hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Antenne e Supporti

Avvisi

Antenne e Supporti Area di discussione su tutto ciò che riguarda le antenne e i relativi supporti: dalla autocostruzione, alla teoria di funzionamento, ai vari softwares di modellazione etc. Qui trovate anche i tutorials realizzati in flash in lingua italiana sul noto software di modellazione antenne. Quesiti, discussioni, fotografie, normative relative ai supporti meccanici delle antenne ad uso dei radioamatori.

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 30-04-19, 08:47   #1
I2NOY
Member
 
L'avatar di I2NOY
 
Registrato dal: Feb 2019
ubicazione: Milano
Messaggi: 42
Question Calata coassiale con diversi fattori di velocità

Buongiorno, qualcuno di voi ha mai considerato eventuali problemi derivanti dall'avere le antenne collegate al RTX tramite due spezzoni di cavo coassiale con diversi fattori di velocità?

Per esempio un pezzo con coassiale isolato in foam e 86% di FV, che va dalla stazione al traliccio e un pezzo del classico RG 213 con 66% di FV, che va dal commutatore di antenne remoto, all'antenna.

Nel mio caso specifico ho 29 metri di cavo con isolante foam da 12,7 mm e 12 metri di cavo con isolante solido da 10,3 mm.
I2NOY non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 30-04-19, 20:22   #2
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
ubicazione: JN54rr
Messaggi: 442
Re: Calata coassiale con diversi fattori di velocità

Nel mio caso specifico la calata e' tale da essere - per quel fattore di velocita' - multiplo di lambda mezzi su 10/15/20 ed ho un ulteriore spezzone per renderla multiplo di lambda mezzi su12/17, in modo da verificare la antenna (5 bande).
Cio' premesso, utilizzando i moderni accordatori, la tua impedenza lato tx con essi cambia in modo tale da rendere 1:1 (ohe, se possibile!!!) il buon vecchio rapporto SWR, che a mio avviso dal 1990 in poi non fa piu' molta paura. Se ti poni il dubbio che il cavo possa irradiare a mio avviso puoi tranquillizarti; in VHF ed UHF io comunque utilizzo un setup analogo a quello da te descritto, in quanto nel tratto fra variatori di polarizzazione ed antenne ho un cavo leggero (bassa perdita, dicono) con fattore di velocita' diverso rispetto al successivo tratto RG213. Il tutto rigidamente tagliato a multipli di lambda mezzi (calcolando il fattore di velocita').
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 02-05-19, 11:06   #3
I2NOY
Member
 
L'avatar di I2NOY
 
Registrato dal: Feb 2019
ubicazione: Milano
Messaggi: 42
Re: Calata coassiale con diversi fattori di velocità

Grazie.
Mi era venuto un dubbio e ora sto più tranquillo.
I2NOY non  è collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:11.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it