hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Autocostruzione

Avvisi

Autocostruzione richieste di aiuto, scambio di esperienze e informazioni, progetti e tutto quanto riguarda questo aspetto fondamentale dell'essere radioamatori

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 06-07-17, 13:42   #1
IK7JWY
Senior Member
 
L'avatar di IK7JWY
 
Registrato dal: Aug 2007
ubicazione: Alezio-LE-
Messaggi: 4,485
Sostituzione relč del TL922

Recuperato con www.archive.org anche questo vecchio articolo sulla sostituzione del relč Omron del mio amplificatore TL922. E' passato un bel po' di tempo, per cui alcuni componenti potrebbero non essere piů reperibili.


ATTENZIONE: chi volesse eseguire la modifica sotto illustrata dovrŕ fare la massima attenzione alle tensioni potenzialmente presenti su alcune parti interne dell'amplificatore. Assicurarsi sempre di aver sconnesso il cavo di alimentazione dalla rete elettrica, prima di aprire l'amplificatore. Assicurarsi che sia efficiente il dispositivo di sicurezza montato a bordo dell'amplificatore (cortocircuitazione a massa dell'anodica). Leggere il manuale d'uso dell'amplificatore.


Il relč di commutazione RX-TX montato di serie nell'amplificatore lineare Kenwood TL-922 č un elettromeccanico Omron alimentato a 100 V e del tipo DPDT cioč a doppio scambio. Il rumore generato da tale relč ad ogni commutazione RX-TX č notevole (simile ad un "clang") e per me fastidioso. A dire il vero, all'interno dell'amplificatore vi č un altro relč, che perň č piů piccolo e meno rumoroso. Ho pertanto deciso di sostituire il relč di commutazione RX-TX con due relč SPDT (a singolo scambio), di cui uno reed sul circuito RF di ingresso e uno del tipo sotto vuoto sul circuito RF di uscita. Ho scelto questa soluzione, e non quella di intervenire sulla meccanica di supporto dei relč (pure praticabile), in quanto primo passo verso la trasformazione del 922 in un amplificatore capace di funzionare anche in modalitŕ QSK (commutazioni RX-TX ad alta velocitŕ in telegrafia Morse).
I relč reed sono notoriamente molto silenziosi. Anche i relč sotto vuoto sono piccoli e meno rumorosi dei tradizionali elettromeccanici e vengono oggi montati di serie praticamente in tutti i moderni amplificatori lineari RF. Quello che giaceva in uno dei miei cassetti ormai da qualche anno č un Jennings RJ-1A, alimentato a 26,5 Volt. La resistenza della bobina č di circa 335 Ohm. E' possibile vederne tutte le specifiche tecniche in formato acrobat nell'allegato RJ_1A_1H_26S.pdf :

Il reed utilizzato, invece, č un Aromat/Nais RSD alimentato a 12 Volt. La resistenza della bobina č di circa 890 Ohm. E' possibile vederne tutte le specifiche nell'allegato NR RELAYS.pdf

Poiché la tensione disponibile all'interno dell'amplificatore č di 100 V ho adottato lo schema circuitale suggerito da AG6K Richard Measures, che potete visualizzare qui:

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   D-a-07B.jpg
Visite: 180
Dimensione:   101.6 KB
ID: 17190

