hamradioweb.org

 


Go Back   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Antenne e Supporti

Notices

Antenne e Supporti Area di discussione su tutto ciò che riguarda le antenne e i relativi supporti: dalla autocostruzione, alla teoria di funzionamento, ai vari softwares di modellazione etc. Qui trovate anche i tutorials realizzati in flash in lingua italiana sul noto software di modellazione antenne. Quesiti, discussioni, fotografie, normative relative ai supporti meccanici delle antenne ad uso dei radioamatori.

Reply
 
Thread Tools Search this Thread
Old 06-12-19, 14:53   #1
I4LEC
Senior Member
 
I4LEC's Avatar
 
Join Date: Jun 2010
Posts: 313
Active Vertical Receive Antennas

Se mi comporto bene, ci scappa una faraona farcita, in quanto tema molto caro a EWH

Nello spirito del Forum, vorrei condivide le prove di ascolto effettuate a mezzo di uno splendido array messo a punto da Claudio, IK2YCW.

Nello specifico, il sistema di 4 verticali attive brevettato dalla DXE (DXE-ARAV4-4P), le informazioni di dettaglio le trovate sul rispettivo sito, in pratica 4 verticaline lunghe 2.6 metri opportunamente disposte con alla base il relativo preamp.

Tra le varie possibili ottimizzazioni, Claudio ha optato per un quadrato con lato di circa 30 metri (98 piedi), essendo la spaziatura raccomandata per l’utilizzo degli 80m e 160m, in ottica monobanda, il lato sarebbe dovuto essere 1/4 d’onda, recependo tutte le raccomandazioni presenti sulla documentazione, che non sono poche, distanza dalle antenne trasmittenti, prossimità con strutture metalliche, piano di terra, etc.

Ciò ha comportato una disposizione del quadrato con le 4 direzioni non esattamente come da configurazione classica, NE, SE, SW, NW ma 350°, 80°, 170° e 260°. Per apprezzare appieno l’efficacia di un sistema, è buona norma avere un riferimento (benchmark), più di uno anche meglio, nella fattispecie, localmente da una singola verticale dello stesso tipo, opportunamente dislocata ai margini più periferici, una bev di 3 lunghezze in 80m orientata NW/SE, terminabile per la direzione 300° o bidirezionale, escludendo la terminazione, inoltre, in maniera decentrata, da una DHDL direzione NW.

Alla data, le osservazioni sono state fatte principalmente in 80m, in prossimità dell'alba e del tramonto, il primo pensiero è stato di appurare se la differenza di puntamento sul bacino principale USA potesse essere un fattore limitante, avendo la bev nella direzione consona, serviva solo l’occasione di avere in banda stazioni dal Nord America distribuite tra i 295° e i 330°

Detto e fatto, fortuna vuole di incappare nella sequenza KK6ZM (WA 330°), KI7M (OR 325°), KK5NC (NM 310°), nonché qualche W2, W4 a cavallo dei 300°, i primi 3 con un segnalino debole, ideale per percepire le piccole differenze,.

Sulla carta, dando un’occhiata preventiva ai diagrammi di irradiazione, avevo già avanzato alcune ipotesi, che hanno trovato riscontro effettuando le varie commutazioni, in buona sostanza con le due stazioni della costa Ovest , la 4sq a 350° permetteva l’ascolto del rapporto, negativo sulla bev 300°, in questa configurazione, la stazione del NM aveva un segnale assimilabile su entrambe, forse ancora un piccolissimo vantaggio a favore della 4sq, ad onor del vero, aiutata da un pre subito dopo il box di fasatura.

La modalità di fasatura è quella sviluppata da Tom, W8Ji, mediante un ritardo nel tempo, anziché la modalità classica (variazione di fase su singola banda) impiegata nelle 4sq tradizionali, questa modalità fornisce la relazione di fase corretta ad ampio spettro, garantendo una risposta utile del rapporto fronte-retro per diverse ottave.

