hamradioweb.org

 


Go Back   hamradioweb.org > Discussioni / Areas of discussion > Nuove apparecchiature commerciali in ambito hamradio

Notices

Nuove apparecchiature commerciali in ambito hamradio Sezione dedicata agli annunci e/o discussione di nuove apparecchiature radioamatoriali, dai transceivers alle antenne, dai rotori agli accessori di stazione etc. Possono annunciare nuovi prodotti sia tutti coloro che ne vengono a conoscenza sia gli stessi produttori e/o rivenditori che siano registrati alla community.

Reply
 
Thread Tools Search this Thread
Old 17-01-15, 15:06   #1
I4LEC
Senior Member
 
I4LEC's Avatar
 
Join Date: Jun 2010
Posts: 334
HLA 305 RM Italy

HLA 305 è uno dei nuovi modelli della linea "Ham oriented", essendo i 10W dell'ANAN 10 scarsini per il LP 80m, ho voluto appurare quale il comportamento abbinadogli appunto un HLA 305.

Per ottenere 200W continui servono poco meno di 2W fino a poco più di 4W di pilotaggio, questo nel campo 160-10m, effettuati diversi collegamenti in CW ed SSB, la qualità dell'emissione è risultata ottima, il giorno precedente avevo catturato l'immagine che evidenzia un'ottima attenuazione della IMD3 (-38dBc).

Peraltro questo dato è stato confermato anche a livello di laboratorio alla potenza di 200W.

Seguono alcune immagini del set-up e non poteva mancare una vista dell'interno......beh questa ci è costata la garanzia.

73, LEC
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	AUY.jpg
Views:	498
Size:	230.7 KB
ID:	13999   Click image for larger version

Name:	HLA305_RM_10.jpg
Views:	637
Size:	258.0 KB
ID:	14000   Click image for larger version

Name:	HLA305_RM_1.jpg
Views:	552
Size:	317.1 KB
ID:	14001  
I4LEC non  è collegato   Reply With Quote
Old 17-01-15, 16:04   #2
IK4AUY
Senior Member
 
IK4AUY's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Bologna - Italy
Posts: 257
Re: HLA 305 RM Italy

Claudio,
grazie ancora per la disponibilità alle prove effettuate nel tuo qth in cui ho potuto visionare dal vivo il tuo sdr ANAN10, oggetto pure interessante.
Nel mio qth ho provato per tutto dicembre l' HLA305 con il TS590SG settato per una potenza minima, in effetti sino a 5 Watt genericamente si riesce ad ottenere tranquillamente, dal HLA305, la potenza di circa 200W in SSB con caratteristica spettrale buona, al test dei 2toni per la verifica della IMD, in CW si puo' arrivare sino ad un massimo tra i 230-250W. Un lieve minor guadagno, come normale che sia, in 10 metri, per cui occorrono circa 7 - 8 watt per la massima potenza. Con un trx tipo ANAN10, od il KX3 o l' sdr FDM DUO, FT817, od un qualsiasi transceiver che consenta di regolare la potenza tra i 5 e 10w, l'abbinamento consente di avere un livello di potenza che consente di poter collegare tutto il mondo, ad un costo totale contenuto.
Prima della prova nel qth di Claudio, ho avuto modo, grazie al prestito da parte della RM-Italy, che debbo ringraziare per l'opportunità data di poter realizzare le prove sia strumentali che on air e per la fiducia riposta, di usarlo in modo estensivo con il nominativo speciale dei 50anni del radiotelescopio di Medicina II4CDN, con il quale ho effettuato, nel solo mese di dicembre, oltre 2mila qso. Direi un bel test on air.

Ecco sotto l'amico Claudio, I4LEC, nel suo bel shack all'opera, si può notare anche:
1) la console quale noto DJ del DX e dei Contest, a parte gli scherzi la console è utilissima nell'usare il ricevitore sdr, già sperimentata da Claudio anche prima con il FLEX1500.
2) la coperta che giace sul glorioso IC775 (migliorato con la modifica I4SBX) che contende ancora la scena nei contest in quanto assieme al nuovo SDR rappresentano una combinazione molto interessante.
L'oggetto massiccio nell'angolo, Claudio dice che è troppo rumoroso, per cui sta valutando i vantaggi di un amplificatore più compatto....

Alla prossima. 73 Sergio, IK4AUY.