La realizzazione di tale circuito consente di dotare il 922 della modalitŕ QSK. In questa prima fase mi sono limitato a realizzare solo la parte a destra nello schema, ossia quella relativa all'alimentazione dei due relč. Come si vede nello schema, i due relč sono montati in serie uno rispetto all'altro. Ciň significa che la corrente che circola nel primo circola anche nel secondo. Il valore della corrente circolante nel circuito viene determinato in partenza sapendo che il relč sotto vuoto dovrŕ essere alimentato a 26,5 Volt e che la resistenza della sua bobina č di 335 Ohm. Per la legge di Ohm, quindi, si ha:
i = deltaV / R = 26,5 V / 335 Ohm = 0,079 A = 80 mA circa.
Si tratta a questo punto di determinare i valori delle varie resistenze lungo il percorso di tale corrente per fare in modo che le cadute di tensione siano tali da avere effettivamente 12 Volt sui reofori della bobina del relč reed e 26 V su quelli del relč sotto vuoto.
In realtŕ, la resistenza visibile nello schema sopra indicato in parallelo al relč sotto vuoto serve a ridurre il break-time di tale relč ed č effettivamente richiesta in caso di funzionamendo in QSK. In questa prima fase, pur avendola saldata sulla basetta millefori, non č stata inserita elettricamente nel circuito. Sono, dunque, da calcolare i valori della resistenza posta in parallelo al relč reed e delle altre due poste a valle del relč reed, verso massa.
La resistenza in parallelo al relč reed č presto calcolata. Ai capi della bobina del relč, infatti, dobbiamo avere 12 Volt. Sapendo che la corrente che circola nella bobina č di 80 mA, si ottiene che la resistenza equivalente Req (quella interna della bobina e quella ad essa in parallelo) dovrŕ essere pari a 12 *1000 / 80 = 150 Ohm.
Sapendo che la resistenza interna Ri della bobina č di 890 Ohm , si ha che la resistenza da mettere in parallelo dovrŕ essere pari a (ricordando la formula della resistenza equivalente di due resistenze in parallelo e facendo qualche passaggio matematico)
Rp = Ri * Req / (Ri - Req) = 180 Ohm
La resistenza a valle del relč reed, invece, si calcola sapendo che la d.d.p. tra il punto a monte del relč sotto vuoto e massa č di 100 Volt, che la corrente circolante č di 80 mA e tenendo conto delle resistenze giŕ presenti e calcolate.
In sostanza, per la legge di Ohm, si ha che la resistenza complessiva vista ai capi del circuito č pari a 100 V / 80 mA = 1250 Ohm. Da questo valore dobbiamo detrarre le resistenze giŕ incontrate lungo il percorso dal relč sotto vuoto alla connessione a massa, cioč la resistenza interna della bobina del relč sotto vuoto (335 Ohm) e la Req vista prima (150 Ohm). Quindi: 1250 - (335 + 150) = 765 Ohm.
Questa resistenza, in realtŕ, viene divisa in due parti, una da 510 Ohm e una da 240 Ohm, tra loro connesse in serie e nel punto di connessione viene saldato un condensatore di fuga da 0,002-0,005 uF, 500V.
Infine, il diodo visibile ai capi del relč sotto vuoto serve ad assorbire i picchi di tensione inversa che si genera ai capi della bobina del relč durante le commutazioni. Queste ultime, infatti, fanno variare rapidamente il campo magnetico nella bobina e, per la Legge dell'induzione di Faraday, a tali variazioni corriponde una f.e.m. indotta.
Quelle che seguono sono le fotografie fatte durante la modifica.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   ib_p023_0_1.jpg
Visite: 197
Dimensione:   91.5 KB
ID: 17191

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   ib_p023_0_2.jpg
Visite: 180
Dimensione:   61.9 KB
ID: 17192

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   ib_p023_0_3.jpg
Visite: 141
Dimensione:   54.9 KB
ID: 17193

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   ib_p023_0_4.jpg
Visite: 164
Dimensione:   79.7 KB
ID: 17194

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   ib_p023_0_5.jpg
Visite: 151
Dimensione:   64.3 KB
ID: 17195

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   ib_p023_0_6.jpg
Visite: 160
Dimensione:   83.6 KB
ID: 17196

File allegati
Tipo di file: pdf RJ_1A_1H_26S.pdf‎ (147.2 KB, 76 visite)
Tipo di file: pdf NR RELAYS.pdf‎ (203.0 KB, 87 visite)
__________________
73 de IK7JWY Art : "You don't need FT8 /FT4 to hear me in HF, I'm not a pulsar."
https://www.qrz.com/db/IK7JWY
(www.infinitoteatrodelcosmo.it)
IK7JWY non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 07-07-17, 11:41   #2
i4ewh
Moderator
 
L'avatar di i4ewh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 3,978
Re: Sostituzione relč del TL922

Intanto che siamo qui io farei notare che il TL-922 č un finale per uso prettamente domestico, e non per contest o attivitŕ poco piů impegnative. E' risicato nell' alimentazione anodica, nel raffreddamento e il commutatore delle bande non gode della mia fiducia. C'č stata gente che ha pensato bene di farselo modificare sostituendo le originali 3-500Z con una coppia di valvole russe: il risultato č disastroso, se prima l' anodica si abbassava, dopo crolla.
Conviene lasciarlo stare e usarlo in tutto relax, possibilmente solo d' inverno.

