi un millivoltmetro. La corrente di G2 sta intorno ai 40 mA per un tetrodo come la GU84, un poco meno per tetrodi meno performanti.
Buon lavoro Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-16, 17:19   #8
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Io utilizzo 2 re025xa (4cx259) per gli strumenti 2 piccoli li ho che sicuramente user uno per la coŕente di placca ed uno per quello della tensione... uno pi grosso che user x le 2 grigle quello dell' coerente di placca l'ho spuntato per prova sul banco con 4 resistenze da 1ohm in parallelo ed ora arriva a circa 650mA fs
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 01-01-17, 11:29   #9
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Buon anno, volendo nettere lo strumento per la lettura della corrente di placca potrei metterlo dove gia segnato nello schema in basso a destra... oppure mi conviene metterlo direttamente sul positivo dell'alta tensione? quello della tensione avevo pensato di mettelo appena prima del condensatore da 0.001uF ed infine ho un problema... la corrente di griglia 2(schermo) non un problema la prelevo dai punti A B sulla sinistra invece per la grigli 1 come posso fare visto che ho i circuiti di bias separati?.
Allego schema

http://www.hamradioweb.org/forums/at...1&d=1483266489
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   lineare.JPG‎
Visite: 279
Dimensione:   187.7 KB
ID: 16646  
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 01-01-17, 13:35   #10
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,902
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
oppure mi conviene metterlo direttamente sul positivo dell'alta tensione?
Per carit di Dio e di tutti i Santi, non fare MAI una cosa del genere!!!

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 01-01-17, 14:45   #11
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

In teoria se devo misurare la corrente va messo in serie alla linea da misurare ovviamente con i relativi shunt
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 01-01-17, 17:32   #12
i4zsq
Senior Member
 
L'avatar di i4zsq
 
Registrato dal: Oct 2008
ubicazione: Bologna per lo pi... ogni tanto portatile SP8-Polonia .
Messaggi: 4,994
Cool Re: 1 commutatore 3 misure...

...IN TEORIA puoi fare tutto quello che credi, IN PRATICA devi starci molto attento, potresti non avere il tempo per cambiare tipo di progettazione...
quindi lo strumento e relativo shunt cerca di metterlo sul lato negativo e non direttamente sul positivo dell'alimentazione... 73'
Immagini allegate
 
__________________
I4ZSQ Silvano

Ultima modifica di i4zsq; 01-01-17 a 17:35
i4zsq non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 01-01-17, 18:16   #13
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Buon anno 2017 e buon lavoro per il tuo progetto. Ho letto una cosa che non si deve assolutamente fare, inserire sulla linea della alta tensione una cosa che non pensata per stare l. MAI e poi MAI si mette su questa linea un dispositivo del tipo strumento analogico o sensore di corrente. Il motivo semplice: la linea ad alta tensione LETALE. La linea dal filtro AT deve passare attraverso il choke di placca direttamente sulla placca del tubo. L'isolamento va curato in modo maniacale, quindi supporti ceramici o in teflon di robusta costituzione e fili ad alto isolamento. Il choke di placca deve essere su supporto ceramico o di teflon; con la tensione non si scherza. Anche i passaggi del filo dal gruppo filtro alla placca devono essere distanti dalla massa e non fare pieghe o angoli stretti. Si assume una rigidit dell'aria secca di 1000 V per millimetro ma l'aria anche umida e qui la scarica si innesca con molto meno. Non ci devono essere punte neanche sulle saldature (arrotondate) ed evitare ove possibile tratti scoperti. il sensore di corrente si monta sul ritorno della alta tensione in modo che lo strumento stia a pochi volt rispetto alla massa. Se lo metti sulla alta tensione la sottile plastica che compone la carcassa non ha l'isolamento necessario. L'ho fatta lunga ma hai violato uno dei principi fondamentali della costruzione dei PA.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 01-01-17, 18:53   #14
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Non avendo mai messo strumenti di placca ho preferito chiedere invece per le correnti di griglia avere un'idea?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 02-01-17, 17:43   #15
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Per leggere le corrente G1 basta disaccoppiare la RF dal circuito di alimentazione negativa. Metti una piccola L da un centinaio di microH tra il punto caldo dove passa la RF di eccitazione e il negativo (di solito tra i 50 e i 70 V). Dopo la L un condensatore da 0.1 microF a massa. Da questo punto inserisci lo strumento in serie per leggere un fondo scala di 1 mA. L'isolamento non critico. Per la G2 occorre pi cura perch qui ci sono dai 350 ai 500 V secondo il tubo usato. Il sistema lo stesso: prima la L sul punto caldo e poi il condensatore a massa per sfreddare il filo, strumento in serie per leggere 50 o 100 mA secondo il tubo. Attenzione alle tensioni in gioco, isolamento di conseguenza.La griglia 2 deve avere sempre una resistenza verso massa di valore compreso tra i 20 e 33 Kohm secondo il tubo usato (ne va della vita del tubo!).
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 02-01-17, 20:16   #16
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