Per le stazioni attorno ai 300°, nella configurazione di cui sopra, la bev aveva la meglio, situazione rovesciata selezionando 260° sulla 4sq, considerando circa -3dB per via dell’off-set, se quest’ultima fosse stata esattamente nella direzione della bev, avrebbe prevalso nettamente.

Guardando il diagramma di irradiazione, si nota un retro (a 180°) estremamente marcato, devo ammettere che, se realizzata con tutti i crismi, seguendo alla lettera tutte le raccomandazioni, Claudio ha fatto evidentemente un ottimo lavoro, in quanto sia su segnali Europei che non, laddove si capiti nella situazione contrapposta, l’attenuazione è imbarazzante, in pratica emergono stazioni che scompaiono e viceversa.

Vedi il segnale di KP2ND di questa mattina, trovandoci nella situazione di orientamento quasi perfetta, nonostante il segnale imponente (S9+5 sulla mia antenna TX), scompare completamente (audio in allegato pdf da rinominare in mp3), come pure, poche sere fa alle 15,30 GMT, appostato per il LP, prima di lanciare la mia chiamata, mi sono divertito a fare alcune commutazioni su N7UA (audio in allegato pdf da rinominare in mp3), considerando l’entità del segnale (quasi S9 sulla mia antenna TX), potete apprezzare come rovesciando la direzione quasi scompaia, sostituendosi agli Europei che lo chiamavano fuori tempo, dove quest’ultimi, a loro volta, sparivano tornado nella direzione utile.

A questo punto, non posso che ringraziare Claudio per avermi messo in condizione di operare il suo nuovo sistema ricevente da remoto, appurandone le qualità intrinseche, oltre che consentendomi di valutare lo stesso con il mio attuale e quindi avere un’idea dell’eventuale scostamento, ma questo è un altro capitolo............

73, Claudio
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	RX antenna.jpg
Views:	70
Size:	215.8 KB
ID:	19542   Click image for larger version

Name:	4sq.jpg
Views:	82
Size:	439.7 KB
ID:	19543   Click image for larger version

Name:	4sq plot.jpg
Views:	42
Size:	40.1 KB
ID:	19544   Click image for larger version

Name:	4sq plot2.jpg
Views:	70
Size:	43.7 KB
ID:	19545  
Attached Files
File Type: pdf KP2AD_ F-B.pdf (1.57 MB, 49 views)
File Type: pdf N7UA LP.pdf (1,004.9 KB, 35 views)
I4LEC non  è collegato   Reply With Quote
Old 06-12-19, 21:32   #2
ik0xez
Senior Member
 
Join Date: Dec 2007
Posts: 271
Re: Active Vertical Receive Antennas

Interessante !!!!

QUOTE=I4LEC;89673]Se mi comporto bene, ci scappa una faraona farcita, in quanto tema molto caro a EWH

Nello spirito del Forum, vorrei condivide le prove di ascolto effettuate a mezzo di uno splendido array messo a punto da Claudio, IK2YCW.

Nello specifico, il sistema di 4 verticali attive brevettato dalla DXE (DXE-ARAV4-4P), le informazioni di dettaglio le trovate sul rispettivo sito, in pratica 4 verticaline lunghe 2.6 metri opportunamente disposte con alla base il relativo preamp.

Tra le varie possibili ottimizzazioni, Claudio ha optato per un quadrato con lato di circa 30 metri (98 piedi), essendo la spaziatura raccomandata per l’utilizzo degli 80m e 160m, in ottica monobanda, il lato sarebbe dovuto essere 1/4 d’onda, recependo tutte le raccomandazioni presenti sulla documentazione, che non sono poche, distanza dalle antenne trasmittenti, prossimità con strutture metalliche, piano di terra, etc.

Ciò ha comportato una disposizione del quadrato con le 4 direzioni non esattamente come da configurazione classica, NE, SE, SW, NW ma 350°, 80°, 170° e 260°. Per apprezzare appieno l’efficacia di un sistema, è buona norma avere un riferimento (benchmark), più di uno anche meglio, nella fattispecie, localmente da una singola verticale dello stesso tipo, opportunamente dislocata ai margini più periferici, una bev di 3 lunghezze in 80m orientata NW/SE, terminabile per la direzione 300° o bidirezionale, escludendo la terminazione, inoltre, in maniera decentrata, da una DHDL direzione NW.

