hamradioweb.org

 


Vai indietro   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Antenne

Avvisi

Antenne Area di discussione su tutto ciò che riguarda le antenne: dalla autocostruzione, alla teoria di funzionamento, ai vari softwares di modellazione etc. Qui trovate anche i tutorials realizzati in flash in lingua italiana sul noto software di modellazione antenne.

Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 14-06-17, 12:06   #1
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 227
teoria e funzionamento di trappole

buongiorno avrei bisogno di chiedere una spiegazione sulle trappole sui dipoli, se volessi costruire u dipolo tipo questo https://officinahf.jimdo.com/antenne...lo-multibanda/ e la parte dei 80m modificarla e fare un dipolo 80-160m trappolato potrei farlo? (tralasciando l'efficienza) e cme si potrebbe spiegare il funzionamento di una trappola come costruirla e come tararla utilizzando un'aalizzatore di spettro con ponte riflettometrico... un dipolo del genere posizionato a circa 9m dal suolo e a circa 5m dal muro di casa potrebbe funzionare oppure o molto? Grazie mille saluti Roberto IZ2ZMW
iz2zmw non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 17:20   #2
I0XJ
Member
 
Registrato dal: Jan 2017
Messaggi: 45
Re: teoria e funzionamento di trappole

La costruzione delle antenne trappolate (tipo W3DZZ e simili) e il loro funzionamento si può riassumere in breve come segue:
a) si prende un dipolo per la banda più alta: nei tuo caso 80m
b) si applicano alle estremità le trappole risonanti in 80m (dalla mia esperienza meglio a inizio gamma)
c) si aggiungono i tratti di filo per la gamma più bassa(160m) , tenendo presente che l'induttanza delle trappole accorcia un po' quest'ultimo tratto.
d)in 80m le trappole costituiscono più o meno un circuito aperto e funzionerà solo la parte interna del dipolo.
e)in 160m le trappole non risuonano e il solo effetto è quello dell'induttanza di cui al punto c) e quindi hai un dipolo per i 160m leggermente accorciato.

Per quanto riguarda l'altezza sarebbe meglio mezza lunghezza d'onda, ma dice la saggezza popolare che quando non si possono far correre i cavalli vanno bene anche i muli, e il grande Ed Noll (columnist di Ham radio e 73 sulle antenne) : "sognare le antenne non fa fare collegamenti".

GL & 73 John i0XJ

Ultima modifica di I0XJ; 14-06-17 a 17:23
I0XJ non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 19:01   #3
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 227
Re: teoria e funzionamento di trappole

Ma per capire come calcolare le trappole come posso fare e sopratutto per provarle visto che non ho il va e nemmeno il suo enter ho solo un'analizzatore di spettro ed il ponte riflettometrico e se volessi farlo trappolato 5 bande dovrei calcolare ogni trappola per una banda?
iz2zmw non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 19:08   #4
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
Messaggi: 193
Re: teoria e funzionamento di trappole

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
... le trappole ... per provarle ...
Grid Dip Meter, per esempio MFJ o ARI Padova
In questo forum vedi anche qui.
Con un RigExpert, vedi anche iw2fnd.
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/

Ultima modifica di i4mfa; 14-06-17 a 19:12 Motivo: Approfondimento
i4mfa è  collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 20:23   #5
I0XJ
Member
 
Registrato dal: Jan 2017
Messaggi: 45
Re: teoria e funzionamento di trappole

Oltre al documento citato da Marco per l'antenna analyzer, ci sono in rete anche questi link di IW2FND:

http://arifidenza.it/ProgettiSoci/IW...appole_1_0.pdf

http://www.iw2fnd.it/sites/default/f...ppole_01_0.pdf

che rispondono alle due prime domande.

Se hai il tracking sull'analizzatore di spettro (e immagino che ci sia per alimentare il ponte) puoi usarlo in modo semplice trasmissivo (come il VNA di IW2FND). Alla risonanza una trappola parallelo presenta una forte attenuazione o dip del segnale. In alternativa prova a fare un link di una o due spire sulla trappola e collegarlo al ponte. Alla risonanza dovresti vedere una variazione. Per provare se funziona, se hai in casa una bobina abbastanza grande, prova a calcolarne la frequenza di risonanza con in parallelo un condensatore da 50-:- 100 pF e testa i metodi sopra detti. Magari informaci se funziona.

