annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Antenna per le HF

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Re: Antenna per le HF - seguito

    Originariamente inviato da IV3TDM Visualizza il messaggio
    Di nuovo salve a tutti.
    Riprendo il discorso da dove lo avevo lasciato, riferendomi in particolare alla Step-IR.
    Finalmente ho provveduto a rifare tutto l'impianto d'antenna ed ora la suddetta fa bella mostra di se "dall'alto" dei suoi circa 20 metri.
    Sono ormai 15 giorni che la utilizzo, e se pure con scarsa propagazione devo dire che l'impressione è davvero molto buona. Ho avuto ottimi risultati in tutte le bande (poco in 10 metri perché quasi sempre chiusa), ed anche le prove riferite al rapporto avanti/fianco, avanti/retro puro, così come la funzione di ribaltamento di 180 gradi, rispettano in pieno quanto dichiarato e soddisfano le principali esigenze del Dx.
    Quindi, per ora, pienamente soddisfatto. Vedremo la "tenuta" nel tempo.......
    Per eventuali altre informazioni potete contattarmi anche direttamente all'indirizzo <iv3tdm@radioconsultiung.it>, sarò un piacere rispondervi, ammesso ch'io sia in grado di farlo.........
    '73 e buoni Dx de Daniele - IV3TDM

    Buon anno a tutti.
    A quasi 10 anni dall'installazione, si è verificato il primo guasto alla SteppIR 4 elementi con kit 30/40 metri.
    Mi riferisco all'antenna vera e propria, in quanto al control box (fatto da s****o) è invece bruciato per ben 2 volte l'integrato driver degli stepper motor.
    Ora non si accorda più in nessuna banda ed il guasto risiede nel dipolo.
    Infatti, tentando di azionaria si sente distintamente un rumore meccanico, come denti di ingranaggio che saltano, e potrebbero essere proprio le ruote dentate di trazione della bandella, oppure la bandella stessa rovinata nei fori di trascinamento.
    Dovrò noleggiare una piattaforma da 35 metri ed andare a verificare.
    Nel frattempo cercherò di procurarmi i ricambi (gli ingranaggi o la scatola completa del motore), così da evitare di dover noleggiare la piattaforma due volte, una per lo smontaggio ed una per il rimontaggio.
    Risulta evidente che il guasto, oltre all'aspetto economico sia una grossa seccatura, però ritengo che un guasto in dieci anni non sia poi un dramma, e considerato che anche "l'alluminio" presenta qualche inconveniente, come ad esempio insetti nelle trappole, oppure ammaccature da grandine (come la mia vecchia Hy Gain), alla fine credo si possa definire un bilancio positivo, soprattutto considerando gli innumerevoli vantaggi della dinamica quanto ad estensione di frequenza.
    Se qualcuno ha esperienze analoghe al mio attuale problema e me ne accenna, o se conosce come reperire i ricambi e me lo indica, ringrazio fin d'ora.
    73 a tutti e buon proseguimento d'anno de Daniele - IV3TDM

    Commenta


    • #47
      Re: Antenna per le HF - seguito

      Purtroppo si Daniele.
      Nel settembre 2008 con l'aiuto fondamentale di mio padre cambiammo le antenne montate sul tetto della nostra casa prima antenna in alto la STEPPIR 2 elementi con il trombone, in quanto volevo un dipolo rotativo raccorciato per la banda dei 30 e 40 metri, dicemmo prendiamo la due elementi cosi' abbiamo come scorta anche le altre bande HF avendo un boom piccolo e peso di circa 15 kg non proibitivo.
      Poi a circa 2 metri piu' sotto la Ultrabeam 3 elementi per il range 20metri-6metri con boom ben piu' largo. Il tetto a 4 falde spiovente con un traliccio nel centro di circa 4 metri e mast che deborda circa 2metri e mezzo.
      Tutto molto molto bene anche in performance sino a qualche mese fa poi si è manifestato il tuo identico problema appunto nella STEPPIR ed in particolare nel motore del dipolo con trombone appunto. Avevo un unico punto di risonanza a 7,350 fuori banda (provata con una scansione con MFJ 269) e qualsiasi tentativo con il controller facessi negativo a spostarla da li' e ros alto in qualsiasi altra frequenza. Si era bloccata in fase di chiusura antenna (io non la lasciavo aperta quando vi erano temporali in giro o lunghi periodi di mancato uso).
      Piccola ricerca sulle recensioni su EHAM.net altri radioamatori evidenziavano problemi nel trombone STEPPIR venduti sino ad un certo anno. Era certamente all'interno del motore stesso. Noleggiato cestello da circa 20 metri, ho dovuto passare attraverso gli elementi della Ultrabeam piu' grande che essendo sotto, un po' ostacolava la salita per raggiungere la più alta Steppir. Smontata parzialmente la STEPPIR e portata a terra.
      Aperta la scatola porta motore del dipolo a Trombone il problema era esattamente il perno di materiale plastico con ruotina dentata (di materiale plastico in quanto deve essere per forza isolato altrimenti cortocircuita i due rami della bandella di rame che si svolge all'interno delle canne da una parte e dall'altra del medesimo elemento) era spezzato e ballonzolante all'interno della scatola motore -rocchetto bandella di rame.
      Allego foto sotto del perno rotto trovato libero dentro la scatola motore.

      Mi sono rivolto con email e foto sia al rivenditore europeo da cui l'avevo acquistata io 7 anni fa (Vine Antennas di GW3YDX) e alla mail dell'assistenza STEPPIR USA, ho avuto risposta solo da Vine GW3YDX e, a pagamento, mi ha spedito il nuovo pernino, poi a pagamento me ne sono fatto mandare un altro (questo arrivato dopo circa 2 mesi in quanto li aveva finiti ed ha atteso che la Steppir glielo mandasse) per sostituire anche quello dell'altro elemento (pare che la mescola del materiale plastico sia differente)
      L'elemento a trombone della STEPPIR pare sia stato modificato dopo un certo anno in quanto erano abbastanza frequenti problemi. Tieni anche presente che purtroppo non era proprio allineato perpendicolare al terreno ma un po' flettente verso le punte nel mio caso (il montaggio era stato fatto a regola d'arte).
      Con la Ultrabeam (ma non ha elementi a trombone) mai nessun problema (incrociamo le dita) sino ad ora e direi proprio, comunque, che è fatta meglio in tutti gli aspetti (sia elettrici sia meccanici).
      Il problema è che non disponendo di un traliccio carellato a fianco casa ma sopra tetto e fisso qualsiasi manutenzione richiede nel mio caso il noleggio di un camion con cestello.
      C'è una chiavetta passante che blocca il perno all'albero motore e va asportata "chirurgicamente" e molta attenzione onde non danneggiare il motore stepper.
      Il termine tecnico in inglese di tale pernino è: black moulding
      Altrimenti ti vendono una nuova scatola motore-balun-rocchetti intera ovviamente a costi ben maggiori.
      Vine Antennas si era anche offerto di fare loro la sostituzione del perno mandandogli tutto il blocco motore e pagando il ritorno postale.
      Spero di esserti stato di aiuto e buona fortuna.
      Sergio Cartoceti, IK4AUY
      File allegati
      Ultima modifica di IK4AUY; 03-01-16, 11:46.

      Commenta

      Sto operando...
      X