annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Spero non sia troppo tardi...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Spero non sia troppo tardi...

    Ciao a tutti,
    dopo qualche anno da quando provai a farmi entrare in testa il codice Morse ho deciso di riprovarci e magari se non di riuscire ma di tentarci con più convinzione.

    Ho scaricato alcune app sul mio smartphone Android che sembrano essere adatte allo scopo, se volete vi specifico in seguito quali sono.
    Peccato non prevedano una connessione con un tasto esterno via USB.

    Per quanto riguarda i sw per PC, leggendo anche qui, ho visto che uno dei più quotati è Rufzxp, ho visto che anche il sw di G4FON è da molti consigliato, non ancora lì provo ma credo che tutti e 2 supportino il metodo Koch.

    Non so cos'altro scrivere per quanto riguarda i sw; per quanto riguarda invece quanto mi sono prefissato per la pratica di trasmissione vorrei allenarmi con un tasto diverso dal verticale, non vorrei essere tacciato di superbia ma anche se ho studiato musica per diletto e suonato per molti anni non ritengo di aver il famoso orecchio musicale utile per assimilare questa melodia di punti e linee...

    Sono indeciso se un monopala o doppiapala, se iambic o no, se meccanico o elettronico touch.

    Insomma mi piacerebbe sentire le vostre opinioni anche se non proprio consigli, visto quello che ho letto di gente scafata e sobria ce n'è in abbondanza.

    73s e buona notte, Camillo
    73s, Camillo iz6gvc

  • #2
    Re: Spero non sia troppo tardi...

    Ciao Camillo,
    mi trovo più o meno nella tua stessa situazione: un paio di settimane fa ho deciso di riprendere pratica col CW, con una prospettiva sia di contest che di normali QSO.
    Ho fatto un po’ di prove con quello che ho visto in internet, e mi trovo piuttosto bene con LCWO, con cui puoi fare tutto online da PC.

    Con LCWO ci sono varie possibilità. Io ho scelto di fare due percorsi di allenamento in contemporanea.

    Da un lato sto usando l’ “Allenamento con nominativi”. Ho fissato la velocità a 15 WPM. Il sito ti invia una serie di 25 nominativi che si deve trascrivere. All’inizio ne sbagliavo quasi la metà, ora sono arrivato a fare 2-3 errori per ogni serie. Il mio obiettivo è di arrivare a fare zero errori con continuità a 15 WPM, e poi aumentare progressivamente la velocità di 1 WPM per volta fino a 20.
    Quando sarò riuscito ad arrivare a questo, toglierò la modalità a velocità fissa per usare la modalità RUFZ, con cui quando ero giovane mi divertivo alquanto :-)

    In contemporanea a questo, ho iniziato un allenamento a 20 WPM col metodo Kock, che secondo me è molto efficace. Ti spara le lettere molto rapidamente, quindi non c’è tempo per pensare, la decodifica deve essere automatica. Sono arrivato a fare zero errori con le prime 8 lettere, andando avanti con più lettere credo che il problema sia anche la velocità di digitazione sulla tastiera, del resto in contest si usa più la tastiera che il paddle.

    Infine, ho ripreso l’uso del paddle, decidendo di iniziare a manipolare con la sinistra. Credevo che la cosa fosse più problematica, invece la sinistra se la cava senza problemi.

    Questo da parte mia è tutto. E’ chiaro che dovrai trovarti una modalità congeniale col tuo stile personale di apprendimento, comunque LCWO è molto personalizzabile, secondo me merita di essere provato.

    73 de I5PVA Paolo
    Ultima modifica di I5PVA; 06-02-21, 16:53.

    Commenta


    • #3
      Re: Spero non sia troppo tardi...

      Ciao Paolo,
      beh da quello che leggo sei molto più avanti di me, io devo ricominciare quasi dall'alfabeto completo, altro che qso, abbreviazioni o call...

      Vado per il momento a 10wpm.

      Vorrei acquistare un paddle, senza spendere tanto per modelli da professionisti, sono indeciso se monopala o doppia, che ne dici?

      Su eBay ho visto dei paddle sia mono che bipala dal funzionamento elettronico, sia di tipo resistivo che capacitivo, costano poco, anche qui che ne pensi?

      Sapresti quale dei sw che abbiamo citato per PC abbia la possibilità di interfacciare un paddle?

      Per i paddle meccanici commerciali bencher, mfj, Kent, UR5CDX, JK, tutti dal costo accettabile quale conosci?
      I paddle di UR5CDX sembrano ben fatti.

      Ciao
      73s, Camillo iz6gvc

      Commenta


      • #4
        Re: Spero non sia troppo tardi...

        Ciao Camillo,
        ti scrivo volentieri le mie esperienze, però tieni presente che non sono un vero grafista, c’è sicuramente chi conosce molto meglio di me l’argomento.