Per rispondere alla terza domanda, la classica W3DZZ , grazie ad un gioco di lunghezze piuttosto intelligente è già multibanda per le gamme classiche con due sole trappole fino ad 80m.
E' descritta anche nel sito delle antenne da te citato o sull'Handbook ARRL.

73 John i0XJ

Ultima modifica di I0XJ; 14-06-17 a 20:27
I0XJ non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 21:15   #6
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
Messaggi: 193
Re: teoria e funzionamento di trappole

Quote:
Originariamente inviata da I0XJ Visualizza il messaggio
... In alternativa prova a fare un link di una o due spire sulla trappola e collegarlo al ponte...
73 John i0XJ
Scusami se mi permetto... magari e' la sua prima volta che effettua tali misure...
Il link il piu' LASCO (una o due, distanti: minore escursione hai, meno influenzi la bobina) possibile.
Corretto, John?
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa è  collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 21:39   #7
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 227
Re: teoria e funzionamento di trappole

ho sia l'analizzatore di antenna e sia l'aalizzatre di spettro con tracking(avevo fatto delle misure sui filtri e sui pigreco del lineare poi per motivi di salute non avevo piu fatto nulla) ma non sono molto pratic con l'analizzatore come analizzatore d'antenna ho il rigexpert aa54(non so se puo andare bene)..
iz2zmw non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 21:56   #8
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
Messaggi: 193
Re: teoria e funzionamento di trappole

Quote:
Originariamente inviata da iz2zmw Visualizza il messaggio
... ho il rigexpert aa54 ...
Vedi mio post a riguardo RigExpert poco sopra...
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa è  collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 22:16   #9
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 227
Re: teoria e funzionamento di trappole

ho visto ora prima ero al lavoro e col cell non riuscivo a vedere bene
domani provo un po
iz2zmw non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 14-06-17, 22:26   #10
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 227
Re: teoria e funzionamento di trappole

ho visto ora prima ero al lavoro e col cell non riuscivo a vedere bene
domani provo un po... ma ho ancora dei dubbi, se per esempio vorrei fare un dipolo 80/40/20, come fccio a calcolare trappola e cavo del dipolo?
iz2zmw non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 15-06-17, 08:38   #11
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
Messaggi: 193
Re: teoria e funzionamento di trappole

Quote:
come fccio a calcolare trappola e cavo del dipolo?
Coaxial Trap Designer by VE6YP by Tony Fields qui.
Quote:
Originariamente inviata da I0XJ
anche nel sito delle antenne da te citato
Per esempio qui
Quote:
Originariamente inviata da I0XJ Visualizza il messaggio
... costruzione delle antenne trappolate ...
b) si applicano alle estremità le trappole risonanti in 80m.
c) si aggiungono i tratti di filo per la gamma più bassa (160m), tenendo presente che l'induttanza delle trappole accorcia un po' quest'ultimo tratto.
GL & 73 John i0XJ
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa è  collegato   Rispondi quotando
Vecchio 15-06-17, 22:55   #12
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 227
Re: teoria e funzionamento di trappole

Ho capito qualcosa ma non tutto...se io ho un dipolo per i 170m che quindi dovrebbe essere 40m per braccio gli monto la trappola per gli 80 m e quella per i 160m come faccio a calcolare la lunghezza da centro a trappola degli 80 ( visto che se non ho capito male non sono P iu i canonici 20m ma si accorcia) e lo stesso per sapere la distanza tra trappola dei 80 e quella dei 160m
iz2zmw non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 16-06-17, 09:14   #13
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 227
Re: teoria e funzionamento di trappole

sono ancora qui....ho letto in giro sui vari siti (poi non so se è reale) ho letto che la trappola non varia la lunghezza ma si comporta da interruttore in base alla frequenza, correggetemi se sbaglio quindi secondo questa teoria per accorciare il dipolo dovrei montare delle cariche in mezzo ai bracci. Quindi dovrei fare il dipolo dei 80/160, partendo dal centro dovrei mettere un pezo di filo poi la carica poi ancora un pezzo di cavo trappola degli 80 poi un pezzo di cavo carica e poi il cavo e mi ancoro al punto di fine... In totale ho circa 25m lineari di spazio montando a V invertita guadagno qualcosa in lunghezza...
iz2zmw non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 16-06-17, 23:07   #14
I0XJ
Member
 
Registrato dal: Jan 2017
Messaggi: 45
Re: teoria e funzionamento di trappole

Ripetendo e chiarendo meglio quello che avevo già scritto:

[QUOTE=per la gamma più alta le trappole costituiscono più o meno un circuito aperto e funzionerà solo la parte interna del dipolo.

