annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Verticale con radiale in coassiale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Verticale con radiale in coassiale

    Qualcuno ha esperienza con questa soluzione o conoscete qualcuno che la utilizza ?

    C'è poco in rete e mi incuriosisce il rendimento ..... Sarei curioso di sapere se il rendimento sia equivalente a quanti radiali elevati.
    Il fatto che lo utilizza sp7gxp mi solletica non poco , ma in anni e anni di ascolto nella dxwindow non ho mai sentito nessuno che la utilizza
    https://sp7gxp.pl/gp3splb.php
    '73 de IZ1NGW Dario
    Ten Tec Orion ,FT-991a , SunSdr2, Ameritron AL-800 e fili vari GRT#893
    http://digilander.libero.it/iz1ngw/
    http://www.bolognesi.net/negozio/
    http://www.gommaliquida.it

  • #2
    Re: Verticale con radiale in coassiale

    Ti riporto la mia idea al riguardo.
    il cavo coassiale da 1/4 d'onda alla frequenza in uso per il fattore di velocità ha il centrale collegato in parallelo al centrale di alimentazione il tutto collegato al radiatore (la verticale) il polacco lo definisce un "contrappeso" da calcolare 1/4 d'onda per una frequenza di utilizzo specifica.
    Tale cavo coassiale appare essere uno stub con il capo estremo dello stub cortocircuitato. La sua (gpx3) è una antenna multibanda e la sua lunghezza fisica va calcolata il quarto d'onda alla frequenza in uso x il fattore di velocità. Lo schema originale del polacco per l'antenna in questione 160m,80m,40m, vedo che ne piazza due di cavi coassiali del genere quindi uno per i 160m (armonica pari 80metri), uno per gli 80metri (la cui armonica pari cade nei 40metri).
    La proprietà tipica degli stub a cavo coassiale 1/4 d'onda con il capo estremo cortocircuitato è poi quella, tipica, di fare anche da filtro e attenua le armoniche pari (even order). Non credo aggiunga niente di "magico" rispetto ad un radiale 1/4 d'onda ed una bobina "hairpin" ottimizzata per tale frequenza 73.
    Ultima modifica di IK4AUY; 20-12-20, 23:16.

    Commenta


    • #3
      Re: Verticale con radiale in coassiale

      comunque soluzione elegante per ciò a cui mirava il progettista ad avere almeno due benefici con l'uso del cavo coassiale.

      Commenta


      • #4
        Re: Verticale con radiale in coassiale

        La gp3 usa 3 radiali , si vede dalla foto dello schema .... Uno per banda , non ho trovato documentazione per capire se i radiatori sono collegati in parallelo e pure i radiali coax .... Non credo , forse con un sistema di relè commuta i radiatori e il radiale lasciando le calze delle altre bande.
        In pratica è il dipolo ripiegato su un lato che si usava in vhf , è un 3/4 lambda alimentato ad 1/4.
        La provo , tanto ho una gp per i 40 che mi non mi fa impazzire e provo a collegarci il radiale in coax , ho un bel po di cavo sat che non mi serve.
        Ultima modifica di IZ1NGW; 21-12-20, 10:41.
        '73 de IZ1NGW Dario
        Ten Tec Orion ,FT-991a , SunSdr2, Ameritron AL-800 e fili vari GRT#893
        http://digilander.libero.it/iz1ngw/
        http://www.bolognesi.net/negozio/
        http://www.gommaliquida.it

        Commenta


        • #5
          Re: Verticale con radiale in coassiale

          si ne ha 3 di cavi coassiali, controllato ora, uno per ogni banda. Che il centrale fosse collegato al centrale del cavo coassiale che proviene dall' RTX ed alla parte verticale lo si deduce solamente dallo schema che hai postato tu sopra del PD7MAA li lo ha raffigurato cosi'. Saluti e buone prove.

          Commenta


          • #6
            Re: Verticale con radiale in coassiale

            https://pa-11019.blogspot.com/2011/0...ckpackers.html
            No comment, sulla antenna.
            Il coax è una induttanza in queste cfg, ==> se ben ricordo <==, su Antenna HB i metodi di calcolo.
            Da poco... due lustri. Qiesto il progetto e l'autore.
            Ultima modifica di i4mfa; 21-12-20, 23:28.
            Marco, i4mfa w4mfa
            https://www.qrz.com/db/I4MFA/