        Io tendo a non usare l’elettronica quando non ce n’è bisogno, quindi sono a favore dei paddle normali, non elettronici, perché intrinsecamente più affidabili: un pezzo in meno che può guastarsi.
        A suo tempo ho iniziato con il clone ungherese del Bencher, che ho usato a lungo senza problemi, poi ho comprato un Bencher originale senza trovarvi grandi differenze rispetto al clone. Recentemente ho preso un Begali usato, che è bellissimo e da un primo assaggio promette molto bene, ma per ora non lo uso.
        I tasti del russo sono molto belli e credo che funzionino bene, ma non ho esperienza diretta.

        Per quanto riguarda la velocità, 10 WPM già non è male, ma se posso permettermi un consiglio, se il SW che usi per l’allenamento lo consente sarebbe utile ottenere i 10 WPM combinando caratteri trasmessi a velocità alta (ad esempio 18-20 WPM) con spazi tra i caratteri molto lunghi.
        In questo modo otterresti due vantaggi. Diventa quasi impossibile contare i punti e le linee, quindi il cervello è obbligato a concentrarsi solo sul suono del carattere, come deve avvenire; la lunga spaziatura tra caratteri lascia il tempo per decidere quale carattere si è ascoltato.
        Come secondo vantaggio, l’aumento della velocità si ottiene semplicemente riducendo la spaziatura tra i caratteri, quindi il suono dei caratteri resta lo stesso a cui sei abituato fin dall’inizio.

        73 de I5PVA Paolo

        Commenta


        • #5
          Re: Spero non sia troppo tardi...

          Originariamente inviato da I5PVA Visualizza il messaggio
          Per quanto riguarda la velocità, 10 WPM già non è male, ma se posso permettermi un consiglio, se il SW che usi per l’allenamento lo consente sarebbe utile ottenere i 10 WPM combinando caratteri trasmessi a velocità alta (ad esempio 18-20 WPM) con spazi tra i caratteri molto lunghi.
          D'accordissimo, secondo me è il sistema migliore. Quanto al tasto io consiglio il Begali perchè è molto morbido e preciso, ma dipende dai gusti.

          Paolo I4EWH
          http://i4ewh.altervista.org

          Commenta


          • #6
            Re: Spero non sia troppo tardi...

            Ciao Paolo e Paolo ,
            i sw che sto provando sullo smartphone (il PC non lo accendo da diversi giorni...) sono Faster Than Morse, CW Studio, iz2uff, Mors, Morse Method e Morse Mania.

            Se non ricordo male qualcuno di questi almeno come impostazione Fanswort permetta di gestire il tempo tra i caratteri.

            Per i paddle cosa mi consigliate mono o doppia paletta?

            Appena recupero qualche link ve li posto.

            Notte
            73s, Camillo iz6gvc

            Commenta


            • #7
              Re: Spero non sia troppo tardi...

              Non ho mai usato il mono, comunque il primo paddle compralo economico, avrai tempo in seguito di darti al lusso sfrenato se deciderai di proseguire.
              In ogni modo ti consiglio di prendere una pagina di giornale e di esercitarti a trasmetterla una volta al giorno. Poi ricordati che quando si arriva a 300 paesi lavorati in CW si paga da bere ai nonni...

              Paolo I4EWH
              http://i4ewh.altervista.org

              Commenta


              • #8
                Re: Spero non sia troppo tardi...

                Io ho migliorato molto il mio scarsissimo CW con Morse Runner che è particolarmente adatto a chi come me ama i contest (anche se ormai non li frequento molto) e soprattutto i pile-up.
                Ciao
                Gino

                Commenta


                • #9
                  Re: Spero non sia troppo tardi...

                  Ciao Paolo e Gino,
                  beati voi che avete migliorato, io come vi dicevo devo cominciare da capo, quindi se volete suggerirmi un metodo da principiante Ve ne sarei davvero riconoscente.

                  @ Paolo i4ewh:
                  Che intendi per economico?
                  L' UNI-730 che oltre a essere venduto su AliExpress viene venduto anche da un collega in della zona 5, o un begali simplex o Kent o tipo gli ungheresi o ucraini?

                  Una pagina di giornale ...
                  Mi lusinghi non ne sarei capace adesso come adesso...


                  @ Gino ik2rzp:
                  Provo a vedere anche Morse Runner sperando non sia già per livelli superiori...
                  Ha possibilità di integrare la manipolazione con tasto o chiave esterno?
                  Su seriale o USB?

                  Grazie e notte!
                  73s, Camillo iz6gvc

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Spero non sia troppo tardi...