Per la gamma più bassa le trappole non risuonano e il solo effetto è quello dell'induttanza e quindi hai un dipolo leggermente accorciato (per i tratti esterni).

i0XJ[/QUOTE]

Comunque con 25 m di spazio consiglierei di installare intanto una W3DZZ classica fino agli 80m -un esempio:

http://www.ariroma.it/wp/repo/docs/p.../econ_mult.pdf

Dopo che l'hai installata e provata vedi quanto spazio ti avanza ed eventualmente si potrà pensare alle tratte esterne accorciate e a ulteriori trappole con super induttanza per i 160m, tenendo presente che sarà comunque un "mulo" e forse per quest'ultima gamma potrebbero esserci altre soluzioni.

P.S. non darei per scontato tutto quello che trovi sul web. Se ti interessa approfondire il discorso antenne ci sono i libri "Antenne" di I4NE (2a parte : pratica) e "costruiamo le antenne filari" in collaborazione con I1UW, entrambi delle Edizioni CEC (quella di RadioKit) e l'Antenna Book dell'ARRL , che credo sia venduto anche da Ediradio.

73 John i0XJ
I0XJ non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 17-06-17, 17:48   #15
iz2zmw
Senior Member
 
Registrato dal: Nov 2014
Messaggi: 227
Re: teoria e funzionamento di trappole

Io avevo pensato questa cosa...volevo fare i dpoli dai 6m oppure fai 10m fino ai 40m utilizzando un centrale e diversi cavi risonanti sulle bande tenuti separati da isolatori per i 80 e 160 volevo usare il centrale e creare un dipolo trappolato in modo da fare stare in questo spazio
iz2zmw non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 18-06-17, 17:18   #16
I0XJ
Member
 
Registrato dal: Jan 2017
Messaggi: 45
Re: teoria e funzionamento di trappole

Credo che tu non abbia abbastanza spazio per un dipolo trappolato 80&160m che non sacrifichi entrambe le bande.
D'altra parte con la sola W3DZZ che ho suggerito nel post precedente si fanno quasi tutte le bande (anche i 6 m con carica capacitiva in fili da circa 30cm posti a 1,5m per parte- v.K3YWT su QST 4/2004), e ancora con una buona resa in 80m.
Nell'ottica dei dipoli paralleli, potresti provare allora un solo dipolo molto caricato per i soli 160m, ma qui usciamo dal Thread "trappole" e dovresti aprirne in merito uno nuovo, se interessano consigli su questa soluzione.

73 John i0XJ
I0XJ non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 19-06-17, 16:54   #17
i4mfa
Senior Member
 
L'avatar di i4mfa
 
Registrato dal: Feb 2017
Messaggi: 193
Re: teoria e funzionamento di trappole

Quote:
Originariamente inviata da I0XJ Visualizza il messaggio
... non darei per scontato tutto quello che trovi sul web ... "Antenne" di I4NE (2a parte : pratica) ... e l'Antenna Book dell'ARRL ...
CONCORDO 100%
Per esperienza personale (leggi: ho costruito simile antenna) un dipolo 10/12/../.. non va (detto in modo semplice, forse superficiale).

La soluzione W3DZZ di I0XJ ti limita solo per i 160M (ed i 6M, dove una vecchia tribanda canale A crea pochi problemi e molti risultati), banda peraltro molto da professionisti.
Professionista = OM proprietario di collina con prato di dieci ettari e pochi alberi (o trlicci) alti e ben collocati.
__________________
Marco, i4mfa w4mfa
https://www.qrz.com/db/I4MFA/
i4mfa è  collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:51.


Powered by vBulletin versione 3.8.6
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it