Alla data, le osservazioni sono state fatte principalmente in 80m, in prossimità dell'alba e del tramonto, il primo pensiero è stato di appurare se la differenza di puntamento sul bacino principale USA potesse essere un fattore limitante, avendo la bev nella direzione consona, serviva solo l’occasione di avere in banda stazioni dal Nord America distribuite tra i 295° e i 330°

Detto e fatto, fortuna vuole di incappare nella sequenza KK6ZM (WA 330°), KI7M (OR 325°), KK5NC (NM 310°), nonché qualche W2, W4 a cavallo dei 300°, i primi 3 con un segnalino debole, ideale per percepire le piccole differenze,.

Sulla carta, dando un’occhiata preventiva ai diagrammi di irradiazione, avevo già avanzato alcune ipotesi, che hanno trovato riscontro effettuando le varie commutazioni, in buona sostanza con le due stazioni della costa Ovest , la 4sq a 350° permetteva l’ascolto del rapporto, negativo sulla bev 300°, in questa configurazione, la stazione del NM aveva un segnale assimilabile su entrambe, forse ancora un piccolissimo vantaggio a favore della 4sq, ad onor del vero, aiutata da un pre subito dopo il box di fasatura.

La modalità di fasatura è quella sviluppata da Tom, W8Ji, mediante un ritardo nel tempo, anziché la modalità classica (variazione di fase su singola banda) impiegata nelle 4sq tradizionali, questa modalità fornisce la relazione di fase corretta ad ampio spettro, garantendo una risposta utile del rapporto fronte-retro per diverse ottave.

Per le stazioni attorno ai 300°, nella configurazione di cui sopra, la bev aveva la meglio, situazione rovesciata selezionando 260° sulla 4sq, considerando circa -3dB per via dell’off-set, se quest’ultima fosse stata esattamente nella direzione della bev, avrebbe prevalso nettamente.

Guardando il diagramma di irradiazione, si nota un retro (a 180°) estremamente marcato, devo ammettere che, se realizzata con tutti i crismi, seguendo alla lettera tutte le raccomandazioni, Claudio ha fatto evidentemente un ottimo lavoro, in quanto sia su segnali Europei che non, laddove si capiti nella situazione contrapposta, l’attenuazione è imbarazzante, in pratica emergono stazioni che scompaiono e viceversa.

Vedi il segnale di KP2ND di questa mattina, trovandoci nella situazione di orientamento quasi perfetta, nonostante il segnale imponente (S9+5 sulla mia antenna TX), scompare completamente (audio in allegato pdf da rinominare in mp3), come pure, poche sere fa alle 15,30 GMT, appostato per il LP, prima di lanciare la mia chiamata, mi sono divertito a fare alcune commutazioni su N7UA (audio in allegato pdf da rinominare in mp3), considerando l’entità del segnale (quasi S9 sulla mia antenna TX), potete apprezzare come rovesciando la direzione quasi scompaia, sostituendosi agli Europei che lo chiamavano fuori tempo, dove quest’ultimi, a loro volta, sparivano tornado nella direzione utile.

A questo punto, non posso che ringraziare Claudio per avermi messo in condizione di operare il suo nuovo sistema ricevente da remoto, appurandone le qualità intrinseche, oltre che consentendomi di valutare lo stesso con il mio attuale e quindi avere un’idea dell’eventuale scostamento, ma questo è un altro capitolo............