                    Provo a vedere anche Morse Runner sperando non sia già per livelli superiori...
                    Quello è proprio uno step che si fa per migliorare una già buona base, anche io lo uso per fare allenamento poiché simula un contest cw, con tanto di qrm,disturbatori, qsb ecc ecc, e la dinamica è quella di un contest in piena regola, Va bene a chi deve migliorare tecnica e velocità, e soprattutto allena a sentire il call e il numero, memorizzarlo mentre lo digiti sulla tastiera del pc, che il difficile è proprio quello, scrivere a penna e rispondere con tasto è più semplice ma molto più lento.

                    piuttosto esistono software che trasmettono call a velocità variabile che aumenta in relazione alla velocità con cui ricevi tipo il rufz.

                    questo indirizzo : http://www.iz1dff.com/cw-softwares.html
                    trovi alcuni programmi con delle recensioni, e delle guide sommarie, compreso i link dove scaricarli.

                    Comunque con dedizione e tanta pratica si migliora in breve tempo, poi dopo i programmi software di fan fare il salto di qualità.
                    73 de Marco

                    https://clublog.org/livestream/ik2clb

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Spero non sia troppo tardi...

                      Buongiorno,

                      se si riparte da zero dopo molto tempo e si è arrugginiti con la ricezione dei caratteri c'è un nuovo metodo che sta ricevendo consensi, si chiama Riconoscimento istantaneo dei caratteri.

                      Un programma online per allenarsi si trova qui:

                      https://morsecode.world/internationa...character.html

                      Si ascolta un carattere e si cerca di enunciarlo rapidamente ad alta voce prima che il programma lo annunci a voce.

                      Cercando su google "morse code instant character recognition" si trovano varie pagine in proposito.


                      Se può interessare è iniziato da poco un corso "avanzato" per chi già conosce il codice e vuole migliorare: il corso è al lunedì sera online su piattaforma Zoom ed è tenuto da Benvenuto I8QFK.

                      Per chi fosse interesssato ci sono gruppi su Telegram a cui fare riferimento, a partire da https://t.me/cw_qrs

                      73 Maurizio

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Spero non sia troppo tardi...

                        Originariamente inviato da iz6gvc Visualizza il messaggio
                        Che intendi per economico?
                        Qualsiasi cosa (anche di plastica) che abbia due palette regolabili e costi una trentina di euro o poco più. La libidine verrà dopo.

                        Paolo I4EWH
                        http://i4ewh.altervista.org

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Spero non sia troppo tardi...

                          si chiama Riconoscimento istantaneo dei caratteri.
                          Si, c'e' anche qui, ma si chiama IK4DCT
                          Marco, i4mfa w4mfa
                          https://www.qrz.com/db/I4MFA/

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Spero non sia troppo tardi...

                            Anche io devo ripassare il tutto , mi ero impallinato qualche anno fa riuscendo a fare qualche qso ..... ricordo ancora il primo qso in qrss con la mitica Helguccen , ora vado avanti a mettere a log qso scheletrici fatti di call e rapporto.
                            Avevo cominciato con lcwo per imparare il suono delle lettere e poi morse runner per diverso tempo e velocita' crescenti.
                            Sempre da inesperto , vi sconsiglierei di perdere tempo con la trasmissione ma sarebbe meglio dedicarsi totalmente alla ricezione , poi quando si ha una certa sicurezza nell'ascoltare vi accorgerete che la trasmissione viene da se'.
                            '73 de IZ1NGW Dario
                            Ten Tec Orion ,FT-991a , SunSdr2, Ameritron AL-800 e fili vari GRT#893
                            http://digilander.libero.it/iz1ngw/
                            http://www.bolognesi.net/negozio/
                            http://www.gommaliquida.it

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Spero non sia troppo tardi...

                              Originariamente inviato da IK2CLB Visualizza il messaggio
                              Quello è proprio uno step che si fa per migliorare una già buona base, anche io lo uso per fare allenamento poiché simula un contest cw, con tanto di qrm,disturbatori, qsb ecc ecc, e la dinamica è quella di un contest in piena regola, Va bene a chi deve migliorare tecnica e velocità, e soprattutto allena a sentire il call e il numero, memorizzarlo mentre lo digiti sulla tastiera del pc, che il difficile è proprio quello, scrivere a penna e rispondere con tasto è più semplice ma molto più lento.

                              piuttosto esistono software che trasmettono call a velocità variabile che aumenta in relazione alla velocità con cui ricevi tipo il rufz.

                              questo indirizzo : http://www.iz1dff.com/cw-softwares.html
                              trovi alcuni programmi con delle recensioni, e delle guide sommarie, compreso i link dove scaricarli.

                              Comunque con dedizione e tanta pratica si migliora in breve tempo, poi dopo i programmi software di fan fare il salto di qualità.
                              Ciao Marco,
                              grazie per il link li provo tutti.
                              73s, Camillo iz6gvc

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X