annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

EZNEC Antenna Software by W7EL versione EZNEC PRO/2 v 6.0 ora free

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • EZNEC Antenna Software by W7EL versione EZNEC PRO/2 v 6.0 ora free

    Per chi fosse interessato al software di Roy W7EL EZNEC "versione full" per esaminare modelli di antenne costruiti con Eznec che si trovano in rete o per costruire i propri
    era circolata da alcuni mesi la notizia riportata anche dalle news by ARRL la notizia che Roy, W7EL, a fine anno 2021 avrebbe smesso la vendita del suo software, dopo tanti anni, e nel proprio sito vi era l'annuncio in tal senso già da alcuni mesi e che avrebbe
    lasciato la possibilità di scaricare il suo programma, nella versione completa, gratuitamente dal 01/01/2022, promessa mantenuta e così è.

    Dal primo di gennaio 2022 Roy W7EL consente lo scarico, per uso personale, del software, versione "full", EZNEC PRO/2 v. 6.0
    senza le limitazioni presenti nelle precedenti versioni DEMO per la valutazione del software (prima dell'acquisto) oppure quella che era fornita dalla ARRL nella propria pubblicazione Antenna Book che presentava limitazioni e consentiva la visualizzazione
    ed analisi di modelli meno complessi di antenne.

    Il sito del download è quello di Roy: Eznec Antenna Software by W7EL http://www.eznec.com/ EZNEC PRO/2 V. 6.0

    i
    l link diretto del download è il seguente: https://eznec.com/v7download/EZNEC_Pro2_v6_setup.exe


    Saluti Sergio IK4AUY.


  • #2
    WoW ! Che bella notizia. Grazie Sergio. Mi fiondo subito a scaricare come un matto
    HNY
    73 de IK7JWY Art
    https://www.qrz.com/db/IK7JWY
    http://www.infinitoteatrodelcosmo.it...rturo-lorenzo/

    Commenta


    • #3
      Sergio,
      grazie per la dritta, ti ho preso in parola, tra l'altro, dopo la defezione dell'HD e cambio PC, necessitavo di reinstallarlo, così sono passato direttamente alla V6

      Un caro saluto
      73, Claudio

      Commenta


      • #4
        Per chi poi avesse voglia di realizzare modelli, che significa abbinare la realta' a quanto fornito come input ai programmi, possiamo aprire uno thread sul tema... se gradito. O continuare con il mitico Default -1 wow 40dB!
        Marco, i4mfa w4mfa
        https://www.qrz.com/db/I4MFA/

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da i4mfa Visualizza il messaggio
          Per chi poi avesse voglia di realizzare modelli, che significa abbinare la realta' a quanto fornito come input ai programmi, possiamo aprire uno thread sul tema... se gradito.
          vai Marco, let's go
          (ultimamente ho tante cose a cui pensare, ma le cose interessanti rientrano sempre tra queste )

          73 de IK7JWY Art
          https://www.qrz.com/db/IK7JWY
          http://www.infinitoteatrodelcosmo.it...rturo-lorenzo/

          Commenta


          • #6
            Se poi qualcuno volesse fornire un insegnamento basico (molto basico) avrà la mia sempiterna gratitudine!