73, Claudio[/QUOTE]
ik0xez non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-12-19, 01:40   #3
i4ewh
Moderator
 
i4ewh's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 4,051
Re: Active Vertical Receive Antennas

Quote:
Originally Posted by I4LEC View Post
Se mi comporto bene, ci scappa una faraona farcita, in quanto tema molto caro a EWH
Sicuro! Sono tutt'orecchi

Quote:
Nello specifico, il sistema di 4 verticali attive brevettato dalla DXE (DXE-ARAV4-4P), le informazioni di dettaglio le trovate sul rispettivo sito
Il guaio è che nel sito c'è appena il minimo sindacale di informazioni su quelle scatole malefiche, mentre a me interessa guardarci dentro per benino.
Noto che ci sono delle linee di ritardo e probabilmente anche di accoppiamento (tipo divisore Wilkinson?) ma non ho idea di come gli sfasamenti vengano distribuiti fra le antenne (ma per fare sia 80 che 160 non dev' essere una cosa banale), che fra l' altro se sono così grandi immagino non saranno preamplificate singolarmente, ma un solo preamp dopo il box non mi convince molto perchè potrebbe tirare su anche il rumore introdotto da linee e commutazioni varie.

Tempo fa mi venne la tentazione di autocostruire qualcosa, poi a Friedrichshafen chiesi informazioni a ON4UN, che si degnò di ricevermi in udienza privata, ma non rimasi molto soddisfatto del confronto con le short Beverage e abbandonai l' idea. Però mi piacerebbe se un giorno ci trovassimo a fare due chiacchiere su questo argomento.
Nel frattempo ti invito a continuare le prove... lo sai benissimo che sono curioso!

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-12-19, 09:08   #4
IK2YCW
Member
 
Join Date: Nov 2013
Posts: 25
Re: Active Vertical Receive Antennas

Quote:
che fra l' altro se sono così grandi immagino non saranno preamplificate singolarmente, ma un solo preamp dopo il box non mi convince molto perchè potrebbe tirare su anche il rumore introdotto da linee e commutazioni varie.

Le antenne hanno tutte un proprio pre-amp. alla base della verticale.
Concordo che il pre-amp dopo il control box potrebbe raccogliere un po' di rumore, ma con più di 400 metri di cavo per arrivare allo shack e con un segnale molto basso all'uscita del control box, non avevo molta scelta.
Per qualche settimana ho usato il sistema senza il pre, il segnale era decisamente basso per cui diventava anche difficoltoso visti i livelli disparati fra Beverage e 4SQ, soprattutto era un inconveniente durante i contest.

Inserito il pre-amp dopo il control box i livelli sono più comparabili e il rumore introdotto decisamente contenuto se non assente (al netto di quello intrinseco), ma devo dire che il sistema si trova in posizione decisamente rurale con niente attorno che possa generare rumore.

Ovviamente per chi volesse fare prove o esperimenti sarò lieto di dare accesso al sistema, sia in locale che in remoto ( previo installazione software dedicato)
Sono interessato ad avere il parere di esperti, devo decidere se continuare a montare 6 beverages ogni inizio dell'inverno e smontarle in primavera oppure usare solo questo sistema tutto il tempo dell'anno .
IK2YCW non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-12-19, 12:41   #5
IK2CLB
Senior Member
 
IK2CLB's Avatar
 
Join Date: Oct 2011
Location: Botticino (BS)
Posts: 671
Re: Active Vertical Receive Antennas

Code:
Vedi il segnale di KP2ND di questa mattina, trovandoci nella situazione di orientamento quasi perfetta, nonostante il segnale imponente (S9+5 sulla mia antenna TX), scompare completamente (audio in allegato pdf da rinominare in mp3), come pure, poche sere fa alle 15,30 GMT, appostato per il LP, prima di lanciare la mia chiamata, mi sono divertito a fare alcune commutazioni su N7UA (audio in allegato pdf da rinominare in mp3), considerando l’entità del segnale (quasi S9 sulla mia antenna TX), potete apprezzare come rovesciando la direzione quasi scompaia, sostituendosi agli Europei che lo chiamavano fuori tempo, dove quest’ultimi, a loro volta, sparivano tornado nella direzione utile.
Grazie Clay per la esaustiva relazione, se ne trovano poche di relazioni simili, accurate così quasi nessuna, dato l' elevato sforzo che ne comporterebbe un autocostruzione (o il costo a comprarla), è meglio sapere prima a cosa si va incontro.
Impressionante il F/B nell' audio su kp2ad, e veramente notevole il segnale di n7ua via lunga.



