annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Serate a tema.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Serate a tema.

    Agli interessati, Carlo Bavecchi I5JVA sta facendo una serie di serate dove mette la sua esperienza a disposizione dei radioamatori, se siete interessati potete trovare le prime tre puntate qui: https://www.youtube.com/watch?v=xOfoh90mFvI
    per adesso ci sono le registrazioni pi altre cose interessanti, mercoledi sera sul canale FB di giovannini elettromeccanica la IV puntata. Buona Visione. Simone.
    Ultima modifica di ik5run; 14-12-20, 21:39.

  • #2
    Re: Serate a tema.

    Altra lettura interessante sia qui [Accademia della Crusca] e qui,
    che qui [Wikizionario, sigh!] che qui, nonche' qui e qui.
    Rimango stupito che proprio un Toscano scelga di esprimersi con un termine errato.
    Non mi esprimo sulla parte tecnica dei contenuti per non infierire...
    Ultima modifica di i4mfa; 14-12-20, 15:43. Motivo: A valle dell'ascolto completo
    Marco, i4mfa w4mfa
    https://www.qrz.com/db/I4MFA/

    Commenta


    • #3
      Re: Serate a tema.

      Penso che ci sia stato un problema nella trascrizione del link.
      Questi dovrebbero funzionare:

      Carlo Bavecchi , Stralli e tralicci part I

      Carlo Bavecchi , Stralli e tralicci part II

      Carlo Bavecchi , Stralli e tralicci part III

      tnx ik5run

      73 Maurizio

      Commenta


      • #4
        Re: Serate a tema.

        Ecco i video integrati nel forum

        https://www.youtube.com/watch?v=xOfo...hannel=ik5run1


        https://www.youtube.com/watch?v=iHw6...hannel=ik5run1


        https://www.youtube.com/watch?v=_Xae...hannel=ik5run1
        DX ! What else !?

        Commenta


        • #5
          Re: Serate a tema.

          Originariamente inviato da i4mfa Visualizza il messaggio
          Altra lettura interessante sia qui [Accademia della Crusca] e qui,
          che qui [Wikizionario, sigh!] che qui, nonche' qui e qui.
          Rimango stupito che proprio un Toscano scelga di esprimersi con un termine errato.
          Non mi esprimo sulla parte tecnica dei contenuti per non infierire...

          Scusami, sono ignorante, ma non ho capito cosa vuoi dire.

          Commenta


          • #6
            Re: Serate a tema.

            Il Link a YouTube stato rimosso su richiesta di Carlo I5JVA, potete vedere comunque i video alla pagina FB di Giovannini Elettromeccanica.

            https://www.facebook.com/giovannini....01600401278213

            Scusate il disagio. Simo

            Commenta


            • #7
              Re: Serate a tema.

              Originariamente inviato da ik5run Visualizza il messaggio
              Il Link a YouTube stato rimosso su richiesta di Carlo I5JVA, potete vedere comunque i video alla pagina FB di Giovannini Elettromeccanica.

              https://www.facebook.com/giovannini....01600401278213

              Scusate il disagio. Simo

              Dispiace che siano stati tolti di Youtube, erano pi facili da condividere, in ogni modo sono fruibili da tutti anche su Facebook.. interessanti, grazie.
              DX ! What else !?

              Commenta


              • #8
                Re: Serate a tema.

                Originariamente inviato da ik5run Visualizza il messaggio
                Il Link a YouTube stato rimosso su richiesta di Carlo I5JVA, potete vedere comunque i video alla pagina FB di Giovannini Elettromeccanica.

                https://www.facebook.com/giovannini....01600401278213

                Scusate il disagio. Simo
                Io li ho guardati volentieri.

                Grazie Simone
                Giuseppe (Joe) Fadalti
                I Z 3 B S U
                Socio A.r.i - MDXC#171- HLMD#1 - TBDXC#193
                Comitato Organizzatore WRTC2022
                http://www.iz3bsu.com/

                Commenta


                • #9
                  Re: Serate a tema.