Paolo I4EWH
__________________
http://i4ewh.altervista.org
i4ewh non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 07-07-17, 12:24   #3
IK7JWY
Senior Member
 
L'avatar di IK7JWY
 
Registrato dal: Aug 2007
ubicazione: Alezio-LE-
Messaggi: 4,485
Re: Sostituzione relč del TL922

Sarŕ come dici tu, caro Paolo, comunque io con il mio vecchio TL922 , che ormai non ho piů, ci feci diversi contest, tra cui il WWDX CW 2007 (primo posto mondiale e nuovo record mondiale , tuttora imbattuto, categoria SO80m Assisted High Power come IH9M)
__________________
73 de IK7JWY Art : "You don't need FT8 /FT4 to hear me in HF, I'm not a pulsar."
https://www.qrz.com/db/IK7JWY
(www.infinitoteatrodelcosmo.it)

Ultima modifica di IK7JWY; 07-07-17 a 12:39
IK7JWY non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 07-07-17, 14:13   #4
SP/I4ZSQ
Senior Member
 
L'avatar di SP/I4ZSQ
 
Registrato dal: Aug 2016
Messaggi: 459
Cool Re: Sostituzione relč del TL922

Paolo dice parole di veritas, anche se il suo punto di vista č mirato al settore 'contest'. In effetti ricordo una mia partecipazione a un WWDX ( o WPX SSB.. ) negli anni '80 dalla stazione della IY4FGM, durante un generoso pile up di giapponesi durato alcune ore improvvisamente la termica ben nascosta nel trasformatore di alimentazione decretň che la temperatura massima era stata superata e mi toccň aspettare un paio di orette per dar modo al trasf. di raddreddarsi a sufficenza. L'intervallo mi permise di aggiungere un paio di ventole supplementari, una sul fianco sinistro che inviava aria al trasformatore e una sul retro, sfruttando l'apertura dello sportellino che nasconde il cambio tensione, dopopdichč non ebbe piů 'ricadute' da febbre alta. Per chi vuole partecipare ai contest stando nei limiti dei regolamenti lo reputo ancora un oggetto affidabile, sufficentemente silenzioso ( dopo aver eliminato il suo relay originale...) per chi non ha la fortuna di abitare in localitŕ amene ( lontano da coinquilini sensibili ) e deve destreggiarsi come possibile. Se la tensione di rete č sui 230V anche la anodica regge decentemente, meglio di altri attrezzi ancora in giro. Se qualcuno avesse in animo di usarlo sulle bande WARC, la cosa č fattibile, il SWR di ingresso non č quasi-mai oltre il livello di protezione degli apparati, a volte occorre trovare una misura-compromesso del cavo che va dal TX all'input del lineare ( a tentativi...), ma attenzione al commutatore di placca, in 12 e specialmente in 18 MHz č critico ( di solito si usano le bande dei 10 e 15m ) e la sostituzione non č per nulla facile. Se lo si usa con giudizio č un ottimo attrezzo, bastano 10 secondi di riscaldamento ed č pronto all'uso, la regolazione Tune e Load č velocissima ( se si usano precisi punti di riferimento č spesso inutile...) e bastano 50-70W per pilotarlo in pieno senza strabordare. Le valvole... bč, meglio averne due di scorta, da qualche tempo č diventato difficile trovarne sul mercato a prezzi decenti. 73'
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   pessimista approdosicuro.JPG‎
Visite: 80
Dimensione:   112.9 KB
ID: 17197  
SP/I4ZSQ non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 07-07-17, 18:35   #5
iv3skb
Senior Member
 
Registrato dal: Oct 2007
Messaggi: 101
Re: Sostituzione relč del TL922

Un amplificatore commerciale idoneo a essere utilizzato in contest alla massima potenza dichiarata non l ho ancora visto .