ho pensato ad una cosa, la corrente di placca ok lo collego sul negativo della tensione di placca (dopo il ponte di diodi) e poi lo fugo a assa se non ho capito male... il volt di placca dove potrei collegarlo sullo schema? ed invece per le altre tensioni ho pensato di mettere uno strumento ed un commutatore per selezionare la corrente di griglia di una o dell'altra valvola ed infine la terza posizione mi fa misurare la seconda griglia... valido oppure no? oppure riuscite a farmi uno schema veloce...? Grazie
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 02-01-17, 21:11   #17
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Andiamo per ordine: lo strumento che misura la corrente di placca va inserito sul filo che dal ponte dei diodi va alla massa, quindi questo filo PRIMA di essere fioccato a massa passa attraverso lo strumento. Per la lettura della tensione di placca si opera con un partitore costruito con una serie di resistenze per alta tensione inserite dentro un contenitore di teflon e isolato da massa con dei supporti adeguati, dal punto opposto alla alta tensione servono 2 resistenze in parallelo che vanno a massa (se se ne brucia una rimane la seconda per sicurezza ma te ne accorgi dalla misura ). Questo partitore deve essere 1 a 100 quindi se hai 2500 V di placca leggerai 25 V. Per la tensione di G2 vale sempre il partitore in modo da avere una tensione tra i 20 e i 30 volt quindi 1 a 10. Questo secondo partitore meno critico e si pu montare su un pezzetto di vetronite. Le resistenze per i partitori vano scelte con cura. Le vecchie resistenze AB (impasto di carbone) tenevano 500 V MAX. Le resistenze a strato metallico tengono un poco meno ma bisogna verificare, queste ultime se non sono vetrificate si alterano con l'umidit e poi segnano fischi per fiaschi. Esistono poi quelle per alta tensione in alcuni fornitori speciali.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 03-01-17, 09:40   #18
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Grazie, per ora preparo i collegamenti per queste due misure... poi sapresti dirmi se l'idea del commutatoreper le correnti di griglia valida?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 03-01-17, 13:54   #19
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Ho guardato il dasheet delle valvole e guardando il datasheet delle 4cx250 (Che pi chiaro rispetto alle re025xa) mi sembra che la corrente di schermo sia circa 30mA e quella di griglia 12mA o sbaglio? Lo schema delle misurazioni dovrebbe essere cos... (disegnato di fretta in pausa pranzo
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 03-01-17, 14:02   #20
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

http://www.hamradioweb.org/forums/at...1&d=1483448514
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   meter.jpg‎
Visite: 132
Dimensione:   10.0 KB
ID: 16656  
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 03-01-17, 14:18   #21
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Mi sembra OK ma non mi chiara la funzione del commutatore Tune-OP sulla griglia 2. Una avvertenza:controlla che il commutatore dello strumento abbia i contatti NON cortocircuitanti diversamente il botto assicurato. Penso che tu sappia cosa vuol dire ma lo ripeto:la spazzola del commutatore deve abbandonare il contatto dove tocca prima di ingaggiare il contatto successivo, in pratica la dimensione della spazzolina tale che nella sua rotazione non pu mettere in corto due contatti adiacenti.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 03-01-17, 14:26   #22
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

si il commutatore proveniente da apparati militari e veniva utilizzato proprio per leggere le diverse correnti ... il commutatore tune e operate era gia presente e, credo servaa per un'accordo oppure posso eliminarlo?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 03-01-17, 15:57   #23
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
si il commutatore proveniente da apparati militari e veniva utilizzato proprio per leggere le diverse correnti ... il commutatore tune e operate era gia presente e, credo servaa per un'accordo oppure posso eliminarlo?
Eliminare, tutto ci che non c' non si rompe.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 03-01-17, 20:10   #24
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

quoindi porto la tensione di 315V direttamente senza comutatore?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-01-17, 08:07   #25
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Certamente, solo che non mi hai detto come metti il PA in stand-by. Solitemente si toglie la tensione alla G2 e si mette a massa con un relays. In questo modo il tubo si interdice e non assorbe potenza, solo il filamento resta acceso. In questo modo il tubo si sfredda durante le pause.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-01-17, 14:06   #26
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

per il stand by pensvo di staccare la tensione di placca basta...
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-01-17, 15:34   #27
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