                  Originariamente inviato da ik5run Visualizza il messaggio
                  Il Link a YouTube stato rimosso su richiesta di Carlo I5JVA, potete vedere comunque i video alla pagina FB di Giovannini Elettromeccanica.

                  https://www.facebook.com/giovannini....01600401278213

                  Scusate il disagio. Simo
                  Simone, mi sono adeguato per forza maggiore, non sono avvezzo a FB, per ora ho consultato il video del sito di test, quando ancora disponibile su YT, avevo anche postato un commento per Carlo, magari lo recupera ugualmente.

                  Grazie per la lodevole iniziativa, utile ad ampliare le proprie conoscenze e magari sfatare qualche luogo comune (stile W8JI), senza necessariamente scandalizzarci per l'uso proprio/improprio di qualche termine (i.e. stralli vs tiranti).

                  73, Claudio

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Serate a tema.

                    Originariamente inviato da I4LEC Visualizza il messaggio
                    Simone, mi sono adeguato per forza maggiore, non sono avvezzo a FB, per ora ho consultato il video del sito di test, quando ancora disponibile su YT, avevo anche postato un commento per Carlo, magari lo recupera ugualmente.

                    Grazie per la lodevole iniziativa, utile ad ampliare le proprie conoscenze e magari sfatare qualche luogo comune (stile W8JI), senza necessariamente scandalizzarci per l'uso proprio/improprio di qualche termine (i.e. stralli vs tiranti).

                    73, Claudio
                    Grazie Claudio, mi fa piacere che il ns sforzo (vocaboli a parte) sia apprezzato, a volte mettersi in gioco non facile, specie quando ricevi critiche gratuite a chi vorrebbe ma non si sa perch non pu... Grazie comunque a tutti, abbiamo avuto centinaia di commenti positivi e di mail di ringraziamento. Simo.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Serate a tema.

                      Originariamente inviato da ik5run Visualizza il messaggio
                      ... a volte mettersi in gioco non facile, specie quando ricevi critiche gratuite a chi vorrebbe ma non si sa perch non pu...
                      Concordo su
                      a volte mettersi in gioco non facile
                      ma sarebbe da chiarire, a mio avviso,
                      1. cosa intendi con critiche gratuite
                      2. cosa intendi con a chi vorrebbe ma non si sa perch non pu

                      Per quanto riguarda la tua richiesta di chiarimenti, come gia' ho avuto modo di dire a stimatissimi colleghi, non ha senso utilizzare un termine sbagliato in una discussione tecnica; Claudio dice non scandalizziamoci, non concordo: il coso va bene per identificare un bullone, ma definirlo vite autofilettante no. Ragion per cui chiamare stralli (terzo link del mio post) un elemento che serve ad attuare una funzione (quinto link) tramite (quarto) elementi che si chiamano (sesto) controventi [in quanto la funzione e' TECNICAMENTE molto diversa, da qui il diverso nome] potrebbe apparire o riconducibile ad una non lodevole prassi (secondo link), deprecabile e contestabile (primo link) utilizzo della Lingua Italiana (da qui il riferimento al Toscano, da sempre stimatissimo esempio di cultore della linguistica, afaik), o... un volersi differenziare, cosa che spero di escludere.
                      Ora tu dici

                      sono ignorante, ma non ho capito cosa vuoi dire
                      e io ammetto la mia colpa: non sono stato cosi' esplicito, ho preferito non creare scandalo utilizzando una succinta sintesi che speravo comprensibile nel contesto. Scusami tu se ho preteso sperare che tutti i lettori sapessero leggere una simile sintesi. Per certo, non condivido il tuo sono ignorante.



                      Cosi' come non condivido

                      iniziativa, utile ad ampliare le proprie conoscenze
                      (e si arriva alla ultima riga del mio post)
                      in virtu' del fatto che talune - ce ne sono molte, anche nei commenti - affermazioni [ad esempio Episodio 3 dal minuto 15 al minuto 19] non solo sminuiscono immensamente la stima che da tempi storici avevo del relatore, ma soprattutto quella della (compresi i qui-forum presenti) platea.


                      Pertanto, tirato per le orecchie, mi vedo costretto a dire che prima di fare, sia essa una presentazione che una critica ad essa, occorrerebbe leggere, ascoltare, studiare, ecc.


                      E mi scoccia da morire dover essere io a far notare che 2 + 2 non fa 7!
                      Ultima modifica di i4mfa; 17-12-20, 20:27. Motivo: precisazione
                      Marco, i4mfa w4mfa
                      https://www.qrz.com/db/I4MFA/

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Serate a tema.

