hamradioweb.org

 


Go Back   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > DX'ing

Notices

DX'ing Discussioni, annunci, richieste di informazione e tutto quanto riguarda questa attività radioamatoriale

Reply
 
Thread Tools Search this Thread
Old 07-04-19, 00:00   #1
IN3ZNR
Moderator
 
IN3ZNR's Avatar
 
Join Date: Aug 2008
Posts: 1,945
La storia di 3W3RR Romeo Stepanenko

Cari amici,
forse non tutti hanno avuto l'opportunità di vivere l'epopea di Romeo Stepanenko che divenne famoso
nei primi anni 90 e nel giro di quattro anni divenne lo spedizioniere più famoso di quegli anni. Ancora
da molti è ricordato come un mito, un personaggio che ha avuto una carriera fulminante ma con una altrettanto
fulminea caduta. Ecco perché ho chiamato questo scritto The Rise and fall (l'ascesa e la caduta). Ho scritto quello
che sono riuscito a trovare, ho messo insieme tanti documenti, tradotto parecchi testi e credo che questa sia la prima
volta che la storia di Romeo sia stata scritta in italiano, ad uso di tutti ma soprattutto anche per coloro che le lingue
straniere non le masticano molto bene. Ho cercato di essere il più obiettivo possibile e le vostre osservazioni o critiche
saranno bene accette.

73! Brix
IN3ZNR WH0Q
Attached Files
File Type: pdf The rise and fall of Romeo.pdf (1.50 MB, 234 views)

Last edited by IN3ZNR; 08-04-19 at 08:38.
IN3ZNR non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-04-19, 07:41   #2
iz0ais
Senior Member
 
Join Date: Aug 2015
Location: Velletri RM
Posts: 93
Re: La storia di 3W3RR Romeo Stepanenko

Proprio ieri ho ricevuto la QSL da Romeo 3W3RR/jail. E' una cosa singolare e simpatica che fa comunque parte della storia radioamatoriale mondiale.

__________________
73 de IZ0AIS Lou
iz0ais non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-04-19, 07:51   #3
i4usc
Member
 
i4usc's Avatar
 
Join Date: Feb 2012
Posts: 31
Re: La storia di 3W3RR Romeo Stepanenko

Purtroppo l'unica qsl dal nordP Corea mi fu restituita dall'ARRL con la dicitura" non valida" mentre tutte le altre spedizioni mi sono state accreditate!!!Ti ringrazio per aver fatto una relazione esaustiva sulle gesta di Romeo, che non tutti conoscono. Purtroppo non ho più avuto la possibilità di fare questo paese.....Vista la situazione politica della zona dubito di avere la possibilità di completare il mio dxcc. Tnx ancora per il tuo articolo, che mi ha riaperto una vecchia ferita. I4usc Claudio
i4usc non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-04-19, 09:10   #4
IZ5CML
Moderator
 
IZ5CML's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Empoli, JN53LR
Posts: 4,618
Re: La storia di 3W3RR Romeo Stepanenko

Eh Romeo.. grande Romeo, grande bandito o cosa ?

Grazie Brix per l'artico, unico nel suo genere almeno in italiano, negli anni, da quando il web ha cominciato a mostrare un bel pò di risultati (oggi pare scontato, nel 1998 un pò meno..), ho cercato sempre di documentarmi sulla sua storia, che mi aveva affascinato da allora, inizio anni 90, come SWL.

Credo che Romeo, per ragioni "famigliari", fosse uno di quei tanti personaggi che in Russia, appena dopo la caduta del comunismo, avevano "agio" di fare cose, i russi si dividevano in 2 gruppi allora, i poveracci, e chi perchè appunto dentro l'apparato burocratico del partito o dentro le forze armate (le forze armate ex rosse all'epoca contavano milioni di effettivi, quindi un sacco di gente...) poteva permettersi di guardarsi intorno in un mondo che si apriva ad un miliardo di opportunità, per chi aveva rubli e influenza ovviamente.

Sono convintissimo della "bontà" delle sue attività principali, riuscendo a trasmettere da YA 1S 3W, sicuramente grazie ai buoni rapporti che l'ex USSR aveva con questi paesi, già si era guadagnato la fama in ambito radioamatoriale, a "spese" di chi, magari già grande, ci aveva provato senza successo... un radiantismo che già all'epoca si poteva definire "ruspante", ben prima degli "automatic qso moderni", pochi operatori, pochi mezzi, ma tanta perseveranza !
Di questo, adesso, ce ne sarebbe un bisogno... atavico, estremo, come dell'ossigeno ad un moribondo, per questo, IO riprenderei Romeo anche domattina, anche con la fedina penale s*****, cosa che adesso fa pure figo..