Per la descrizione funzionale del nuovo modello LA250, per i 2metri, amplificatore a mosfet da 200W, vi rimando a Radio Rivista di gennaio 2015, pag 52, sempre ringraziando RM per il prestito.
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	HLA305_RM_14.jpg
Views:	467
Size:	262.6 KB
ID:	14003  

Last edited by IK4AUY; 17-01-15 at 16:19. Reason: sintax correction
IK4AUY non  è collegato   Reply With Quote
Old 18-01-15, 20:49   #3
IK4AUY
Senior Member
 
IK4AUY's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Bologna - Italy
Posts: 257
Re: HLA 305 RM Italy

Per coloro che apprezzano e a cui piace vedere anche le prove di laboratorio, con dati visibili in formato grafico, quindi immediati e non commentati con tante parole, eccola la cattura delle immagini da analizzatore di spettro Marconi con accoppiatore Bird, su carico fittizio 50 Ohm Bird, prova ai due toni eseguita non direttamente a RF, ma tramite i due toni audio in combinazione con il transceiver TS590SG come driver (livello audio tale che lo strumento della ALC o non si muoveva per nulla o molto poco per calibrare la potenza di ingresso all'amplificatore HLA305 in modo da avere una data potenza di output misurata in PEP con il wattmetro vettoriale LP-100A), per simulare la situazione reale della mia stazione:
-20metri con livello out a 100WPEP, 150WPEP, 200WPEP
-spettro armoniche con portante in banda 20metri
-10metri a 100WPEP confrontabile con la situazione letta dall' ANAN10 di I4LEC sopra.
-IMD 2Toni del solo TS590SG al livello di Pinput usato per ottenere i 200W di Pout per capire quale era la situazione di partenza.
L'attenuazione delle risposte di intermodulazione letta direttamente come differenza tra uno dei due segnali portante e la IMD stessa, in dBc è la misura da "standard militare A", mentre se a tale dato aggiungete, migliorate la misura di 6dB (in valore assoluto) diventa lo standard (più rilassato) commerciale che vedete riportato nelle brochure commerciali, per una corretta comparazione.

Nel dettaglio su questo aspetto vi riporto la nota presente in un mio articolo su Radio Rivista aprile 2000 http://ik4auy.xoom.it/article_4.htm:
Gli standard di misura della IMD sono:

a) in dB di attenuazione in riferimento ad ognuno dei due eguali toni desiderati, secondo lo standard militare (Mil-std-1131 Version A - test method 2204B)
(-dBc)

b) in dB di attenuazione in relazione alla potenza di picco dell' amplificatore, p.e.p., nella prova a due toni eguali, secondo lo standard commerciale EIA, seguito dalla maggior parte dei costruttori di apparati radioamatoriali e pure dal laboratorio della ARRL nelle loro prove degli apparati nuovi (fonte Test procedures manual - ARRL). Seguendo quest'ultimo metodo si ha un valore di IMD migliore sulla carta di 6 dB poiche' riferito al livello p.e.p. dei due toni che e' appunto 6 dB maggiore rispetto alla potenza di ogni singolo tono, (es. -30 dB. nel caso a) equivale a -36 dB nel caso b). In pratica la lettura diretta nell'analizzatore di spettro viene effettuata, con questo standard, facendo scorrere in verticale i due eguali toni ad un livello dello schermo posizionato 6 dB al di sotto dello zero di riferimento, anziche' sullo zero come nel caso a).
73 de Sergio IK4AUY
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	HLA305_20m_100WPEP.gif
Views:	257
Size:	12.7 KB
ID:	14004   Click image for larger version

Name:	HLA305_20m_150WPEP.gif
Views:	242
Size:	12.7 KB
ID:	14005   Click image for larger version

Name:	HLA305_20m_200WPEP.gif
Views:	237
Size:	12.8 KB
ID:	14006   Click image for larger version

Name:	HLA305_20m_200W_harmonics.gif
Views:	236
Size:	10.5 KB
ID:	14007   Click image for larger version

Name:	TS590SG_20m_4WPEP.gif
Views:	250
Size:	11.7 KB
ID:	14008  


Last edited by IK4AUY; 18-01-15 at 20:58. Reason: sintax error
IK4AUY non  è collegato   Reply With Quote
Old 18-01-15, 21:06   #4
IK4AUY
Senior Member
 
IK4AUY's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Bologna - Italy
Posts: 257
Re: HLA 305 RM Italy

ecco l'immagine 2T IMD DR relativa ai 10metri 100WPEP che ho dimenticato di allegare nel post sopra, qui ho aggiunto anche i 40metri e 80metri a 200WPEP Pout. Sergio, IK4AUY.
Attached Thumbnails
Click image for larger version

Name:	HLA305_10m_2KHzspan_100WPEP.gif
Views:	250
Size:	12.8 KB
ID:	14009   Click image for larger version

Name:	HLA305_40m_200WPEP.gif
Views:	242
Size:	12.8 KB
ID:	14010   Click image for larger version

Name:	HLA305_80m_200WPEP.gif
Views:	241
Size:	12.6 KB
ID:	14011  
IK4AUY non  è collegato   Reply With Quote
Old 16-05-15, 16:04   #5
I4LEC
Senior Member
 
I4LEC's Avatar
 
Join Date: Jun 2010
Posts: 334
Re: HLA 305 RM Italy

.........in allegato il report di Adam VA7OJ

73, LEC
Attached Files
File Type: pdf hla305v_notes[1].pdf (638.5 KB, 435 views)
I4LEC non  è collegato   Reply With Quote
Reply

Bookmarks

Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +1. The time now is 06:05.


Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.