Quote:
Sono interessato ad avere il parere di esperti, devo decidere se continuare a montare 6 beverages ogni inizio dell'inverno e smontarle in primavera oppure usare solo questo sistema tutto il tempo dell'anno .
Avere un sistema rx disponibile tutto l' anno è ovviamente la scelta migliore, perchè sia 80 che 160 hanno comunque aperture interessanti anche in estate, sebbene le ore di luce sono davvero poche ma l'emisfero sud si fa meglio nella nostra estate

Una cosa chiedo, a proposito di contest. utilizzando le beverage, con opportuni splitter è possibile avere antenne rx indipendenti per ogni postazione, nel multi multi su rtx in run su 80 e 160 nel M/s per il run e per i moltiplicatori, la domanda è questa:
nel caso delle 4 verticali, se il run seleziona per esempio la direzione USA e l' RTX ha necessità di ascoltare bene una stazione del sud est asiatico è possibile farlo in simultanea senza togliere il nord ovest ad uno o il sud est all' altro? (spero di essermi spiegato)

tnx
__________________
73 de Marco

https://clublog.org/livestream/ik2clb
IK2CLB non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-12-19, 16:39   #6
IK2YCW
Member
 
Join Date: Nov 2013
Posts: 25
Re: Active Vertical Receive Antennas

Quote:
Originally Posted by IK2CLB View Post
[CODE]
Una cosa chiedo, a proposito di contest. utilizzando le beverage, con opportuni splitter è possibile avere antenne rx indipendenti per ogni postazione, nel multi multi su rtx in run su 80 e 160 nel M/s per il run e per i moltiplicatori, la domanda è questa:
nel caso delle 4 verticali, se il run seleziona per esempio la direzione USA e l' RTX ha necessità di ascoltare bene una stazione del sud est asiatico è possibile farlo in simultanea senza togliere il nord ovest ad uno o il sud est all' altro? (spero di essermi spiegato)

tnx
Non é possibile avere due direzioni in modo simultaneo, la scelta della direzione avviene all'interno del control box con l'inserimento di linee di ritardo selezionate tramite relè in locale dallo shack o in remoto via Internet. Una volta selezionata la configurazione delle line di ritardo per una specifica direzione non é possibile ricevere da altre direzioni.
Ovvio che si potrebbe costruire un set di 4 control box uguali con all'ingresso le quattro verticali opportunamente adattate, questo comporta ovviamente un notevole impegno di risorse, senza contare 4 linee di rientro allo shack che nel mio caso sarebbero 1,6 km di cavo.

Per queste evenienze le bev sono più pratiche, ma anche in questo serve un cavo di rientro per ognuna di loro, parliamo sempre di km di cavo se posizionate in zone remote
IK2YCW non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-12-19, 18:28   #7
i4ewh
Moderator
 
i4ewh's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 4,051
Re: Active Vertical Receive Antennas

Se occorre commutare delle Beverage per 40, 80 e 160 fra 3 stazioni io suggerisco un'occhiata qui:

https://dh1tw.de/bcc-beverage-switching-box/

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-12-19, 19:33   #8
IK2CLB
Senior Member
 
IK2CLB's Avatar
 
Join Date: Oct 2011
Location: Botticino (BS)
Posts: 671
Re: Active Vertical Receive Antennas

Quote:
Per queste evenienze le bev sono più pratiche, ma anche in questo serve un cavo di rientro per ognuna di loro, parliamo sempre di km di cavo se posizionate in zone remote
si in effetti serve molto cavo e comunque, nel caso di beverage bidirezionale, siamo comunque da capo con lo stesso problema.

