hamradioweb.org

 


Go Back   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Autocostruzione

Notices

Autocostruzione richieste di aiuto, scambio di esperienze e informazioni, progetti e tutto quanto riguarda questo aspetto fondamentale dell'essere radioamatori

Reply
 
Thread Tools Search this Thread
Old 07-10-20, 10:16   #1
iw7dmh
Senior Member
 
iw7dmh's Avatar
 
Join Date: Dec 2007
Location: Lecce
Posts: 363
Schema alimentatore lineare 50V - 750W

Buongiorno,

come da oggetto, sono alla ricerca di uno schema per un alimentatore lineare da 50V (12-13A - Tensione fissa).
L'uso previsto è quello di alimentare un pallet HF da 500-600 Watt.

Qualsiasi indicazione sarà ben accetta
73' Enzo
iw7dmh
__________________
Iscritto alla sezione ARI di LECCE www.arilecce.it
iw7dmh non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-10-20, 21:14   #2
IK4AUY
Senior Member
 
IK4AUY's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Bologna - Italy
Posts: 262
Re: Schema alimentatore lineare 50V - 750W

Per il livello di potenza che indichi fino a 600Watt di Pout tenuto conto che non sappiamo l'efficienza dei componenti attivi RF per un uso anche con modi digitali o CW ti occorre un Alimentatore da almeno 800/1000 Watt DC (efficienza media di mosfet/Ldmos in classe AB1 lineare leggermente superiore a quella dei transistor) ma con un 60% circa ci sei.
Detto cio' il piu' semplice e pulito è un normale alimentatore analogico non regolato da circuiti operazionali e senza transistor di potenza di bypass costituito solo da trasformatore toroidale adeguato, ponte di diodi e filtraggio della DC raddrizzata. VA 800/1000 bisogna pero' calcolare bene la tensione avvolgimento secondario per tenere conto dopo il ponte di diodi ed elettrolitici, di capacità adeguata a tamponare e filtrare la DC out, che poi sia attorno ai 48 - 50V (tensione d'uscita a vuoto e sotto carico ovviamente un po' varia in calo, ma il raddrizzamento con 4 diodi eleva la tensione).
Detto cio' come indicazioni di principio l'alimentatore contenuto dentro il KPA500 Elecraft potrebbe soddisfare questi concetti detti sopra anche se mi sembra la loro tensione indicata leggermente sopra i 50V (a vuoto? o sotto carico?). Puoi cercare se nel sito Elecraft riesci a scaricare il manuale con i relativi schemi Elecraft KPA-500 per avere uno spunto ma attenzione alla tensione ed amperaggio max del secondario del trasformatore per "stabilizzare" a circa 50VDC out. 800/1000 VA (non chiedermi calcoli!) lo schema non credo che ti specifichi il secondario del trasformatore per quale tensione nominale è stato progettato.
Da una veloce ricerca su internet il primo commerciale che ho trovato in tecnologia analogica e che dichiara Volt out 50V DC, per applicazioni generali, qui di seguito il link al sito (non so di altri prodotti in europa ma puoi approfondire le ricerche sul genere).
Il trasformatore nel primario però ha poche prese per cui solo 220 V o la tensione USA ove è prodotto, sarebbe meglio invece avere anche qualche presa in piu' nel range 220-230-240V non si sa mai.
https://www.antekinc.com/ps-10n50-10...-power-supply/ vedi foto e schema. In tale sito hanno anche la versione da 800 Watt o meno, arrivano sino a 1500W. Importante: per applicazioni in RF andrebbe aggiunto un filtro RF all'uscita DC di tale alimentatore. Gli elettrolitici di alta capacità non filtrano la RF da soli ci vuole un choke a RF sulla linea DC stesso discorso sulla rete in ingresso all'alimentatore.....

Se vuoi un piu' leggero alimentatore in tecnologia switching è piu' complicato da autocostruire e va filtrato bene perchè genera onde quadre, probabilmente trovi su internet prodotti made in "BY" far east a costo contenuto, di qualità tutta da verificare.....
Saluti

Last edited by IK4AUY; 07-10-20 at 21:52.
IK4AUY non  è collegato   Reply With Quote
Old 08-10-20, 08:24   #3
iw7dmh
Senior Member
 
iw7dmh's Avatar
 
Join Date: Dec 2007
Location: Lecce
Posts: 363
Re: Schema alimentatore lineare 50V - 750W

Ciao Sergio,

grazie per le indicazioni e soprattutto per il link. Ho cercato gli schemi del KPA500 e li ho anche trovati, ma in corrispondenza di trasformatori ed induttori, non è riportato alcun valore.
In ogni caso mi ritrovo con le indicazioni che mi hai dato, almeno guardando i due PDF allegati. Il filtro della tensione dovrebbe essere il gruppetto di componenti L2,L3, C8,C9,C10,C11 e C12.

