hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > CW related (Morse Runner 10' sessions)

Avvisi

CW related (Morse Runner 10' sessions) Tutto sulla telegrafia Morse. In questa sezione potete partecipare al gioco dei 10 minuti in "Single Calls" con il noto software di simulazione pile-up in CW di VE3NEA

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 25-08-08, 13:41   #1
IK7JWY
Senior Member
 
L'avatar di IK7JWY
 
Registrato dal: Aug 2007
ubicazione: Alezio-LE-
Messaggi: 4,391
Morse con abbreviazioni e Morse in chiaro

C'è un argomento , relativo all'attività in radiotelegrafia Morse, su cui non sono ancora riuscito a chiarirmi adeguatamente le idee.
Personalmente mi sono a suo tempo avvicinato a questa "lingua" per la sua essenzialità, per la possibilità offerta dal Morse di poter collegare gente sparsa ovunque senza dover conoscere la lingua effettivamente parlata dal corrispondente. Sorvolo sugli aspetti squisitamente tecnici che mi fanno preferire questo modo di trasmissione solo perchè non attinenti a quanto voglio dire.
Praticando e coltivando con gli anni questa passione, mi sono spesso trovato a contatto con punti di vista abbastanza diversi da quelli sopra sinteticamente esposti. Anzi, per alcuni la "vera" radiotelegrafia Morse dovrebbe essere quella in italiano parlato in chiaro. I collegamenti, cioè, dovrebbero avvenire come se fossero in fonia, pensando in italiano e usando il tasto per esprimere tali pensieri.
Ecco, è della bontà di questa cosa che non riesco a convincermi. Fare collegamenti in chiaro e in italiano non significa allungare inutilmente il brodo quando il CW mi consentirebbe invece di stringerlo ai minimi termini ?
Chiaro che se capita un corrispondente con cui si vuole discutere di qualcosa in più dei canonici rapporto+condizioni di lavoro+meteo , allora è bene saper gestire la conversazione in chiaro.
Avrei voluto scrivere ancora, ma mi chiama la XYL... (anche per questo mi piace essere stringato in CW... )
Attendo con estremo interesse risposte e spiegazioni in merito.
__________________
73 de ik7jwy Art
(www.infinitoteatrodelcosmo.it)
IK7JWY non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-08, 15:08   #2
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 441
Riferimento: Morse con abbreviazioni e Morse in chiaro

Caro Art
in merito all'uso delle abbreviazioni per rendere il messaggio più conciso la penso come te, indubbiamente è più semplice e veloce usare gli acronimi, però lasciami dire che ascoltando alcuni professionisti del tasto sentirli "parlare" a 30/35 wpm in lingua parlata è un incanto. Io credo che sia una prova di bravura riuscire a dialogare in CW in lingua parlata. Va un poco fuori dagli obiettivi che il CW si era prefisso ma è talmente bello ascoltare una trsmissione così fatta che quando mi capita ne rimango sempre affascinato.
73 Godifredo
I0GOD non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-08, 20:28   #3
in3fhe
Moderator
 
L'avatar di in3fhe
 
Registrato dal: Aug 2007
ubicazione: jn56np
Messaggi: 892
Riferimento: Morse con abbreviazioni e Morse in chiaro

Rispondere con una domanda non è molto corretto, lo so, però Art non hai idea di quanto sia soddisfacente fare una chiacchierata in chiaro ( in inglese ) con un americano che ha voglia di comunicare . Come li chiamano di là dall'oceano rag -chew o qualcosa di simile ?
Il cw è stringato ed essenziale ti aiuta quando non conosci la lingua del corrispondente ma , come dice Godifredo, anche ascoltare in chiaro, sia i maestri che i novizi ti dà piacere e non sento quest'effetto di "allungamento di brodo".
Io però sono di parte , essendo una chiacchierona sia in fonia che in grafia, lo ammetto senza vergogna !
Helga, in3fhe
in3fhe non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-08, 20:50   #4
IK7JWY
Senior Member
 
L'avatar di IK7JWY
 
Registrato dal: Aug 2007
ubicazione: Alezio-LE-
Messaggi: 4,391
Riferimento: Morse con abbreviazioni e Morse in chiaro

Quote:
Originariamente inviata da in3fhe Visualizza il messaggio
Rispondere con una domanda non è molto corretto, lo so, però Art non hai idea di quanto sia soddisfacente fare una chiacchierata in chiaro ( in inglese ) con un americano che ha voglia di comunicare .

Concordo con te e con Godifredo, anche io mi soffermo ad ascoltare gli amici USA che chiaccherano in CW dell'ultima antenna installata a 30 metri da terra.
Come dicevo, se c'è da fare o ascoltare un collegamento con argomenti più specifici del 5NN, name, power , ant e wx, è bello saper gestire la conversazione in chiaro. Però è anche vero che in questi casi, se la conversazione è in inglese, chi ascolta può essere un mostro in telegrafia, ma se non sa l'inglese...
Idem se la conversazione è in italiano e chi ascolta è un operatore americano che non conosce l'italiano.
Poi, io sinora, tendenzialmente, mi sono sforzato di uscire fuori dal seminato, quando necessario, solo in inglese. Dovendo conversare in italiano, a volte mi escono fuori parole o espressioni inglesi, tanto che mi ci sono abituato. Per fare un esempio, trovo molto più istintivo battere "nice to meet u agn" anzichè "sono contento di averti ascoltato di nuovo". Non so se mi sono spiegato.
Ascoltando, invece, collegamenti tra italiani che vanno in chiaro, ho avuto, spesso, non sempre, l'impressione di "allungamento di brodo". Attenzione, questa espressione non va intesa in senso negativo verso gli operatori o il loro modo di fare. Vuole solo significare l'impressione che io provo quando ascolto frasi molto lunghe per esporre un pensiero per cui basterebbero invece molte meno parole. Del resto, questa cosa è tipica della lingua italiana. E' una lingua assai prolissa. Ma magari mi sbaglio.
__________________
73 de ik7jwy Art
(www.infinitoteatrodelcosmo.it)

Ultima modifica di IK7JWY; 25-08-08 a 21:17
IK7JWY non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 26-08-08, 10:08   #5
I0GOD
Senior Member
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 441
Riferimento: Morse con abbreviazioni e Morse in chiaro

E' vero Art la nostra lingua non si presta a trasferire info in modo conciso e la prova la abbiamo con i libri tecnici tradotti dall'inglese, sono molto più grossi e confusi di quelli originali. Da giovane avevo un libro americano il Thermann che se lo compravi nella versione originale lo capivi ed era più piccolo di quello tradotto in italiano dove non ci capivi niente.
Per il CW è uguale e se non sai l'inglese scritto sono dolori. Alla fine però resta solo una questione di allenamento, ossia se pensi in italiano ti viene di trasmettere in italano ma se pensi in inglese è meglio trasmettere in inglese. Un mix delle due cose mi sembra più difficile..
73 Godifredo
I0GOD non  è collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 07:26.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it