Quote:
Se occorre commutare delle Beverage per 40, 80 e 160 fra 3 stazioni io suggerisco un'occhiata qui:
interessante questo articolo, grazie.
__________________
73 de Marco

https://clublog.org/livestream/ik2clb
IK2CLB non  è collegato   Reply With Quote
Old 08-12-19, 07:24   #9
IK2YCW
Member
 
Join Date: Nov 2013
Posts: 25
Re: Active Vertical Receive Antennas

Quote:
Originally Posted by IK2CLB View Post
nel caso di beverage bidirezionale, siamo comunque da capo con lo stesso problema.
Se si usano beverage con terminazione e si toglie la terminazione da remoto per ottenere la seconda direzione, questo problema non esiste in quanto si passa da una bev monodirezionale ad una bev con doppia direzione.
IK2YCW non  è collegato   Reply With Quote
Old 10-12-19, 10:06   #10
IK2CLB
Senior Member
 
IK2CLB's Avatar
 
Join Date: Oct 2011
Location: Botticino (BS)
Posts: 671
Re: Active Vertical Receive Antennas

intendevo bidirezionale con il trafo di rimando, avendo più antenne rx il problema non sussiste o è di poco conto, se serve utilizzarla per un moltiplicatore, il run userà un' altra antenna o viceversa. Nel caso di multi multi la cosa diventa un pò più complessa ma, il problema esiste per i 160 metri, in 80 si riesce ancora a poter ricevere anche con l'antenna tx ( nel caso di run su USA).

Piuttosto, ritornando alle verticaline dxe, leggevo le performance di VE6WZ nell' ultimo ARRL 160, il quale utilizzava il diversity con il sistema a 8 verticaline ( penso della DXE) sull' orecchio destro e la beverage su quello sinistro questo perchè c'era una finestra utile sia con i JA che con l' europa in concomitanza e in questa maniera riusciva comunque a sentire i corrispondenti e nel caso selezionare l'apposita antenna.
Corrispondenti che, grazie al front to back piuttosto marcato delle verticali, e anche della beverage, non avrebbe sentito utilizzando o solo una o solo l'altra.

Poi si lamentava del fatto che pochi hanno pazienza, selezionare le antenne, il doppio rx, il softtware di gestione contest e la direzione delle sue antenne tx sul PC implica davvero gestione in termini di tempo non indifferente, e col qsb repentino dei 160 metri, bisogna che anche i corrispondenti si adattino ad aspettare il burst giusto, e non chiamare a tappo iso che è inutile... pazienza e si passa tutti.
__________________
73 de Marco

https://clublog.org/livestream/ik2clb
IK2CLB non  è collegato   Reply With Quote
Old 12-12-19, 10:02   #11
I4LEC
Senior Member
 
I4LEC's Avatar
 
Join Date: Jun 2010
Posts: 313
Re: Active Vertical Receive Antennas

Quote:
Originally Posted by IK2YCW View Post
Sono interessato ad avere il parere di esperti, devo decidere se continuare a montare 6 beverages ogni inizio dell'inverno e smontarle in primavera oppure usare solo questo sistema tutto il tempo dell'anno .
Magari con un'immagine che richiama il client e la selezione delle antenne da remoto stuzzica qualcuno ?
73, Claudio
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	Dashboard.jpg
Views:	65
Size:	408.5 KB
ID:	19552  
I4LEC non  è collegato   Reply With Quote
Old 12-12-19, 12:16   #12
I2NOY
Senior Member
 
I2NOY's Avatar
 
Join Date: Feb 2019
Location: Milano
Posts: 93
Re: Active Vertical Receive Antennas

Suggerirei di cancellare dall'immagine l'IP e le porte usate (soprattutto l'IP) del server remoto.
A qualcuno potrebbero venire voglie "cattive".
I2NOY non  è collegato   Reply With Quote
Old 12-12-19, 16:29   #13
i4mfa
Senior Member
 
i4mfa's Avatar
 
Join Date: Feb 2017
Location: JN54rr
Posts: 533
Re: Active Vertical Receive Antennas