            Paolo I4EWH
            http://i4ewh.altervista.org

            Commenta


            • #7
              Devo ultimare alcune cose poi potrei passare a preparare per bene la tematica SE possiamo trovarci tutti d'accordo sulla seguente metodologia:
              un argomento tecnico impostato come didattico non e' una - interessante, non dico di no - dissertazione filosofica e pertanto deve rimanere scritto in modo pulito.
              Con questo intendo dire che mi e' capitato di notare la interferenza fra didattica e filosofia (roba che a momenti due ingegneri si uccidevano fra di loro, salvo poi ricominciare - giustamente ed in modo maturo - a sbaciucchiarsi la settimana successiva): questo e' a mio avviso intollerabile dal punto di vista didattico: se devo trattare come tema la moltiplicazione, lo tratto, se la pubblicazione e' approvata, rimane, se non e' approvata, lo thread, od il post, debbono essere rimossi (in questo modo quanto rimane e' utile per l'apprendimento); le dissertazioni filosofiche su infinito come moltiplicatore le effettuiamo da altra parte (anche altro thread, non dico di no).
              In questo modo se qualcuno, in virtu' di (chiamiamoli cortesemente in questo modo) differenti studi, attua polemica, la stessa non inficia uno thread didattico.
              Alla liuce (anche) della ultima copertina di RR credo sia doveroso questo statement, che obbilga il webmaster ad una verifica di fattibilita'.

              In alternativa farei molta fatica a far capire - ad esempio! - a Paolo I4EWH la differenza fra la sua antenna e la antenna che si sta inventando EzNEC sulla base di quanto Paolo gli pone come input, in quanto la spiegazione sarebbe inficiata da... interessanti (?) elucubrazioni.

              Se condividiamo, e se e' attuabile, basta cancellare questo post.
              Se non condividiamo, allora... io non sono il tutor giusto.
              Marco, i4mfa w4mfa
              https://www.qrz.com/db/I4MFA/

              Commenta


              • #8
                Forse un giorno capirò qualcosa.

                Paolo I4EWH
                http://i4ewh.altervista.org

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da i4mfa Visualizza il messaggio
                  In questo modo se qualcuno, in virtu' di (chiamiamoli cortesemente in questo modo) differenti studi, attua polemica, la stessa non inficia uno thread didattico.
                  Marco, sinceramente non ho capito cosa vuoi dire. Questo è un forum per appassionati radioamatori. Che ovviamente non hanno la stessa base culturale di partenza. Però ciò non esclude che chi legge sia interessato e appassionato dell'argomento. Quindi, magari, intende imparare qualcosa in più, se possibile. La storia ci offre tanti belli esempi di persone che sono poi entrate a far parte della storia stessa partendo da autodidatta. Solo un paio di esempi , che faccio per i lettori disattenti, non certo per te che sicuramente già conosci a menadito: Michael Faraday e , toh, Guglielmo Marconi...
                  Questo per dire che la differenza di studi non è per nulla un ostacolo alla comprensione e ad una corretta e onesta discussione sull'argomento.
                  La polemica, invece, è bandita in partenza da questo forum. Proprio per questo, in passato, si è stati costretti a fare a meno di qualche utente che proprio non riusciva a non innescare polemiche infinite.
                  Tornando all'argomento EZnec, io vedrei con molto interesse un approfondimento dell'argomento, finalizzato appunto a consentire, a chi utilizza per passione questi software, un uso più ragionato e una maggiore consapevolezza dei limiti della modellazione di un'antenna.
                  Se preferisci, puoi fare questo sotto forma di articolo, anziché di post nel forum, come hai fatto più o meno a proposito dell'argomento "propagazione ionosferica". Poi, magari, chi ha da chiedere delle cose o chiarirsi dei dubbi, potrebbe scriverti in privato . Vedi tu.

                  Ultima modifica di IK7JWY; 09-01-22, 11:48.
                  73 de IK7JWY Art
                  https://www.qrz.com/db/IK7JWY
                  http://www.infinitoteatrodelcosmo.it...rturo-lorenzo/