ma questa parte dello schema, mi sembra piu un visualizzatore del livello del seggnale che un circuito ALC oppure mi sbaglio? http://www.hamradioweb.org/forums/at...1&d=1483540440
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   alc.JPG‎
Visite: 228
Dimensione:   53.1 KB
ID: 16657  
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-01-17, 17:44   #28
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
per il stand by pensvo di staccare la tensione di placca basta...
Staccare la tensione di placca...BRRRR mi viene freddo solo a pensarci. E poi con che cosa? Non ci siamo proprio!
La placca si lascia sempre attaccata. Si opera sulla G2, mettendola a massa oppure alla sua tensione con un relays ma bisogna lasciare sempre inserita sulla G2 una resistenza da 20/33 Kohm il pi vicino possibile al piedino del tubo. In parallelo a questa resistenza ci va un varistore con una tensione di innesco di 20/30 volt superiore alla tensione di lavoro e un condensatore da 500000 pF. Il relay con un isolamento di 500 V si trova facilmente (Omron o Finder), conta l'isolamento non la corrente ci passa qualche decina di mA.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-01-17, 19:42   #29
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Per staccare la tensione di placca non era un problema,visto che ho gi un interruttore che stacca il primato dell'alta tensione per fare come dici tu riesci a mettermi uno schema perch non ho ben capito
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-01-17, 20:54   #30
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Se non ho capito male potrei togliere l'interruttore che mi arriva il primario del trasformatore di placca e farlo accendere appena accendo tutto per lascio il rel che in caso di sovratemperatura stacca placca e filamento... e dovrei mettere un rel in serie alla tensione di schermo con un variatore da 330V sul pin del tubo (credo uno per tubo)ed una resistenza da 20k verso Massa... ma iVaristore ne ho trovati diversi con capacit varie...da quanto serve?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 04-01-17, 22:11   #31
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

ora il sistema che ho fatt io questo utilizzo 3 rele il K2 che normalmente chiuso (si attiva n caso di problemi sulla temperatura delle valvole) poi si attiva il rele k1 che attiva il trasformatore di alta tensione e mi attiva il ptt (che se no resta attivo il passaggio tra rf in e rf out. si potrebbe semplificare oppure va bene cosi? P.S: per i varistori (che non ho mai usato in vita mia) non capisco una cosaio sullo schermo ho circa 315V e quindi dando un poco in piu di margine diciamo sui 330V ho visto dei varistori da 240VVrms e Vclamp 395V e poi da 330VRMS e Vclamp 550V. il valore da guardare quelo Vclamp? (presumo di si essendo la tensione di blocco)perche con tensioni piu vicine non le ho trovati.


http://www.hamradioweb.org/forums/at...1&d=1483564290
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   schema.jpg‎
Visite: 117
Dimensione:   10.0 KB
ID: 16658  

Ultima modifica di iz2zmw; 04-01-17 a 23:48
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-17, 08:15   #32
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Ascolta, usare l'alta tensione per tenere in stand-by il PA una cosa che non si fa perch stressa i diodi e i condensatori con la corrente di surge, inoltre avresti degli spunti sulla rete ogni volta che passi da RX a TX. L'alta tensione deve rimanere sempre attiva e accendersi con un soft start solo all'accensione. Opera sulla tensione di G2 come ti ho gi detto. I varistori devono essere vicini il pi possibile alla tensione di lavoro, fino a 50 V in pi accettabile, se hai trovato 395 un poco alto ma accettabile. La tensione da guardare quella di innesco in DC non in alternata, se hai il valore della alternata considera il valore di picco.La funzione dei varistori quella di proteggere tubo e circuito della G2 in caso di scarica interna nel tubo. Se trovo lo schema PDF del mio PA te lo mando e cos vedi come fatto.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-17, 09:21   #33
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
ora il sistema che ho fatt io questo utilizzo 3 rele il K2 che normalmente chiuso (si attiva n caso di problemi sulla temperatura delle valvole) poi si attiva il rele k1 che attiva il trasformatore di alta tensione e mi attiva il ptt (che se no resta attivo il passaggio tra rf in e rf out. si potrebbe semplificare oppure va bene cosi? P.S: per i varistori (che non ho mai usato in vita mia) non capisco una cosaio sullo schermo ho circa 315V e quindi dando un poco in piu di margine diciamo sui 330V ho visto dei varistori da 240VVrms e Vclamp 395V e poi da 330VRMS e Vclamp 550V. il valore da guardare quelo Vclamp? (presumo di si essendo la tensione di blocco)perche con tensioni piu vicine non le ho trovati.