Quote:
Originally Posted by I2NOY View Post
Suggerirei di cancellare dall'immagine l'IP e le porte usate (soprattutto l'IP) del server remoto.
A qualcuno potrebbero venire voglie "cattive".
Tipo provare per ventanni ad inviare nomi utenti e password (perlomeno non crittografate) e vedere se gli risponde diverso da 401?
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Reply With Quote
Old 12-12-19, 17:21   #14
I2NOY
Senior Member
 
I2NOY's Avatar
 
Join Date: Feb 2019
Location: Milano
Posts: 93
Re: Active Vertical Receive Antennas

Qualcosa di più sofisticato.
I2NOY non  è collegato   Reply With Quote
Old 17-12-19, 08:05   #15
I4LEC
Senior Member
 
I4LEC's Avatar
 
Join Date: Jun 2010
Posts: 313
Re: Active Vertical Receive Antennas

Quote:
Originally Posted by IK2CLB View Post
[CODE]
Impressionante il F/B nell' audio su kp2ad,
Ciao Marco,
stamattina sono capitato nella stessa situazione, per ingolosire i più, visto che la clip audio e l'immagine hanno destato solo la tua curiosità, ho pensato di passare al video, vedi link sotto.

Se anche questo non dovesse destare la curiosità dei più, dovrò farmene una ragione....le regole del gioco sono profondamente cambiate, un tempo la parola d'ordine era ricevere, oggigiorno è più un'escalation al power, a ricevere ci pensano i web sdr sparsi per il globo, sempre più affollati di utenti che si prendono in giro da soli!

Perdonato lo sfogo del neo "umarell", che non monitora cantieri (cosa abituale tra i suoi concittadini) ma bensì bande Ham.

73, Claudio

https://drive.google.com/open?id=1GINAGMdHhzzHN2WxO2bxVrz1969_PtEz

Last edited by I4LEC; 17-12-19 at 08:34. Reason: link sbagliato
I4LEC non  è collegato   Reply With Quote
Old 17-12-19, 10:48   #16
i4ewh
Moderator
 
i4ewh's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 4,051
Re: Active Vertical Receive Antennas

L'audio è delizioso. Davvero adesso hai tempo da perdere? Con calma dopo le feste bisogna organizzare qualcosa!

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  è collegato   Reply With Quote
Old 17-12-19, 16:34   #17
IK2CLB
Senior Member
 
IK2CLB's Avatar
 
Join Date: Oct 2011
Location: Botticino (BS)
Posts: 671
Re: Active Vertical Receive Antennas

HI Clay,

Si capiva anche dal solo audio, soprattutto a chi è, come me, fissato su comparazioni rx per stabilire la resa del lavoro, studiato e fatto, sul campo,
ma il video è più "succolento" dell' audio poichè rende l' idea, all' occhio attento, della commutazione in real time, si vede anche la differenza sugli 80° dell' americano. ( che mi par di aver sentito / mobile??)

Certo che su Kp2AD è impressionante quando la metti sui 170°...
( anche io utilizzo le schede kMtronic per le commutazioni )

l' immaginazione va al campo contest, non tanto perchè kp2ad arriva così forte, ma al fatto che con quel sistema di commutazione si può giostrare a piacere chi attenuare di più, si sa che i moltiplicatori in un contest sono gettonati, e sono sempre iso e tante volte ti rispondono ma non li senti a causa delle altre stazioni che chiamano sopra e a volte è sufficiente sentire solo due lettere del tuo call per capire che ti ha risposto ma davvero diventa impossibile, poter attenuare almeno una buona fetta di pretendenti di quei 20-30 db fa la differenza, immagino che su segnali con skip più corto e angolo più alto attenuerà ancora di più e la buona fetta delle potenti stazioni dell' est spariranno puntando sui caraibi, una manna...

Quote:
Perdonato lo sfogo del neo "umarell", che non monitora cantieri (cosa abituale tra i suoi concittadini) ma bensì bande Ham.
il sogno di tutti i malati di radio
__________________
73 de Marco

https://clublog.org/livestream/ik2clb

Last edited by IK2CLB; 17-12-19 at 16:37.
IK2CLB non  è collegato   Reply With Quote
Reply

Bookmarks

Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 21:05.


Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.