            Commenta


            • #7
              Re: Verticale con radiale in coassiale

              Originariamente inviato da i4mfa Visualizza il messaggio
              Il coax è una induttanza in queste cfg, ==> se ben ricordo <==, su Antenna
              Io la vedo piu' come un condensatore .... roba di 660pF e poi sarebbe anche uno stub risonante , il tutto dovrebbe andare ad incidere sull'adattamento di impedenza , non credo che come resa sia meglio di una verticale con un radiale solo ...... quello che mi stupisce e incuriosisce e' il fatto che sp3gxp abbia usato questa soluzione , e' un artigiano che mi da fiducia e ho visto altre sue realizzazioni che funzionano benone a detta di diversi conoscenti , lui per le bande basse usa solo questo sistema , sia per la 3 bande che per la 5 bande , sarebbe stato piu' semplice farle con i radiali filari .
              Forse la sua scelta e' finita su questo sistema per la clientela che compra e monta senza sapere cosa fa , usando gli stub risonanti l'antenna la monti e funziona al primo colpo mentre con i radiali filari in numero elevato per prima cosa elimini una buona fetta di clienti che non hanno spazio a disposizione e poi a seconda del tipo di installazione i radiali lavorano in maniera diversa e il sistema necessiterebbe di un adattamento diverso .... roba che non tutti hanno la pazienza di fare.
              '73 de IZ1NGW Dario
              Ten Tec Orion ,FT-991a , SunSdr2, Ameritron AL-800 e fili vari GRT#893
              http://digilander.libero.it/iz1ngw/
              http://www.bolognesi.net/negozio/
              http://www.gommaliquida.it

              Commenta


              • #8
                Re: Verticale con radiale in coassiale

                Per il coax ti rimando ad ARRL AB, che ha una tabella di calcolo per le linee utilizzate come sistema di adattamento (hairpin, stub, mi van bene tutti i termini) alla alimentazione del *polo. Se tu guardi una HyGain TH3Mk3, togli radiatore e direttore ed uno dei due "bracci" del dipolo, quanto rimane e' un monopolo ed uno stub; + un unun choke per evitare che il coax funga "parte di antenna": in sintesi identico.
                Sulla antenna, tu-comment, io no-comment, ma direi che la pensiamo uguale (anche l'occhio vuole la sua parte... un po' troppo a volte!)
                Marco, i4mfa w4mfa
                https://www.qrz.com/db/I4MFA/

                Commenta


                • #9
                  Re: Verticale con radiale in coassiale

                  Questo video sara' del cugino del fabbricante
                  Batte le delta loop , le longwire ...... insomma un mostro
                  https://www.youtube.com/watch?v=CVeZ8MZ5DpI
                  '73 de IZ1NGW Dario
                  Ten Tec Orion ,FT-991a , SunSdr2, Ameritron AL-800 e fili vari GRT#893
                  http://digilander.libero.it/iz1ngw/
                  http://www.bolognesi.net/negozio/
                  http://www.gommaliquida.it

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Verticale con radiale in coassiale

                    Originariamente inviato da IZ1NGW Visualizza il messaggio
                    Questo video sara' del cugino del fabbricante
                    Batte le delta loop , le longwire ...... insomma un mostro
                    https://www.youtube.com/watch?v=CVeZ8MZ5DpI
                    Non ti formalizzare, ricordo ancora una pubblicità di antenne verticali per la 27 che nella descrizione tecnica metteva ' Guadagno : illimitato '...
                    I4ZSQ Silvano

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Verticale con radiale in coassiale

                      DISSACRANTE IL COMMENTO DI SIL HI...
                      VAI AVANTI DARIO !!

                      TI ASSICURO CHE UN MIO CONOSCENTE (ANTONIO) USA I RADIALI SOPRAELEVATI DI UNA VERTICALE RIPIEGATI VERSO L'ALTO E GIURA CHE FUNZIONANO MEGLIO DI QUELLI PIEGATI IN BASSO COME DICE LA TEORIA.
                      QUINDI : PROVALE TUTTE !!

                      FABIO

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Verticale con radiale in coassiale

                        Originariamente inviato da i4fyf Visualizza il messaggio
                        DISSACRANTE IL COMMENTO DI SIL HI...
                        VAI AVANTI DARIO !!

                        TI ASSICURO CHE UN MIO CONOSCENTE (ANTONIO) USA I RADIALI SOPRAELEVATI DI UNA VERTICALE RIPIEGATI VERSO L'ALTO E GIURA CHE FUNZIONANO MEGLIO DI QUELLI PIEGATI IN BASSO COME DICE LA TEORIA.
                        QUINDI : PROVALE TUTTE !!

                        FABIO
                        Al di là di tutto, non è improbabile che direzionando la cosidetta ' falsa-terra-stub-risonante' verso il corrispondente si verifichi una distorsione del lobo e quindi un certo ' gain da F/B ' , forse dell'ordine di 1 dB o poco più. Metto in forse la possibilità che questa verticale possa esibire qualche sorta di guadagno rispetto a una verticale 1/4 L con 2-3 o 4 radiali sopraelevati. Qualcosina in più la potrebbe regalare una Jpole ( vedi figura..), ma con un ingombro diverso.
                        Senza voler entrare nel campo ( minato...) della disposizione delle false terre risonanti rispetto al suolo, sospetto che più queste siano alte e meglio di comporti la antenna, quindi.. fate un po' come volete.