http://www.hamradioweb.org/forums/at...1&d=1483564290
Ti mando il file dello schema elettrico del mio PA. Non tenere conto della scheda protezione AT ne parliamo un'altra volta, serve ad evitare danni da flashover al tubo e ai circuiti.
73 Godifredo
File allegati
Tipo di file: pdf HFelettrico_rev3-Model.pdf‎ (143.5 KB, 113 visite)
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-17, 09:24   #34
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Nell'ultimo schema il rel sull'altra serve solo nel caso in cui la temperatura troppo alta per cui stacca filamento e placca oppure devo staccare altro?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-17, 10:07   #35
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
Nell'ultimo schema il rel sull'altra serve solo nel caso in cui la temperatura troppo alta per cui stacca filamento e placca oppure devo staccare altro?
Va bene placca e filamento, nell'ordine ma la seuenza corretta sarebbe tensione griglia 2 per prima lasciando placca e filamento. Con la G2 a massa la valvola si interdice se la temperatura non scende staccare placca e filamento ma solo dopo la G2. La turbina deve girare anche dopo avere tolto le tensioni per almeno 3 minuti
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-17, 10:34   #36
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,902
Re: 1 commutatore 3 misure...

God, la tua scheda timer blower una bellezza, te la copio immediatamente!

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-17, 11:31   #37
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Ora mi pi chiaro. Ma invece per l'altro schema postato in alto quello dell'alc. A me sembrerebbe pi un'indicatore ad occhio magico piuttosto piuttosto che un'alc o mi sbaglio?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-17, 16:45   #38
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
Ora mi pi chiaro. Ma invece per l'altro schema postato in alto quello dell'alc. A me sembrerebbe pi un'indicatore ad occhio magico piuttosto piuttosto che un'alc o mi sbaglio?
Si anche per me un indicatore di modulazione, aggiungerei del tutto superfluo.
Paolo mi meraviglio che tu non ce l'abbia gi
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-17, 18:42   #39
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Avendo in casa tutto vorrei metterlo visto che bello a vedersi..la parte alc dal d3 in poi?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-17, 11:51   #40
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Non riesco a capire la funzione del diodo polarizzato al contrario sulla griglia...

Ultima modifica di iz2zmw; 06-01-17 a 17:30
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-17, 17:48   #41
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

presumo che sia per il pilotaggio della griglia che una tensione negativa, ma non capisco come facciano a farla cosi...
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 07-01-17, 11:45   #42
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

ho provato a costruirlo pari pari allo schema per verificare se funziona(provo sempre i vari blocchi prima di montarli) ed, essendo una sorta di vu.meter ho provato a collegare all'ingresso una radiolina ma le barre non si vedono muoversi....partono all'accensione piene poi si vuotano e restano vuote..ma se tocco l'ingresso con le dita le barre si muovono.....sapete darmi notizie...Grazie

Ultima modifica di iz2zmw; 07-01-17 a 15:44
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 24-01-17, 00:20   #43
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Risolto tutto,era un problema con un pin dello zoccolo. Come temperatura d'inserimento dell'emergenza che valore mi consigliate?
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 24-01-17, 10:31   #44
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
Risolto tutto,era un problema con un pin dello zoccolo. Come temperatura d'inserimento dell'emergenza che valore mi consigliate?
Dipende da quello che il circuito misura: temperatura dell'aria che fluisce nel tubo, temperatura di un punto del tubo (zoccolo, piedino di griglia ecc) Quello che non si pu misurare il dissipatore di placca perch sta attaccato alla alta tensione altrimenti quello sarebbe un punto significativo. Spesso si misura la temperatura dell'aria calda di uscita che fluisce attraverso le lamelle del dissipatore di placca. L la temperatura operativa sui 50 gradi quindi con un margine di una decina di gradi mettendo la soglia a 60 dovresti stare in zona sicurezza.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 24-01-17, 18:21   #45
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Misuro la temperatura dell'aria con un lm35 ed utilizzo un comparatore di tensione che mi arriva un rel che stacca schermo filamento e ptt
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 24-01-17, 20:54   #46
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 442
Re: 1 commutatore 3 misure...

E' come pensavo, la temperatura dell'aria abbastanza indicativa della salute del tubo. Lascia stabilizzare la temperatura tenendo il PA in funzione con un two tone test per cinque minuti. Aggiungi a ci che leggi un 30 % del valore letto e l metti la soglia di scatto. Se vai in CW ripeti il test con una serie di punti per qualche minuto, il tubo in CW riscalda di pi ma il metodo lo stesso.
73 Godifredo
I0GOD non   collegato   Rispondi quotando
Vecchio 09-02-17, 13:21   #47
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 308
Re: 1 commutatore 3 misure...

Buongiorn, sto procedendo con il lineare, solo che non saprei come dovrei procedere poi per la regolazione del bias... e confermatemi questa cosa, i la griglia viene messa a massa da u rele comandato dal ptt? perch da schema m i sembra cosi...
iz2zmw non   collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG attivo
il codice HTML disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:47.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it