E P5 ? In P5 nessuno, ha mai avuto una licenza scritta, ne Marti, Ne 4L1FN, ne Dom recentemente, nessuno.... infatti non si è mai vista, licenza che si dovrebbe comporre di 2 parti, quella classica del locale ministero PT, MA anche il benestare dei militari, che in quei paesi fanno il buono ed il cattivo tempo.
L'Arrl ha sempre validato le attività, SENZA una licenza scritta, ma valutando altri documenti (?), foto e visti di ingresso...
Anni fa Hrane, YT1AD, era in P5, con già la licenza del ministero PT in mano e le radio in scatola, MA i militari gli bussarono alla porta e gli diedero 24h per togliersi dai ma rons, per dire...

Quella di Romeo, PARE, si sia svolta non in P5 ma in un ex campo militare, fuori Vladivostok in Russia.

Impossibile per noi dire se fosse vero o meno, quello che personalmente trovo bizzarro, è che dopo 26 anni, si hanno più fotografie dell'attività di Romeo, che di quella di Dom di qualche anno fa, ma anche di quella di Marti del 1995-6 quello che era, epoche ben più moderne ed in cui generare foto e video è estremamente più facile ed economico.

Penso di aver fatto comprendere il mio punto di vista sulla faccenda, non è più "ladro" di altri, credo solo sfortunato, almeno nella questione P5.

Inoltre, in "P5" non era solo, c'erano altri OM, loro non hanno mai avuto da dire niente ? Non lo sapevano se erano in P5 o in UA0 ? L'Arrl non ha mai pensato di "punire" anche loro, come mai ?
Misteri..

"E le carte di credito ?!" senza gli hacker russi, gli americani ti permetterebbero di comprare una casa da 1mln di dollari, semplicemente digitando questo numero di sicurezza 3+1 = ? quindi, direi che lui, come tantissimi hacker dell'ex blocco sovietico (per anni i migliori), hanno solo contribuito a migliorare i sistemi di sicurezza informatici e del web ancora in fasce... ma cmq, queste sono faccende NON radioamatoriali.

Ultima cosa da dire, ricordiamo che, adesso, Romeo è Ucraino, non russo, e credo che questo, via via negli anni, abbia avuto sempre più peso...


Eccolo in P5 (?) , quando vedremo le foto di Dom ?





__________________
DX ! What else !?

Last edited by IZ5CML; 07-04-19 at 10:47.
IZ5CML non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-04-19, 09:15   #5
IZ5CML
Moderator
 
IZ5CML's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Empoli, JN53LR
Posts: 4,618
Re: La storia di 3W3RR Romeo Stepanenko

Il Video della spedizione a Spratly, del 1990, video non discorsi...

__________________
DX ! What else !?
IZ5CML non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-04-19, 13:49   #6
i1hjt
Senior Member
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 255
Re: La storia di 3W3RR Romeo Stepanenko

Grazie Brix, bellissima rievocazione!
Ho conosciuto Harry RA3AUU a Mosca nel '93 ma non abbiamo parlato di quelle loro avventure.
Di sicuro Romeo è un personaggio controverso però credo che anche oggi, nonostante tutti i mezzi disponibili, su alcune attività ci sarebbe da dire in fatto di trasparenza....

Alfeo I1HJT
i1hjt non  è collegato   Reply With Quote
Old 07-04-19, 14:46   #7
i3mu
Senior Member
 
i3mu's Avatar
 
Join Date: Jan 2008
Location: Carrè (Vicenza)
Posts: 169
Re: La storia di 3W3RR Romeo Stepanenko

Il mio plauso personale a IN3ZNR per la sua ricerca e la sintesi puntuale sull'operato di Romeo Stepanenko. Dagli " altari alla polvere ", un personaggio sicuramente controverso, con un pesante lato oscuro. Un precursore delle " fake news ", non su tutto, ma abile nel mischiare sapientemente il vero dal probabile falso. Un precursore di una tecnica ampiamente in uso "nowadays".

Comunque più appassionante, nel bene e nel male a quattro "sgallettati" che bighellonano a Città del Capo. Ai posteri l'ardua sentenza (Manzoni perdonami)

Sergio i3MU
i3mu non  è collegato   Reply With Quote
Old 21-04-19, 11:06   #8
IZ5CML
Moderator
 
IZ5CML's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Empoli, JN53LR
Posts: 4,618
Re: La storia di 3W3RR Romeo Stepanenko

Vi consiglio di dare un'occhiata anche a questo PDF, articolo di NT2X su QST nel 1991

http://www.rarc-russia.com/X-DHY-ima...-Condensed.pdf
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	Cattura.JPG
Views:	64
Size:	101.9 KB
ID:	18982  
__________________
DX ! What else !?
IZ5CML non  è collegato   Reply With Quote
Reply

Bookmarks

Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 06:54.


Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.