IV3SKB
iv3skb non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 08-07-17, 09:30   #6
SP/I4ZSQ
Senior Member
 
L'avatar di SP/I4ZSQ
 
Registrato dal: Aug 2016
Messaggi: 459
Cool Re: Sostituzione relč del TL922

Finita l'epoca degli Henry oggi i costruttori si sono adattati ai desideri dei clienti. Spesso giocano con i termini tecnici o soffrono di strane lacune e si dimenticano di specificare se 'Key Down' oppure 'Input' oppure se 'PeP' e raramente accennano ai tempi di TX/RX. I clienti spesso non sanno o non vogliono leggere, fanno confronti sommari e decidono sulla base dell'entusiasmo e del costo. In generale prevale il piů splendido ottimismo. E' una tendenza a cui tutti si ispirano, venditori e compratori.
73'
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   anello debole siamo noi.jpg‎
Visite: 77
Dimensione:   36.3 KB
ID: 17198  
SP/I4ZSQ non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 08-07-17, 09:37   #7
i7phh
Senior Member
 
L'avatar di i7phh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 1,505
Re: Sostituzione relč del TL922

Quote:
Originariamente inviata da IK7JWY Visualizza il messaggio
Sarŕ come dici tu, caro Paolo, comunque io con il mio vecchio TL922 , che ormai non ho piů, ci feci diversi contest, tra cui il WWDX CW 2007 (primo posto mondiale e nuovo record mondiale , tuttora imbattuto, categoria SO80m Assisted High Power come IH9M)
Confermo, ho continuato io ad usare lo stesso PA in contest, senza problemi, adesso riposa sotto la scrivania sostituito dall'expert 1.3K.......
che mi permette di fare SO2R con un solo PA ma č come averne due rimpiango solo la sua silenziositŕ......
__________________
73
Gianni
i7phh

IQ7AF - II7P - IJ7A - ID8/IQ8CS - SW8DX Team
www.i7phh.it

Ultima modifica di i7phh; 08-07-17 a 09:39
i7phh non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 08-07-17, 10:10   #8
IW3FVZ
Junior Member
 
Registrato dal: Jul 2017
Messaggi: 3
Re: Sostituzione relč del TL922

Quote:
Originariamente inviata da i7phh Visualizza il messaggio
Confermo, ho continuato io ad usare lo stesso PA in contest, senza problemi, adesso riposa sotto la scrivania sostituito dall'expert 1.3K.......
che mi permette di fare SO2R con un solo PA ma č come averne due rimpiango solo la sua silenziositŕ......
Ciao,
Scusa l'OT ma che antenna usi collegata alla presa SO2R?
IW3FVZ non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 10-07-17, 15:48   #9
i7phh
Senior Member
 
L'avatar di i7phh
 
Registrato dal: Aug 2007
Messaggi: 1,505
Re: Sostituzione relč del TL922

Quote:
Originariamente inviata da IW3FVZ Visualizza il messaggio
Ciao,
Scusa l'OT ma che antenna usi collegata alla presa SO2R?
Un dipolo multibanda 160-80-40 PST-486C che porterň presto a 6 bande aggiungendo anche i 20-15 e 10m. Essa č montata ad inv. V con vertice a 22m da terra e 70m di discesa.
__________________
73
Gianni
i7phh

IQ7AF - II7P - IJ7A - ID8/IQ8CS - SW8DX Team
www.i7phh.it
i7phh non  č collegato   Rispondi quotando
Vecchio 10-07-17, 22:45   #10
IW3FVZ
Junior Member
 
Registrato dal: Jul 2017
Messaggi: 3
Re: Sostituzione relč del TL922

Quote:
Originariamente inviata da i7phh Visualizza il messaggio
Un dipolo multibanda 160-80-40 PST-486C che porterň presto a 6 bande aggiungendo anche i 20-15 e 10m. Essa č montata ad inv. V con vertice a 22m da terra e 70m di discesa.

Grazie 1000 per l'info.
IW3FVZ non  č collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code č attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG č attivo
il codice HTML č disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:55.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it