                  Commenta


                  • #10
                    Ok, non son stato chiaro.
                    La "proposta operativa" è di lavorare su più thread, uno dedicato alla didattica sull'argomento - e stop - ed uno dedicato alle dissertazioni (polemica costruttiva?) sull'argomento, cosa che imho agevola l'apprendimento.
                    Per esempio, qui (Eznec 6 free) stiamo parlando di Faraday.
                    Quindi si, ik7jwy ha centrato il problema e lo vede come me: 1. necessità di una produzione "atomica" (tout-cour) dell'argomento e 2. thread (o interazione diretta, mi piace poco, non è sharing) dedicato al dibattito.
                    Io intendevo questo (la alternativa alla produzione di un articolo in paragrafi la vedevo come thread coi telativi post).
                    La citazione sulla "base culturale differente" la intendevo come "difficoltà di trattazione omogenea" fra - ad esempio!!! - chi (io) privilegia la sintesi tecnica e chi (vedi - ad esempio!!! - ultimi numeri di RR) preferisce spaziare in "dissertazioni".
                    *** ho utilizzato un termine ("polemica") in modo improprio per definire una didattica che non sia "matematica ed essenziale", a prescindere dal fatto che ad alcuni piaccia (vedi anche prima frase di DdP) ***
                    Che poi sia meglio - specie quando scrivo io - separare il "dixit" dal "what?" mi sembra che gli ultimi post lo abbiano dimostrato...
                    Sperando di aver chiarito... dai, ditemi "si", pse!
                    ​​​​​​
                    Ultima modifica di i4mfa; 10-01-22, 08:42.
                    Marco, i4mfa w4mfa
                    https://www.qrz.com/db/I4MFA/

                    Commenta


                    • #11
                      Si, si. Però devi essere buono e non commettere atti impuri.

                      Paolo I4EWH
                      http://i4ewh.altervista.org

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da i4mfa Visualizza il messaggio
                        Sperando di aver chiarito... dai, ditemi "si", pse!
                        ​​​​​​
                        Si, yes, oui, ja, да , ae (in hawaiano)....
                        Ultima modifica di IK7JWY; 10-01-22, 14:15.
                        73 de IK7JWY Art
                        https://www.qrz.com/db/IK7JWY
                        http://www.infinitoteatrodelcosmo.it...rturo-lorenzo/

                        Commenta


                        • #13
                          Grazie Sergio della segnalazione, buon 2022 a tutti!
                          Una piccola "prova su strada":
                          EZNEC legge i file .nec e ho provato ad aprire un mio progetto di quagi 11 elementi. I risultati sono praticamente identici a quelli ottenuti con il 4NEC2, ma la schermata sembra più leggibile e contiene più informazioni (l'impedenza va letta comunque nella casella src dat).
                          Per contro l'output in formato .nec contiene degli errori, ma anche il 4NEC2 può leggere direttamente il file .ez.

                          73 John i0XJ

                          Commenta


                          • #14
                            Io attualmente prediligo utilizzare il maggiormente potente (come features) e moderno 4NEC2, ma essendo questi programmi tutti delle mere GUI verso NEC, la identità di risultati è da aspettarsi o quantomeno auspicabile (altrimenti indica che uno di essi ha trovato un nostro errore).
                            Mi piacerebbe che approfondissi il discorso su
                            - schermata con più informazioni (non condivido)
                            - errori su file .EN
                            così imparo qualcosa che mi manca (se non so di che errori si parla... non so), grazie1
                            Marco, i4mfa w4mfa
                            https://www.qrz.com/db/I4MFA/

                            Commenta


                            • #15
                              Approfondendo:
                              -nella stessa schermata del plot (v. allegato al post precedente) si possono leggere in basso a sinistra ad es. i numeri del F/B e l'apertura del lobo, (che non compaiono esplicitamente nel plot di 4NEC2) - può essere comodo per memorizzare i risultati di varie prove.

                              Per gli errori in effetti sono stato un po' sintetico:
                              ho provato ad esportare in .nec l'esempio di Eznec di una 3 elementi 50 MHz (dopo aver convertito le misure in metrico)- Aprendo il file esportato con 4NEC2 ad es. l'impedenza (11,9+j5,28) risulterebbe 0,...- aprendo invece il file .ez direttamente con 4NEC2 stessi risultati.

                              Come dicevo una semplice "prova su strada"

                              73 John i0XJ

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X