                        https://rudys.typepad.com/files/qst-...nd-systems.pdf
                        File allegati
                        I4ZSQ Silvano

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Verticale con radiale in coassiale

                          Allora l'ho fatta ..... ho tarato lo stub con il vna e tarato l'antenna in un attimo.
                          L'antenna di riferimento e' (mio malgrado) una inverted L di 28m (8m verticali e 20m obliqui) con accordatore automatico alla base e una decina di radiali random che comunque va decisamente bene e mi ha permesso di fare molti collegamenti con 50w.
                          L'antenna con stub non va malaccio , nei segnali nazionali perde almeno 5db rispetto all'altro accrocco , ma sicuramente perchè un inverted L con la parte verticale di 8m lavora anche con un alta componente di polarizzazione orizzontale .
                          Su stazioni dx i segnali arrivano un pelo piu' forti e piu' puliti nella gp+stub.
                          Come qualcuno sa sto combattendo con il qrm generato dalla vdsl della fibra ottica fttc e questa soffre un po' meno queste interferenze.
                          In questo momento sto ascoltando ye4idl che arriva sul 9 su tutti e due gli accrocchi ma piu' pulito su quella con il radiale in coassiale , calcolate che il radiale e' direzionato verso ovest , quindi nella direzione opposta.
                          Una cosa particolare che ho notato di questo sistema e' che nelle altre bande (specie in 20m) la ricezione e' decisamente attenuata come accennava ik4auy.
                          Insomma niente di eccezionale ma credo che vada meglio di una verticale con un radiale solo.
                          Ora voglio vedere se aggiungendo radiali alla calza il punto di risonanza si sposta , se questo non accade potrei provare a fare un sistema multibanda con 4 radiali elevati in coassiale con le calze in comune e i centrali commutati a relè come credo che funzioni anche la gp5sp.
                          In rete ho letto che questo sistema viene spesso usato in Usa per l'uso mobile per sopperire alla mancanza di ground specie nei veicoli con il tettuccio in vetroresina.
                          Ultima modifica di IZ1NGW; 28-12-20, 12:39.
                          '73 de IZ1NGW Dario
                          Ten Tec Orion ,FT-991a , SunSdr2, Ameritron AL-800 e fili vari GRT#893
                          http://digilander.libero.it/iz1ngw/
                          http://www.bolognesi.net/negozio/
                          http://www.gommaliquida.it

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Verticale con radiale in coassiale

                            https://www.youtube.com/watch?v=IInqromvlGI
                            '73 de IZ1NGW Dario
                            Ten Tec Orion ,FT-991a , SunSdr2, Ameritron AL-800 e fili vari GRT#893
                            http://digilander.libero.it/iz1ngw/
                            http://www.bolognesi.net/negozio/
                            http://www.gommaliquida.it

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Verticale con radiale in coassiale

                              Il modo migliore per vedere come si comporta un antenna e' usare il wspr .
                              Bisogna tenere conto del qsb che si mangia facilmente 3-4db ma a volte da una chiara idea di come stanno le cose senza farsi infinocchiare dall'orecchio.
                              Ho tenuto conto solo della stazioni oltre i 2000 km e trasmesso con 2w , nei 2-3db in certe direzioni va meglio una e in altre va meglio l'altra .
                              Nella verticale con stub ho avuto 3db in piu' su una stazione ZL e un BR7 mi ha ascoltato mentre con l'inverted L no.
                              In ogni caso non mi sembra male per uno stilo con un semplice stub elevato.
                              Resta da fare la prova dell'aggiunta di un radiale random elevato nella direzione opposta e vedere se la presenza di altri radiali altera il punto di risonanza.
                              Mi interessa quest'ultimo punto perche' se non ci sono alterazioni sono convinto che un antenna simile alla gp5sp con un sistema di relè che commuta gli stili per banda e relativi stub con gli stub delle altre bande connessi solo con la calza possa funzionare davvero bene e sicuramente meglio di questa monobanda sfruttando il ground degli stub non connessi ..... non so se "mi ho spiegato"
                              File allegati
                              '73 de IZ1NGW Dario
                              Ten Tec Orion ,FT-991a , SunSdr2, Ameritron AL-800 e fili vari GRT#893
                              http://digilander.libero.it/iz1ngw/
                              http://www.bolognesi.net/negozio/
                              http://www.gommaliquida.it

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X