                        Suvvia, direi di non fare un dialogo sui massimi sistemi , che qui mi parrebbe esagerato, per una disquisizione semantica tra strallo e controvento. In fondo, entrambi assolvono anche la funzione di impedire o trattenere l'inflessione della struttura. Si potrebbe pure dire che il termine "strallo" pare derivi dagli ambienti nautici a vela ed il cavo di acciaio che va dalla prua alla testa dell'albero e impedisce il suo ribaltamento all'indietro.
                        Piuttosto, anche io , guardando l'episodio 3, sono rimasto , come si suol dire oggi, "basito", sentendo usare come unit di misura della forza il "kilogrammo-metro".
                        Repetita iuvant:
                        Unit di misura della Forza in Fisica: Newton . [Se proprio siamo affezionati al caro, vecchio, sistema tecnico degli ingegneri, il kgf o kgp o semplicemente kg, senza per dimenticare che il kg vero l'unit di misura della massa. 1 kgf=9,81 N circa. Ma si, arrotodondiamo a 10 (da cui il "decaNewton), siamo ingegneri, non farmacisti ...]
                        Ultima modifica di IK7JWY; 18-12-20, 10:12.
                        73 de IK7JWY Art
                        https://www.qrz.com/db/IK7JWY
                        http://www.infinitoteatrodelcosmo.it...rturo-lorenzo/

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Serate a tema.

                          Originariamente inviato da IK7JWY Visualizza il messaggio
                          ... anche io , guardando l'episodio 3, sono rimasto , come si suol dire oggi, "basito", sentendo usare come unit di misura della forza il "kilogrammo-metro"...]
                          Non e' quello il problema ma l'equilibrio fra la F del vento e la F sul controvento!!!
                          Ribadisco il grassetto in fondo al mio post precedente.
                          (e ovviamente non concordo sul chiamare qualcosa - sia esso forza o controvento - con il nome di qualcosaltro - sia esso energia o strallo - in quanto identica e' la differenza tecnica)
                          Marco, i4mfa w4mfa
                          https://www.qrz.com/db/I4MFA/

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Serate a tema.

                            Ham Radio Web ha come headline: skill sharing .
                            Io non sono ingegnere, mi occupo di tutt'altro e che nulla ha a che vedere con l'elettronica, la tecnologia dei materiali e i calcoli statici.
                            Sono anche nel mio piccolo un pessimo maestro, in quanto quel poco che so, spesso non riesco a "share it" in maniera efficace. Sono radioamatore per passione e non per lavoro. Mi piacerebbe che chi "sa" riuscisse a diffondere il verbo in maniera usufruibile da tutti e non solo agli ingegneri pari livello e con studi universitari mirati. Semplificare non vuol dire far passare concetti errati naturalmente. Cerchiamo di sforzarci in questo senso, sia quelli che hanno una competenza tecnica di alto livello e quelli che sono "basici" nelle loro conoscenze.
                            73 Brix

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Serate a tema.

                              Originariamente inviato da IN3ZNR Visualizza il messaggio
                              Ham Radio Web ha come headline: skill sharing .
                              Io non sono ingegnere, mi occupo di tutt'altro e che nulla ha a che vedere con l'elettronica, la tecnologia dei materiali e i calcoli statici.
                              Sono anche nel mio piccolo un pessimo maestro, in quanto quel poco che so, spesso non riesco a "share it" in maniera efficace. Sono radioamatore per passione e non per lavoro. Mi piacerebbe che chi "sa" riuscisse a diffondere il verbo in maniera usufruibile da tutti e non solo agli ingegneri pari livello e con studi universitari mirati. Semplificare non vuol dire far passare concetti errati naturalmente. Cerchiamo di sforzarci in questo senso, sia quelli che hanno una competenza tecnica di alto livello e quelli che sono "basici" nelle loro conoscenze.
                              73 Brix
                              Grazie Brix per questo intervento da vero 'moderatore' . Cominciavo a temere di essere finito in un altro forum frequentato da radioamatori costantemente sull'orlo di una crisi di nervi ( cit. dal film di Pedro Almodvar ) ...
                              File allegati
                              I4ZSQ Silvano

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X