Edit: dimenticavo. Io avevo individuato questo toroide https://www.telstore.it/55216-p1s2.html ma poi avrei dovuto realizzare tutta la parte restante

73' Enzo
iw7dmh
Attached Files
File Type: pdf KPA500-PSU.pdf (36.5 KB, 16 views)
File Type: pdf KPA500-PA.pdf (49.8 KB, 16 views)
__________________
Iscritto alla sezione ARI di LECCE www.arilecce.it

Last edited by iw7dmh; 08-10-20 at 08:26.
iw7dmh non  è collegato   Reply With Quote
Old 08-10-20, 21:46   #4
IK4AUY
Senior Member
 
IK4AUY's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Bologna - Italy
Posts: 262
Re: Schema alimentatore lineare 50V - 750W

Si, sinceramente visto il prezzo del solo trasformatore toroidale, credo proprio che ti convenga procedere con l'intero PSU già assemblato che ti ho indicato (a titolo di esempio, io non lo ho mai utilizzato, ci tengo a precisare) è made in USA e con valori di elettrolitici simili a quelli del KPA 500 (2x 10.000 microF, contro 2x 12.000 micro F) ci siamo e poi anche i diodi del ponte di raddrizzamento a onda intera (n. 4 diodi) devono essere di idonea portata. Ma il problema principale è il calcolo della tensione del secondario che alla fine della catena poi ti possa dare circa i 50V desiderati. Come hai visto lo schema del Power Supply del KPA 500 indica 60V out (lo testai appena uscito su prestito per un week end da parte della ditta Bianconi di Bologna, mia recensione presente al link nel mio sito web http://ik4auy.xoom.it/hf_tetrode_lin_amp.htm e rileggendola ora mi ricordo che la tensione nel KPA500 è circa 59 - 60 V sotto carico ed a vuoto superava i 70V) il tipo di mosfet RF usati da loro li sopportano e poi sotto carico un po' cala la tensione. Se noti il ramo superiore nel PSU del KPA 500 che indica una uscita da 270V quella è la tensione di interdizione / lavoro dei diodi PIN di commutazione veloce in uscita del KPA 500 diodi pin che per tali applicazioni richiedono elevate tensioni per ridurre al minimo la R in serie per minori perdite di potenza OUT. Ho seguito per anni gli esperimenti di laboratorio su circuiti RF di mio padre I4FAF in casa nostra e pur non essendo il mio lavoro ho accumulato molta esperienza specifica. Tieni conto che sono stato il beta tester anche del nuovo BLA600 a LD Mosfet della RM ITALY, pure dotato di ottima e velocissima commutazione RF out a diodi pin, che pure usa un piu' robusto power supply (rispetto al KPA500) con trasformatore toroidale e circuito "lineare" (non switching) di oltre 1 KW di alimentazione (solo il trasformatore toroidale usato dalla RM di per se pesa circa 7 kg). Tale amplificatore usato da me nei contest circa 36 ore in un week end non ha fatto una piega dotato di n. 2 ventole di raffreddamento a velocità variabili, una per il Power Supply, l'altra per il reparto RF e con un ampio dissipatore alluminio + rame attorno agli LD Mosfet. Saluti ed in bocca al lupo per i tuoi esperimenti. 73 Sergio IK4AUY

Last edited by IK4AUY; 08-10-20 at 22:15.
IK4AUY non  è collegato   Reply With Quote
Old 12-10-20, 20:35   #5
iw7dmh
Senior Member
 
iw7dmh's Avatar
 
Join Date: Dec 2007
Location: Lecce
Posts: 363
Re: Schema alimentatore lineare 50V - 750W

Quote:
Originally Posted by IK4AUY View Post
Si, sinceramente visto il prezzo del solo trasformatore toroidale, credo proprio che ti convenga procedere con l'intero PSU già assemblato che ti ho indicato (a titolo di esempio, io non lo ho mai utilizzato, ci tengo a precisare) è made in USA e con valori di elettrolitici simili a quelli del KPA 500 (2x 10.000 microF, contro 2x 12.000 micro F) ci siamo e poi anche i diodi del ponte di raddrizzamento a onda intera (n. 4 diodi) devono essere di idonea portata.
...
73 Sergio IK4AUY
Ciao Sergio,

grazie per le ulteriori precisazioni e scusa per il ritardo nella risposta.

73' Enzo
iw7dmh
__________________
Iscritto alla sezione ARI di LECCE www.arilecce.it
iw7dmh non  è collegato   Reply With Quote
Reply

Bookmarks

Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 17:21.


Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.